Febbraio 2, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La guerra russo-ucraina a colpo d’occhio: cosa sappiamo del giorno 290 dell’invasione | Ucraina

  • Vladimir Putin ha sollevato la possibilità di un accordo per porre fine alla sua guerra in Ucraina, pur continuando a sostenere che la sua “operazione militare” sarà pianificata. “Il processo di risoluzione nel suo insieme, sì, sarà probabilmente difficile e richiederà del tempo, ma in un modo o nell’altro, tutti i partecipanti a questo processo dovranno fare i conti con le realtà che si stanno delineando sul terreno”, ha detto il presidente in una conferenza stampa a Bishkek, in Kirghizistan. Le sue osservazioni sono arrivate pochi giorni dopo aver affermato che l’azione militare potrebbe essere una “operazione a lungo termine”.

  • Sono state segnalate esplosioni alla base aerea di Berdyansk nella regione di Zaporizhia, in Ucraina. Si sono sentite tre grandi esplosioni oltre a quelle più piccole. Vicino alla città occupata dai russi Sulla costa del Mar d’Azov.

  • L’Ucraina afferma che le sue regioni meridionali soffrono i peggiori blackout Giorni dopo la recente ondata di attacchi russi alla rete energetica del Paese. Volodymyr Kudritsky, capo dell’operatore di rete ucraino Okenergo, ha affermato che i lavoratori stanno lottando maggiormente per ripristinare l’elettricità nelle regioni del Mar Nero di Odessa, che sono state colpite duramente lunedì, e intorno alla città di Kherson recentemente restaurata.

  • Vladimir Putin ha affermato che la Russia potrebbe modificare la sua dottrina militare introducendo la possibilità di un attacco preventivo per disarmare il nemico., un apparente riferimento a un attacco nucleare. Parlando pochi giorni dopo aver avvertito che il rischio di una guerra nucleare stava crescendo ma che la Russia non avrebbe colpito per prima, Putin ha detto venerdì che Mosca sta valutando se adottare quello che ha definito il concetto di Washington di un attacco preventivo.

    READ  Guerra tra Russia e Ucraina: Blinken afferma che gli Stati Uniti forniranno 2 miliardi di dollari in aiuti aggiuntivi
  • Il ministro degli Esteri ucraino ha detto che il suo governo sta lavorando con l’Agenzia internazionale per l’energia atomica delle Nazioni Unite per creare una zona sicura intorno alla centrale nucleare di Zaporizhia controllata dalla Russia. disse Dmytro Kuleba In una conferenza stampa congiunta a Kiev con il suo omologo slovacco, Rastislav Kair, a Kiev rimase in stretto contatto Con Rafael Grossi, capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica.

  • La Russia ha affermato che la zona di sicurezza proposta attorno all’impianto di Zaporizhia lo avrebbe fatto “Fermate i bombardamenti ucraini”. Una portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha affermato che il ritiro degli Stati Uniti da un trattato che vieta i missili nucleari a raggio intermedio è stato lavoro “devastante”. Ciò ha creato un vuoto e ha portato a ulteriori rischi per la sicurezza.

  • Il presidente Joe Biden Egli ha detto Ha parlato con la star della NBA Brittney Griner e l’ha trovata “di buon umore” Dopo il suo rilascio dalla custodia. La Russia ha rilasciato Grenier giovedì in uno scambio di prigionieri di alto profilo per il famigerato trafficante d’armi Viktor Bout, che era stato detenuto in una prigione americana per 12 anni.

  • La madre di Viktor Bout ha ringraziato Vladimir Putin per aver rilasciato suo figlio come parte dello scambio con gli Stati Uniti. Bot, soprannominato “Death Dealer”, è un ex ufficiale sovietico con il grado di colonnello del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti Una volta è stato descritto come uno dei più prolifici trafficanti di armi al mondo. Media statali russi menzionato È tornato in campagna.

    READ  L'Azerbaigian evacuerà la sua ambasciata in Iran domenica dopo una sparatoria mortale
  • La Bielorussia ha informato le Nazioni Unite che accetterà, senza condizioni preliminari, il transito di grano ucraino attraverso il suo territorio per l’esportazione dai porti della Lituania.Lo ha detto un portavoce delle Nazioni Unite. Il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha incontrato venerdì a New York il viceministro degli Esteri bielorusso, Yuri Ambrazevic. Il portavoce ha detto dopo l’incontro che Ambrajević “ha anche ribadito le richieste del suo governo di consentire l’esportazione dei suoi prodotti fertilizzanti, che sono attualmente soggetti a sanzioni”.

  • Gli Stati Uniti hanno espresso preoccupazione per un “ampio partenariato di difesa” tra Mosca e TeheranDescrivendolo come “dannoso” per l’Ucraina, i vicini dell’Iran e il mondo. Le potenze occidentali hanno accusato l’Iran di fornire droni alla Russia – cosa che Mosca nega – mentre le forze russe bombardano le infrastrutture energetiche dell’Ucraina. Washington aveva precedentemente condannato la cooperazione in materia di sicurezza tra Iran e Russia, ma venerdì ha descritto una relazione ad ampio raggio che include attrezzature come elicotteri e aerei da combattimento, nonché droni, le cui ultime disposizioni hanno portato a nuove sanzioni statunitensi.

  • Il gigante petrolifero francese Total Energy ha ceduto alle pressioni internazionali e ha annunciato che intende “ritirare gradualmente” i suoi investimenti russi.. La quinta compagnia petrolifera mondiale ha dichiarato venerdì che rimuoverà i rappresentanti dal consiglio di amministrazione di Novatek, il principale esportatore privato di gas della Russia.