Luglio 16, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il duetto Big Tonys di Jay-Z con Alicia Keys è stato registrato in precedenza

Il duetto Big Tonys di Jay-Z con Alicia Keys è stato registrato in precedenza

Ha suscitato uno dei più grandi buzz della serata ai Tony Awards: domenica Alicia Keys stava eseguendo un medley del suo musical di Broadway “Hell’s Kitchen” quando è uscita dall’auditorium e sembrava unirsi a Jay-Z su una scalinata di marmo per “Empire”. State of Mind”, la loro canzone d’amore del 2009 per New York City.

“Ho dovuto fare qualcosa di pazzesco: è la mia città natale!” ha detto Keys mentre le telecamere la seguivano fuori dall’auditorium del David H. Koch Theater del Lincoln Center. Uno schermo video tagliava un video sul palco di Jay-Z, il rapper e magnate nato a Brooklyn, che si esibiva dalla scalinata curva di marmo appena fuori dall’auditorium. Si sono viste le chiavi unirsi a lui.

C’era una ragione per cui Jay-Z appariva sul palco dei Tonys solo in forma video. Con un intelligente trucco di produzione, l’incontro tra due delle più grandi star della musica è stato preregistrato e attentamente montato per farlo sembrare parte integrante di un’esibizione dal vivo allo show dei Tonys domenica sera, secondo due persone che avevano familiarità con i preparativi televisivi e che non erano a conoscenza dei preparativi per la trasmissione. Hanno il diritto di parlare apertamente di loro. (Rivista di New York menzionato La clip è stata registrata in precedenza.)

Dal vivo o registrato, il duetto è diventato uno dei momenti più importanti della serata. Il pubblico di Broadway si è scatenato quando Jay-Z ha concluso con “Brooklyn, New York City at the Tonys stasera!”

Alcuni tra il pubblico – che si erano riuniti per una celebrazione artistica in cui otto esibizioni dal vivo ogni settimana sono la norma – sembravano pensare che lo spettacolo si svolgesse dal vivo appena fuori dalla sala.

READ  James Gunn e Matt Reeves vogliono fare più film sui supereroi DC

Ma chi era fuori dalla sala si è reso conto subito di cosa stava succedendo. Guy Phillippe, che ha vinto l’Excellence in Theatre Education Award durante la cerimonia, stava guardando lo spettacolo su uno schermo nella hall, non lontano dalla scalinata di marmo dove Keys e Jay-Z sfilavano davanti a una statua di Yasuhide Kobashi. .

“Probabilmente stavo dicendo per un momento: ‘Oh, Jay-Z è qui?'”, ha detto, prima che mi rendessi conto che era un trucco da palcoscenico. Quando è tornata al suo posto, sua madre ha esclamato: “È stato fantastico!”.

“Ero tipo, ‘Beh, sono felice che a mia mamma sia piaciuto'”, ha detto Philip.

Un altro membro del pubblico, Wendall K., ha detto: Harrington, una designer di spettacoli di Broadway che ha ricevuto uno speciale Tony Award per il suo lavoro, ha detto che mentre alcune persone intorno a lei sembravano confuse sul fatto che lo spettacolo fosse dal vivo, lei non lo era.

“Non mi sono lasciata ingannare”, ha spiegato. “Sono un proiezionista.”