Luglio 16, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Joey Chestnut affronta Takeru Kobayashi in una gara di hot dog su Netflix

Joey Chestnut affronta Takeru Kobayashi in una gara di hot dog su Netflix

I (caldi) giorni da cani di Joey Chestnut non sono finiti!

Solo un giorno dopo essere stato ritenuto non idoneo a divorare hot dog in modo competitivo nel Nathan’s Hot Dog Eating Contest del 2024, il 16 volte campione di hot dog affronterà ora il sei volte campione Takeru Kobayashi mentre partecipano alla competizione. Il loro speciale sulla cena dal vivo arriverà su Netflix il 2 settembre.

l’evento, Castagna contro Kobayashi: manzo incompiuto, vanta carne viva e, come dice il servizio di streaming, risolverà una rivalità di 15 anni tra le due società concorrenti. Il luogo e l’orario non sono stati ancora annunciati. Netflix se ne è accorto Sul suo sito web, l’evento dal vivo rappresenterà la “competizione definitiva per prendere tutto”.

“In tutti i miei anni di alimentazione competitiva, Kobayashi si è distinto come il mio concorrente più accanito”, ha detto Chestnut. “Competere contro di lui mi ha spinto a migliorare ancora di più. So che i fan hanno aspettato a lungo per un altro capitolo della nostra rivalità e non vedo l’ora che arrivi la nostra grande resa dei conti in diretta su Netflix. È ora di dare alla gente quello che vogliono Volere!”

Per quanto riguarda Kobayashi, che si è scontrato anche lui con Chestnut in una gara di morte improvvisa nel 2009, il mangiatore competitivo ha annunciato il suo ritiro a maggio.

“Il mio ritiro non avverrà finché non lo avrò eliminato per l’ultima volta”, ha detto Kobayashi. “Questa rivalità è in fermento da molto tempo. Competere contro Joey in diretta su Netflix significa che i fan di tutto il mondo possono vedermi mettere KO.”

READ  Con Julius Randle fuori, quali sono le prospettive per i Knicks mentre incombono i playoff NBA?

Joey Chestnut (a sinistra) e Takeru Kobayashi nel 2009.

Mario Tama/Getty


Non perdere mai una storia: iscriviti Newsletter quotidiana gratuita delle persone Per rimanere aggiornato sul meglio di ciò che PEOPLE ha da offrire, dalle notizie sulle celebrità alle avvincenti storie di interesse umano.

L’annuncio arriva appena un giorno dopo che la Major League Eating aveva annunciato l’11 giugno che Chestnut non avrebbe partecipato all’imminente competizione di Nathan, in risposta a una controversia sui marchi a base vegetale. Nathan’s non consente ai suoi concorrenti di sostenere il “marchio del concorrente”.

La Major League Eating notò all’epoca che aveva “operato secondo gli stessi termini base di esclusività degli hot dog” per quasi due decenni e che il team di Chestnut “aveva dato priorità a una nuova partnership con un diverso marchio di hot dog rispetto alla nostra relazione di lunga data”.

“Sono rimasto estremamente deluso nell’apprendere oggi dai media che dopo quasi 20 anni mi è stato vietato di partecipare al concorso di mangiatori di hot dog organizzato da Nathan il 4 luglio”, ha scritto Chestnut sui social media in quel momento. “Adoro competere in questo evento e adoro celebrare l’America con i miei fan in questo grande paese il 4, e mi sto allenando per difendere il mio titolo.”

New York Post Ha notato che il conflitto era in risposta alla partnership di Chestnut con Impossible Foods.

“Per mettere le cose in prospettiva, non ho un contratto con MLE o Nathan’s e stanno cercando di cambiare le regole degli anni passati riguardo a quali altri partner posso lavorare”, ha scritto Chestnut in risposta. “Questa sembra essere la base per cui sono stato bandito e non influenzerà il concorso del 4 luglio.”

Chestnut ha partecipato al concorso Nathan’s Hot Dog Eating July 4 dal 2007, vincendo dal 2007 al 2014 e poi dal 2016 al 2023. Kobayashi ha vinto sei anni consecutivi all’inizio degli anni 2000, secondo diversificato.

Dopo aver annunciato il suo ritiro dallo sport il mese scorso, Kobayashi ha detto che stava chiudendo il capitolo della sua vita per “vivere una vita lunga e sana”.

Citando il fatto che “mangia molto” – in particolare, 10.000 hot dog – il mangiatore competitivo ha condiviso di aver perso la capacità di assaporare, assaggiare e annusare pienamente il cibo. “Non mi sento più così felice di mangiare”, disse in quel momento.

“È spaventoso pensare che il cervello e l’intestino siano così strettamente collegati. Mi fa venire voglia di stare più attento a ciò che mangio.”