Luglio 19, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Jay Slater: La mamma lancia la richiesta “Abbiamo bisogno che tu torni a casa” per il figlio scomparso

Jay Slater: La mamma lancia la richiesta “Abbiamo bisogno che tu torni a casa” per il figlio scomparso
Commenta la foto, Le squadre di ricerca e soccorso si sono riunite di nuovo vicino al villaggio di Masca a Tenerife, quando le ricerche sono entrate nel sesto giorno

La madre di un adolescente britannico scomparso a Tenerife ha lanciato un appello diretto per suo figlio mentre il sesto giorno di ricerca volgeva al termine.

Debbie Duncan, che non vede il figlio diciannovenne Jay Slater da lunedì, ha detto che voleva dirgli: “Abbiamo solo bisogno che tu torni a casa”.

È scomparso dopo aver partecipato a un festival musicale sull’isola spagnola.

La signora Duncan ha detto che “non poteva rinunciare” a suo figlio, di Oswaldtwistle nel Lancashire, ma non dormiva e “non se la cavava affatto bene”.

  • autore, Gemma Sherlock
  • Ruolo, notizie della BBC

Squadre di cani specializzati sono andate alla ricerca del signor Slater dopo che ha chiamato un amico dicendo che si era perso e aveva bisogno di acqua.

La polizia spagnola non ha commentato quando gli è stato chiesto se il signor Slater fosse stato visto più tardi quel giorno.

Il sesto giorno di ricerca, la polizia, le squadre di cani da salvataggio e i vigili del fuoco si sono riuniti di nuovo sul terreno montuoso del Parco Nazionale Rural de Teno, l’ultima località conosciuta del signor Slater.

Amici e familiari dell’apprendista edile hanno detto che in precedenza aveva lasciato il gruppo con cui viaggiava nella zona turistica di Playa de las Americas, nel sud dell’isola.

Dopo aver lasciato il festival musicale NRG nella discoteca Papagayo, è salito in macchina con due uomini che aveva incontrato per recarsi al parco nazionale nel nord-ovest di Tenerife.

Commenta la foto, Non si hanno più notizie di Jay Slater dalle 09:00 GMT di lunedì

L’amministratore di una pagina Facebook creata per aiutare a trovare il signor Slater ha detto che qualcuno di età inferiore ai 19 anni aveva effettuato l’accesso al suo account Instagram.

Rachel Louise Harge ha detto che una pagina di raccolta fondi ha raccolto più di £ 26.000, che aiuteranno la famiglia e gli amici a rimanere a Tenerife mentre la ricerca continua.

Ha detto che le persone che stavano “hackerando” gli account dei social media della famiglia del signor Slater erano “malati di testa”.

La polizia del Lancashire ha detto che gli agenti specializzati continuano a sostenere la famiglia del signor Slater.

Il reverendo Matt Smith, della chiesa metodista del West End di Oswaldtwistle, ha detto che il servizio di domenica sarà “un’opportunità per la comunità di riunirsi”.

“Sarà un servizio normale e pregheremo per Jay e daremo alle persone l’opportunità di lasciare messaggi per lui e accendere candele”, ha detto.

“Continuiamo a pregare per Jay e a mantenere la sua famiglia nelle nostre preghiere”.

Commenta la foto, I manifesti scomparsi sono stati affissi mentre la ricerca dell’adolescente continua

“Vieni a casa da noi”

“Tutti conoscono tutti, quindi che qualcosa del genere accada nella nostra zona, ci rattrista tutti”, ha aggiunto.

“Ho due figli piccoli, quindi se uno di loro scomparisse, sarei molto devastato, quindi mi dispiace davvero per mia madre.”

Pauline Staples, 63 anni, cameriera al ristorante Hare and Hounds, ha detto di ricordare il signor Slater da ragazzino.

“Conosco molto bene sua madre, Debbie, e mi dispiace per lei”, ha detto.

“Non riesco a immaginare il dolore che tu e il resto della sua famiglia state attraversando, è orribile: torna a casa da noi.”

Commenta la foto, Derryn Regan ha detto che Jay Slater era un cliente del West End Fish & Chips

Venerdì, le squadre di ricerca sembravano aver scansionato sistematicamente una strada di montagna concentrandosi su una valle, prima di spostarsi in una valle nel villaggio di Maska.

Squadre di cani hanno pattugliato l’area vicino agli edifici della fattoria per gran parte della giornata, mentre la polizia e gli agenti del soccorso alpino hanno esaminato un ripido appezzamento di terreno dietro l’appartamento dove si dice che il signor Slater abbia viaggiato.

