Ottobre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Nuova Zelanda aumenterà temporaneamente l’assunzione di lavoro a causa della carenza

La Nuova Zelanda aumenterà temporaneamente l'assunzione di lavoro a causa della carenza

Una barca a vela può essere vista di fronte al Central Business District (CBD) a Wellington, Nuova Zelanda, il 2 luglio 2017. Foto scattata il 2 luglio 2017. REUTERS/David Gray

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Reuters) – La Nuova Zelanda apporterà modifiche temporanee alle regole sull’immigrazione volte ad attirare 12.000 lavoratori nel prossimo anno con un programma di vacanze di lavoro progettato per colmare le lacune occupazionali mentre le aziende corrono per trovare personale, ha affermato domenica un ministro.

La lotta per i lavoratori fa parte di una tendenza globale che ha contribuito ad aumentare i salari in Nuova Zelanda, ponendo una sfida alla lotta all’inflazione da parte della banca centrale, che la scorsa settimana ha alzato i tassi di interesse ai livelli più alti da settembre 2015. Leggi di più

“Queste misure mirano a fornire un sollievo immediato a quelle aziende che sono state duramente colpite dalla carenza di manodopera globale”, ha dichiarato il ministro dell’Immigrazione Michael Wood, aggiungendo che il piano delle vacanze mira a raddoppiare le entrate.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Altri passi includono l’allentamento delle regole salariali per gli immigrati qualificati in settori come l’assistenza agli anziani, l’edilizia e le infrastrutture, la lavorazione della carne, i frutti di mare e il turismo d’avventura.

Wood ha aggiunto che anche i visti di alcuni vacanzieri che lavorano a terra saranno prorogati di sei mesi per trattenere i lavoratori che ora si trovano nel Paese.

“Le sfide della forza lavoro sono viste in tutti i livelli e nei settori di abilità”, ha affermato. “La Nuova Zelanda non è sola in questo”.

READ  Gli Stati Uniti e i loro alleati stanno valutando la possibilità di fornire aerei da combattimento all'Ucraina per contrastare la Russia

Le misure arrivano quando il tasso di disoccupazione ha raggiunto il 3,3% nel secondo trimestre, quando anche i salari sono aumentati del 3,4% nel corso dell’anno, aumentando al tasso più veloce in 14 anni.

La scorsa settimana, la Reserve Bank of New Zealand ha aumentato il suo tasso di interesse ufficiale di 50 punti base al 3,0%, il settimo aumento consecutivo per frenare l’inflazione. Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Riferisce Sam McKeith). Montaggio di Clarence Fernandez

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.