Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Il Tesoro americano chiede alle principali banche di riacquistare obbligazioni

Il Tesoro americano chiede alle principali banche di riacquistare obbligazioni

(Reuters) – Il Tesoro USA chiede ai principali dealer di titoli del Tesoro USA se il governo debba riacquistare alcune delle sue obbligazioni per aumentare la liquidità nel mercato da 24 trilioni di dollari.

La liquidità nel più grande mercato obbligazionario del mondo è peggiorata quest’anno in parte a causa della maggiore volatilità poiché la Federal Reserve alza rapidamente i tassi di interesse per ridurre l’inflazione.

La banca centrale, che ha acquistato titoli di Stato durante la pandemia di COVID-19 per stimolare l’economia, ora sta anche riducendo le dimensioni del suo bilancio consentendo alle sue obbligazioni di raggiungere la scadenza senza acquistarne di più, una mossa che gli investitori temono possa esacerbare la volatilità dei prezzi.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Il mercato del tesoro ha rigonfiamento Da $ 5 trilioni nel 2007 e $ 17 trilioni all’inizio del 2020, le banche devono affrontare più restrizioni normative che, secondo loro, stanno rendendo più difficili le transazioni con gli intermediari.

Il Tesoro chiede ai commercianti di dettagliare come funzionano i riacquisti “al fine di valutare meglio i vantaggi e i limiti dell’attuazione di un programma di riacquisto”.

Questi includono quanto dovrai acquistare nei cosiddetti buoni del tesoro non quotati, che sono emissioni più vecchie e meno liquide, al fine di migliorare “intenzionalmente” la liquidità di questi titoli.

Il Tesoro si chiede anche se la riduzione della volatilità nell’emissione di buoni del Tesoro a seguito di riacquisti effettuati a fini di gestione della liquidità e delle scadenze possa essere un “vantaggio significativo per il Tesoro o gli investitori”.

Si interroga inoltre sui costi e sui benefici del finanziamento di vecchi riacquisti di debito aumentando l’emissione dei cosiddetti titoli correnti, che sono le emissioni correnti più liquide.

READ  Il token Elon GOAT porta una gigantesca figurina di muschio alla fabbrica Tesla di Austin

“Il Tesoro sta riconoscendo la bassa liquidità e sta ascoltando ciò che dice la strada”, ha affermato Calvin Norris, gestore di portafoglio e stratega dei tassi di interesse statunitensi presso Aegon Asset Management. “Penso che stiano indagando se alcune di queste misure possono aiutare a migliorare la situazione”.

Ha affermato che il riacquisto di buoni del tesoro pubblico può aumentare la liquidità delle emissioni in sospeso e che i meccanismi di riacquisto possono aiutare a contenere le fluttuazioni dei prezzi dei buoni del tesoro, che sono titoli a breve termine.

Tuttavia, quando si parla di titoli di Stato a lungo termine, gli investitori hanno notato che uno dei maggiori vincoli alla liquidità è il risultato di una norma introdotta dalla Federal Reserve sulla scia della crisi finanziaria del 2008 che impone ai trader di detenere capitali contro i Treasury , limitando la loro capacità di assumersi rischi, soprattutto durante i periodi di elevata volatilità.

“La ragione alla base della mancanza di liquidità è che le banche, a causa del limite massimo dei coefficienti di leva finanziaria supplementari, non hanno la capacità di assumere più titoli del Tesoro. Considero questo il problema più importante al momento”, ha affermato Norris.

La Federal Reserve nell’aprile 2020 ha temporaneamente escluso i buoni del Tesoro e i depositi della banca centrale dal coefficiente di leva finanziaria supplementare, una misura dell’adeguatezza patrimoniale, poiché l’aumento dei depositi bancari e dei buoni del Tesoro ha aumentato i requisiti patrimoniali bancari su quelli che sono considerati attività sicure. Ma ha lasciato che l’esclusione finisse e le grandi banche hanno dovuto riprendere a detenere un ulteriore livello di capitale di assorbimento delle perdite rispetto ai buoni del Tesoro e ai depositi delle banche centrali.

READ  Il crollo di Amazon spinge la valutazione al di sotto di $ 1 trilione per la prima volta dal 2020

Il Treasury Borrowing Advisory Committee, un gruppo di banche e investitori che fornisce consulenza al governo sul suo finanziamento, ha Egli ha detto I riacquisti del tesoro possono aumentare la liquidità del mercato e ridurre le fluttuazioni nell’emissione di buoni del tesoro e saldi di cassa.

Tuttavia, ha aggiunto, la necessità di finanziare i riacquisti con una maggiore emissione di nuovi titoli potrebbe aumentare i rendimenti e entrare in conflitto con la prevedibile strategia di gestione del debito del Tesoro se i riacquisti fossero di dimensioni o tempistiche molto variabili.

Il Tesoro pone domande nell’ambito della sua regolare indagine sui concessionari prima di ogni annuncio di riscatto trimestrale.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Reporting di Karen Brittel e Davide Barbuscia) Montaggio di Chizuo Nomiyama e Chris Reese

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.