Novembre 27, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Jim Thorpe viene restaurato come l’unico vincitore della medaglia d’oro olimpica del 1912

Jim Thorpe viene restaurato come l'unico vincitore della medaglia d'oro olimpica del 1912

Jim Thorpe, uno dei più grandi atleti della storia e vittima di quella che molti consideravano un’ingiustizia olimpica secolare, reclamò la sua unica vittoria nel decathlon e nel pentathlon ai Giochi di Stoccolma del 1912.

Thorpe, che eccelleva in una dozzina o più di sport, aveva dominato due dei suoi eventi alle Olimpiadi di Stoccolma del 1912, ma è stato privato delle sue medaglie dopo che è stato rivelato che aveva guadagnato qualche dollaro brevemente giocando a baseball professionistico prima della sua carriera olimpica. I funzionari americani, in quello che gli storici vedevano come un misto di razzismo contro Thorpe, che era un nativo americano, e una fanatica devozione all’idea dei dilettanti, erano tra i convinti sostenitori della sua esclusione.

Il riconoscimento di Thorpe da parte del CIO, annunciato venerdì, arriva 40 anni dopo aver riportato i vincitori di entrambi gli eventi. Ma il restauro nel 1982 non è stato sufficiente per i suoi sostenitori, che hanno fatto una campagna a favore di Thorpe, un’icona americana particolarmente rispettata nelle comunità dei nativi americani.

Gli atleti dichiarati campioni dal CIO – Hugo Weslander, lo svedese che è arrivato secondo nel decathlon, e Ferdinand B della Norvegia, che è finito dietro a Thorpe nel pentathlon – hanno espresso una grande riluttanza ad accettare le loro medaglie d’oro dopo che Thorpe è stato privato del campionato. Le sue vittorie nel 1913. Il CIO disse di aver consultato la Svezia, la famiglia Weislander sopravvissuta e i Comitati olimpici norvegesi prima di riportare Thorpe come unico campione per entrambi gli eventi.

Bie e Wieslander ora saranno medaglia d’argento nei loro eventi. Gli attuali medagliati d’argento e di bronzo non saranno ridotti.

READ  Notre Dame Fighting Irish perde WR Avery Davis all'inizio della stagione per strappare ACL, il nome di Tyler Buchner inizia QB

“Questa è una situazione eccezionale e unica”, ha affermato il presidente del CIO Thomas Bach. “E’ stato affrontato con uno straordinario gesto di fair play da parte dei rispettivi Comitati Olimpici Nazionali”.

Giovedì è stata segnalata la decisione di nominare Thorpe l’unico vincitore del decathlon e del pentathlon paese indiano oggiche ha notato che i funzionari olimpici silenziosamente e solitari lo hanno messo in testa sul sito ufficiale dei Giochi.

Il restauro delle medaglie di Thorpe è stato a lungo una causa per i nativi americani e altri attivisti, che negli ultimi anni si sono rinnovati guida la petizione E il Sotto pressione il Comitato Olimpico Internazionale per cambiare. Thorpe era un membro della Sac and Fox Nation in Oklahoma e frequentò la Carlisle Indian Industrial School in Pennsylvania, e le sue imprese multisport erano leggendarie nei circoli dei nativi americani.

“Questo è il momento di celebrare – i successi olimpici di Jim Thorpe nel 1912 e il loro pieno riconoscimento da parte del CIO oggi”, ha detto Nidra Darling, una Prairie Band Potawatomi Nation il cui padre era amico di lunga data di Thorpe. “È stato un lungo viaggio fino a questo punto, ma molto importante per noi nel forte movimento di Shining Road e in tutto il paese indiano”.

Bagno luminoso forte, Istituzione Prende il nome dall’originale Thorpe, che ha Ha guidato gli sforzi per ripristinare la posizione di Thorpe.

“Accogliamo con favore il fatto che, grazie al significativo coinvolgimento di Bright Path Strong, sia possibile trovare una soluzione”, ha affermato Bach.

Le imprese di Thorpe sul campo di calcio furono leggendarie: nel 1911, Carlisle Harvard sconvolto Il merito va in gran parte a Thorpe, che ha giocato a centrocampo e ha anche segnato quattro field goal.

READ  Chelsea - Tottenham Hotspur 2-2, Premier League: reazioni post partita, valutazioni

Thorpe si recò alle Olimpiadi del 1912 a Stoccolma per competere nel decathlon e in un’altra competizione ormai defunta, il pentathlon. Ha vinto entrambi, è stato accolto a livello internazionale e si è unito alla sfilata del nastro delle stelle olimpiche a Broadway a New York. Il Times ha riferito, Che Thorpe abbia ricevuto più applausi, insieme a Pat MacDonald, il capo pipistrello che era un vigile urbano di Times Square.

Ma l’anno successivo, si è scoperto che Thorpe guadagnava $ 25 a settimana giocando a baseball junior qualche anno prima. Sotto le rigide regole amatoriali dell’epoca, fu privato delle sue medaglie d’oro.

Il suo status di dilettante fu revocato e Thorpe iniziò la sua carriera nella Major League Baseball, giocando fuori dal campo dal 1913 al 1919 per i New York Giants, Cincinnati Reds e Boston Braves. In particolare, passò al calcio professionistico nel 1920 e giocò fino all’età di 41 anni con sei squadre, inclusi i New York Giants.

Thorpe morì nel 1953 d.C Necrologio del New York Times Lo ha descritto come “forse il più grande atleta naturale che il mondo abbia mai visto nei tempi moderni”.