Luglio 16, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il crescente incendio brucia più di 10.000 acri, costringendo all’evacuazione vicino a Los Angeles

Il crescente incendio brucia più di 10.000 acri, costringendo all’evacuazione vicino a Los Angeles

Un incendio in rapido movimento ha bruciato più di 10.000 acri a nord-ovest di Los Angeles, provocando l’evacuazione di circa 1.200 persone da popolari campeggi e aree ricreative.

Soprannominato Post Fire, l’incendio è servito come un potente avvertimento ai residenti della California meridionale che una stagione tranquilla degli incendi non è garantita durante la stagione delle piogge.

Domenica mattina il livello era contenuto allo 0%, hanno detto i funzionari, aggiungendo che le condizioni calde e secche e i venti a 50 miglia orarie stanno mettendo a dura prova gli sforzi antincendio.

L’incendio è scoppiato sabato pomeriggio vicino all’Interstate 5 in un’area conosciuta dai californiani come Grapevine, un’autostrada tortuosa e collinare che trasporta auto e grandi mezzi tra la Central Valley e l’area di Los Angeles. In 12 ore l’incendio si estese a 10.500 acri. Secondo CalFire, i vigili del fuoco della California.

Due edifici, un chiosco e una struttura per l’intrattenimento sono stati danneggiati, ma nessuna casa è stata bruciata, hanno detto i funzionari.

I funzionari hanno evacuato circa 1.200 persone dall’area ricreativa della Hunger Valley e hanno chiuso il vicino bacino idrico di Pyramid Lake, hanno detto i vigili del fuoco. disse.

I vigili del fuoco stavano lavorando per tracciare le linee di contenimento e stavano utilizzando aerei per cercare di fermare la propagazione dell’incendio, ma avevano una visibilità limitata, ha detto il dipartimento sabato sera.

Anche parti dell’Arizona nord-orientale, dello Utah sud-orientale e del New Mexico occidentale sono esposte al pericolo di incendi domenica, secondo il National Weather Service.