Dicembre 4, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il nazionalista irlandese Sinn Fein ottiene una vittoria storica alle elezioni dell’Irlanda del Nord

Il nazionalista irlandese Sinn Fein ottiene una vittoria storica alle elezioni dell'Irlanda del Nord

Il Sinn Féin ha battuto il Partito Democratico Unionista (DUP) votando per eleggere 90 membri dell’Assemblea nazionale del territorio, ottenendo il maggior numero di seggi, 27, e ricevendo la quota più alta di voti di prima preferenza. Questo si confronta con 24 seggi per il Partito Democratico Unionista e 17 seggi per il Partito dell’Alleanza.

Sabato lo spoglio delle votazioni era ancora in corso, con 88 dei 90 seggi contati, secondo l’Ufficio elettorale dell’Irlanda del Nord.

Lo Sinn Fein è ora in pole position per nominare per la prima volta un primo ministro. Il partito si oppone all’appartenenza dell’Irlanda del Nord al Regno Unito e sostiene l’unificazione dell’Irlanda.

“I preparativi per il cambiamento costituzionale in Irlanda devono iniziare ora”, ha detto alla Galileus Web venerdì sera il presidente del partito dello Sinn Fein Mary Lou MacDonald quando i risultati hanno iniziato a emergere. “Dobbiamo essere consapevoli del fatto che il cambiamento è in atto.

“È mia assoluta determinazione che questo cambiamento sia completamente pacifico”, ha aggiunto.

clausola in Accordi di pace del 1998firmato con i governi britannico e irlandese dopo decenni di sanguinoso conflitto noto come The Troubles, che ha dimostrato che si potrebbe tenere un referendum sull’unità irlandese se sembrava probabile che la maggioranza degli elettori lo avrebbe sostenuto.

Quel giorno rimane sfuggente nonostante i risultati del voto di giovedì. L’emergere del Sinn Fein come il più grande partito dell’Irlanda del Nord potrebbe comunque forzare una conversazione sul cosiddetto sondaggio di confine.

Lo Sinn Fein era strettamente associato all’esercito repubblicano irlandese, che ha combattuto una sanguinosa campagna militare di tre decenni per porre fine al dominio britannico e unificare l’isola d’Irlanda, sebbene da allora il partito si sia posizionato come un partito politico populista di sinistra incentrato sulle questioni sociali al Nord. e a sud del confine.

Il partito si candida alle elezioni del Parlamento britannico ma non prende alcun seggio che vince. Lei aveva in precedenza spettacolo forte Alle elezioni generali del 2020 nella Repubblica d’Irlanda.

Il suo successo nel sondaggio dell’Irlanda del Nord di giovedì è stato sostenuto da un segmento del DUP, che è stato primo ministro dal 2007 e ha sostenuto brevemente il governo conservatore di Theresa May a Westminster dal 2017.

READ  Funzionari ucraini affermano che molti morti e feriti nel bombardamento russo di Kharkiv