Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il doppiatore OG di Bayonetta risponde al contraccolpo online nel conflitto in corso

Il doppiatore OG di Bayonetta risponde al contraccolpo online nel conflitto in corso
Foto: Nintendo

Negli ultimi sviluppi riguardanti la disputa retributiva della doppiatrice Helena Taylor con PlatinumGames, la prima Bayonetta La star ha ora risposto ai rapporti che contraddicono il suo resoconto dei negoziati con Discussione su TwitterHa detto di sentire “il bisogno di difendere me stessa e la mia reputazione nel settore”.

Innanzitutto, un po’ di contesto. per la prossima commercializzazione Bayonetta 3 Fai un passo avanti, accenna a PlatinumGames Helena Taylor non ha potuto tornare al ruolo principale a causa di “circostanze sovrapposte”. Taylor ha quindi pubblicato una serie di video su Twitter in cui denunciava l’offerta di pagamento che aveva ricevuto – un’offerta a prezzo finale fisso di $ 4.000, ha affermato – “insulto” I tifosi sono invitati a boicottare la partita.

Dopo di che, fonti tra cui Bloomberg e VGC hanno riferito che a Taylor è stato offerto un totale di $ 15.000, distribuite su “almeno cinque” sessioni in studio. È stato anche affermato che “Taylor ha richiesto una somma a sei cifre oltre al resto del gioco”. Dopo aver preso di mira alcuni abusi online Jennifer Hill – Il il nuovo Ha anche elogiato Bayonetta – PlatinumGames per aver espresso il proprio sostegno all’attore e aver chiesto alle persone di astenersi dal mancare di rispetto a Hale o a qualsiasi altro collaboratore della serie.

A causa delle incongruenze tra la dichiarazione di Helena Taylor e i successivi rapporti, e il conseguente contraccolpo con alcuni dubbi sull’accuratezza delle sue affermazioni iniziali, Taylor ha ora risposto tramite un nuovo thread su Twitter per chiarire qualsiasi potenziale malinteso dopo essere stata etichettata come “bugiarda e ” cercatore d’oro”.

Sebbene Taylor non abbia menzionato alcun valore monetario oltre all’offerta finale di $ 4.000 nella sua dichiarazione video iniziale, infatti, nel suo primo video ha detto: “L’offerta finale per fare l’intero gioco, come acquisto a prezzo fisso, era di $ 4.000” – Ha menzionato nel suo terzo video di aver ricevuto un’offerta pre-operatoria da PlatinumGames dopo aver fatto un’audizione per il ruolo. Apparentemente ha quindi deciso di contattare Hideki Kamiya, che ha poi offerto altri $ 5.000 (presumibilmente l’errore di battitura “5.000000” di Taylor) menzionato nella dichiarazione di cui sopra.

READ  I tre segni zodiacali con i migliori oroscopi a partire da giovedì 2 giugno 2022

Questo è esattamente quello che ha detto Terzo video:

“Mi è stato chiesto di fare di nuovo il provino, perché a volte le voci cambiano nel tempo, quindi ho fatto il provino per il ruolo e ovviamente sono passato a pieni voti. Poi mi hanno inviato un’offerta umiliante, quindi ho pensato ‘sai cosa, vado di scrivere a Hideki Kamiya.'”

Nel suo ultimo post, Taylor anche rosa Contro le accuse di aver richiesto somme a sei cifre per il ruolo, dicendo che voleva solo “un salario equo e un salario di sussistenza”. anche lei aprire Ha guadagnato £ 3.000 per il suo lavoro sul primo gioco e afferma che il suo coinvolgimento nella comunità di Bayonetta ha contribuito a mantenere l’interesse per il gioco quando la stessa PlatinumGames è rimasta in silenzio:

Non ci sono state “negoziazioni estese”. Sono stato anche informato di idee stupide, come chiedere $ 250.000. Sono un giocatore di squadra e stavo solo chiedendo uno stipendio equo e una vita in linea con il valore che porto in questo gioco.

Ho pagato un totale sorprendentemente basso di £ 3.000 per il primo gioco. Un po’ più di un secondo. Volevo esprimerlo. Ha suscitato il mio interesse per questo gioco da quando ho iniziato su Twitter nel 2011.

Non potevo parlare del gioco a causa dell’NDA, ma ho risposto felicemente a lettere, e-mail, poster firmati e messaggi audio registrati per matrimoni e compleanni dei fan. Sono rimasto interessato al gioco durante i lunghi periodi di silenzio radiofonico da Platinum.”

finalmente, Taylor scrive del suo fastidio Nel chiedere ai fan soldi per gli autografi, piuttosto che scegliere di donare il 100% della quota degli autografi in beneficenza. Ho chiesto ancora una volta ai fan di fare lo stesso invece di acquistare Bayonetta 3:

“L’unica volta che sono stato a una conferenza di gioco, mi sono sentito strano chiedere ai fan soldi per firmare, perché avevano già pagato per il gioco ed ero grato che gli piacessero il mio lavoro e il mio personaggio. Quindi ho donato il 100% della firma compenso in beneficenza.

Pubblicherò 14 enti di beneficenza, così puoi donare in beneficenza, invece di comprare questo gioco da persone corrotte e avide.) Ci sono persone che stanno cercando di gettare ombre e screditare quello che dico. L’industria è forte e hanno anche giornalisti forti.

Stanno cercando di salvare i loro beni. Non innamorarti di lei! “

Se dovessero sorgere ulteriori aggiornamenti a causa di questa disputa tra Taylor e PlatinumGames, faremo in modo di informarti!

READ  Recensione Nikama: il ritorno di Shilpa Shetty ti fa preoccupare per il futuro di Bollywood