Settembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Russia assegna mercenari ai settori in prima linea mentre le perdite di fanteria aumentano – Regno Unito

La Russia assegna mercenari ai settori in prima linea mentre le perdite di fanteria aumentano - Regno Unito
  • È improbabile che i combattenti Wagner cambino il corso dell’invasione – Regno Unito
  • L’Ucraina sta cercando di interrompere le linee di rifornimento e bombardare i ponti
  • La Russia colpisce la regione di Kiev per la prima volta da settimane

Kiev (Reuters) – La Russia ha assegnato mercenari per mantenere parti della prima linea dell’Ucraina, ha affermato venerdì il ministero della Difesa britannico, segnalando che è a corto di fanteria da combattimento, mentre Kiev intensifica una controffensiva nel sud. .

Una maggiore dipendenza dai combattenti pagati dalla compagnia militare privata russa Wagner Group per svolgere missioni in prima linea piuttosto che il loro solito lavoro di operazioni speciali sarebbe un altro segno che l’esercito russo è sotto pressione sei mesi dopo la sua guerra in Ucraina.

Ma il ministero della Difesa britannico ha affermato in un aggiornamento dell’intelligence che era improbabile che i mercenari di Wagner avrebbero compensato la perdita di unità di fanteria regolare o cambiato il corso dell’invasione russa.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Questo è un cambiamento significativo rispetto al precedente impiego del gruppo dal 2015, quando normalmente svolgeva compiti diversi dalle normali attività militari russe su larga scala”, ha affermato il ministero su Twitter.

Al di fuori del normale orario lavorativo, non è stato possibile contattare Wagner e il Cremlino per un commento.

Funzionari a Kiev hanno dichiarato mercoledì di aver osservato un “intenso ridispiegamento” delle forze russe nel sud, dove i funzionari della difesa britannica ritengono che la 49a armata russa, di stanza sulla sponda occidentale del fiume Dnipro, sia a rischio.

READ  I ministri della difesa Usa e cinese restano fermi su Taiwan nel primo incontro

L’intelligence britannica ha detto giovedì che la città meridionale di Kherson, chiave per le linee di rifornimento di terra della Russia dalla Crimea annessa alla Russia, è ora effettivamente tagliata fuori dagli altri territori occupati dalla Russia.

La regione di Kherson è caduta in mano alle forze russe poco dopo l’inizio di quella che Mosca chiama una “operazione militare speciale” il 24 febbraio. L’Ucraina descrive l’invasione russa come una guerra di conquista in stile imperiale.

L’esercito ucraino ha utilizzato i sistemi missilistici a lungo raggio forniti dall’Occidente per danneggiare gravemente tre ponti sul fiume Dnipro nelle ultime settimane, rendendo difficile per la Russia rifornire le sue forze in Cisgiordania.

L’Ucraina ha detto che i suoi aerei hanno bombardato cinque roccaforti russe intorno a Kherson e un’altra città vicina giovedì, l’epicentro del suo più grande contrattacco nel conflitto.

La Russia ha bombardato la periferia di Kiev per la prima volta da settimane giovedì. Il governatore distrettuale Oleksiy Kuleba ha dichiarato su Telegram che 15 persone sono rimaste ferite quando i razzi sono atterrati su installazioni militari nel distretto di Vyshhorod, alla periferia della capitale.

Le sirene hanno suonato mentre il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si è rivolto al Parlamento insieme al presidente lituano in visita Gitanas Noseda.

L’attacco ha mandato in frantumi il senso della vita tornata alla normalità a Kiev da quando le forze russe hanno abbandonato i tentativi di catturare la città nelle prime settimane di guerra, di fronte alla feroce resistenza ucraina.

READ  Come l'Estonia vuole stare lontana dalla propaganda russa

Giovedì il governatore della regione, Vyacheslav Chusov, ha dichiarato alla televisione ucraina che più di 10 missili russi hanno colpito la regione di Chernihiv, a nord-est di Kiev. Come Kiev, Chernihiv non è stato preso di mira da settimane.

Il comando settentrionale delle forze armate ucraine ha affermato che più di 20 missili sono stati lanciati contro la regione di Chernihiv al confine con la Russia da una base in Bielorussia, alleata della Russia.

La Reuters non è stata in grado di verificare i rapporti sul campo di battaglia.

Fronte Orientale

I contrattacchi dell’Ucraina nel sud arrivano mentre la Russia continua la sua battaglia per il controllo dell’intera regione industriale del Donbass a est, che comprende le province di Donetsk e Luhansk.

Il governatore della regione di Donetsk, Pavlo Kirilenko, ha dichiarato su Telegram che le forze russe hanno bombardato la città di Bakhmut, che la Russia ha descritto come un obiettivo chiave nella sua avanzata attraverso Donetsk, quattro volte giovedì. Ha aggiunto che almeno tre persone sono state uccise e tre ferite.

Mentre i combattimenti infuriavano, gli sforzi internazionali hanno continuato a cercare di riaprire i porti ucraini e consentire l’esportazione di grano e altri beni.

Consentire il passaggio sicuro delle spedizioni di grano dall’Ucraina dovrebbe alleviare le carenze che hanno lasciato decine di milioni di persone in tutto il mondo ad affrontare l’aumento vertiginoso dei prezzi alimentari e la fame.

La scorsa settimana Russia e Ucraina hanno raggiunto un accordo per revocare il divieto alle esportazioni di grano dai porti del Mar Nero, ma il coordinatore degli aiuti delle Nazioni Unite Martin Griffiths ha affermato che i dettagli “critici” per un passaggio sicuro per le navi sono ancora in fase di elaborazione.

READ  La Russia afferma che l'attacco a un porto ucraino ha colpito obiettivi militari

Griffiths aveva sperato che il primo carico di grano sarebbe stato spedito da un porto ucraino sul Mar Nero già venerdì. Leggi di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Reporting da parte degli uffici Reuters. Scritto da Stephen Coates. Montaggio del Lincoln Fest.

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.