Gennaio 28, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il satellite NOAA cattura il mosaico terrestre per mostrare una splendida vista panoramica

La National Oceanic and Atmospheric Administration ha rilasciato la prima della sua immagine NOAA-21 Visible Imaging Infrared Radiometer (VIIRS) Strumento array.

Il satellite lanciato di recente ha catturato una splendida vista panoramica della Terra, creata da gruppi di dati acquisiti in tutto il mondo nel periodo di 24 ore tra il 5 e il 6 dicembre.

I satelliti in orbita polare monitorano l’intero pianeta due volte al giorno, a differenza dei satelliti geostazionari.

Secondo l’agenzia, l’immagine del mosaico mostra acque blu brillante contenenti fitoplancton nel Mar dei Caraibi, sistemi meteorologici in movimento e smog da incendi agricoli nel nord dell’India.

2022 Storie spaziali fuori dal mondo

L’immagine sopra scattata dallo strumento VIIRS di NOAA-21 mostra il colore dell’oceano intorno alla punta meridionale della Florida e dei Caraibi.
(Credito: NOAA STAR VIIRS Image Team)

Il colore turchese intorno a Cuba e alle Bahamas è causato dai sedimenti nelle acque poco profonde intorno alla piattaforma continentale, ha detto in una dichiarazione il dottor Satya Calourie, uno scienziato congiunto del programma satellitare.

VIIRS Fornisce misurazioni del colore dell’oceano Aiuta a rilevare le fioriture algali dannose e a monitorare l’attività del fitoplancton e la temperatura della superficie del mare.

Sopra la Terra, lo strumento, che vola anche sui satelliti NOAA-20 e Suomi-NPP del Common Polar System, è in grado di rilevare e Misurare l’intensità degli incendi boschivisiccità e inondazioni.

L’intensità del fuoco viene inserita in un prodotto che traccia lo spessore e il movimento del fumo degli incendi.

La capsula spaziale russa sta probabilmente perdendo a causa di una corsa micrometrica, afferma un funzionario

VIIRS produce anche importanti prodotti ambientali su ghiaccio, calotta glaciale, nuvole, nebbia, aerosol e polvere, nonché sulla salute delle colture mondiali.

A differenza dei satelliti geostazionari, i satelliti in orbita polare acquisiscono quantità di dati in tutto il globo e monitorano l'intero pianeta due volte al giorno.  Questo mosaico globale, catturato dallo strumento VIIRS sul satellite NOAA-21 lanciato di recente, è un'immagine composita creata di queste fasce in un periodo di 24 ore tra il 5 dicembre e il 6 dicembre 2022.

A differenza dei satelliti geostazionari, i satelliti in orbita polare acquisiscono quantità di dati in tutto il globo e monitorano l’intero pianeta due volte al giorno. Questo mosaico globale, catturato dallo strumento VIIRS sul satellite NOAA-21 lanciato di recente, è un’immagine composita creata di queste fasce in un periodo di 24 ore tra il 5 dicembre e il 6 dicembre 2022.
(Team SDR presso NOAA STAR VIIRS.)

Il dispositivo è stato lanciato dalla Vandenberg Space Force Base il 10 novembre.

NOAA-21, precedentemente noto come JPSS-2, è il secondo satellite operativo di una serie denominata Joint Polar Satellite System.

Clicca qui per l’app FOX NEWS

NOAA e NASA supervisionano lo sviluppo, il lancio, il collaudo e il funzionamento di tutti i satelliti del sistema.