L’operazione ha setacciato attentamente le palme morte che coprivano un fiume ai piedi della collina vicino alla proprietà.

Gli investigatori stanno prelevando sacchi della spazzatura dalla zona per cercare di trovare eventuali prove.

La proprietaria dell’appartamento ha detto ai giornalisti di aver visto Slater camminare nella strada davanti a casa sua, ma in seguito non lo ha più rivisto, descrivendo la situazione come “preoccupante”.

Spiegazione video, Guarda: La BBC visita l’area montuosa dove è scomparso Jay Slater

La polizia del Lancashire ha dichiarato in un comunicato di aver “fatto un’offerta per sostenere la Guardia Civile per vedere se hanno bisogno di risorse aggiuntive”.

Le forze britanniche hanno affermato che la polizia spagnola ha confermato “al momento di essere soddisfatta di avere le risorse di cui ha bisogno, ma questa offerta rimane aperta e ci contatteranno se la situazione dovesse cambiare”.

“I nostri pensieri vanno alla famiglia e agli amici di Jay in questo momento difficile”, ha aggiunto.

Commenta la foto, Mappa dell’area che mostra i movimenti di Jay Slater intorno a Tenerife

Il signor Slater era alla sua prima vacanza senza famiglia e si è recato al festival con due amici.

Lucy Low, che si ritiene sia stata l’ultima persona con cui ha parlato, ha detto che durante la chiamata le aveva detto che aveva perso un autobus e aveva deciso di percorrere a piedi il viaggio di 10 ore verso casa ma si era perso, aveva bisogno di acqua e aveva il suo telefono. SU. % batteria.

Rural de Teno è a circa 40 minuti di macchina da dove alloggiavano il signor Slater e i suoi amici.

È un parco nazionale remoto e selvaggio, un mondo lontano da Los Cristianos e Playa de las Americas, le località di villeggiatura sulla costa meridionale dell’isola.

Valli profonde e montagne imponenti rendono il parco nazionale un luogo difficile da esplorare per i gruppi di ricerca spagnoli.

Di notte, la campagna diventa un labirinto, buio e confuso.

Un portavoce dell’Ufficio Esteri, Commonwealth e Sviluppo ha dichiarato: “Stiamo sostenendo la famiglia di un uomo britannico che è stato denunciato come disperso in Spagna e siamo in contatto con le autorità locali”.

Quello che sappiamo finora

  • Domenica 16 giugno – Jay Slater e i suoi amici partecipano all’ultimo giorno dell’NRG Music Festival al nightclub Papagayo nella famosa zona turistica di Playa de las Americas
  • Lunedì 17 giugno – Tra le 03:00 e le 06:00 GMT, il signor Slater salì in macchina con due uomini che aveva incontrato durante le vacanze e lasciò Playa de las Americas.
  • 07:30 – Il signor Slater pubblica una foto sul suo account Snapchat che lo mostra all’ingresso di una proprietà, notando la posizione Parque Rural de Teno
  • Tra le 08:30 e le 09:00 – Il signor Slater chiama il suo amico e dice che ha perso un autobus per tornare a sud e stava cercando di fare il viaggio di 10 ore
  • La chiamata si interruppe e la sua ultima posizione telefonica mostrò un sentiero nel montuoso Parco Nazionale Rural de Teno, popolare tra gli escursionisti.
  • Martedì 18 giugno – Nonostante i suoi amici abbiano perquisito la zona, non è emersa alcuna traccia del signor Slater e lui non è tornato alla sua residenza
  • La polizia locale e le squadre di soccorso alpino hanno iniziato le ricerche e sua madre e suo fratello si sono imbarcati su un volo per Tenerife
  • Mercoledì 19 giugno – La Guardia Civile spagnola continua le ricerche utilizzando droni, cani e un elicottero, ma non è stata trovata traccia
  • Le ricerche sono state spostate per un breve periodo nella zona di Los Cristianos, nel sud dell’isola, a causa di un possibile avvistamento, ma la polizia ha subito “lasciato cadere” l’ordine che ha portato a spostare le ricerche nella zona originaria.
  • Giovedì 20 giugno – La Guardia Civile, il soccorso alpino, i vigili del fuoco e i volontari tornano per pulire il parco nazionale
  • Venerdì 21 giugno – La polizia del Lancashire ha confermato di essersi offerta di assistere nella ricerca, ma ha detto che la polizia spagnola è “soddisfatta di avere le risorse di cui ha bisogno”.

Report aggiuntivi di Adam Durbin e Sean DaCosta