Settembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

La Russia dice che “non c’è bisogno” di usare armi nucleari in Ucraina

Ignorando le battute d'arresto ucraine, Putin promuove le esportazioni di armi russe "superiori".

Il presidente russo Vladimir Putin e il ministro della Difesa Sergei Shoigu partecipano all’International Military-Technical Forum Army-2022 al Patriot Exhibition and Convention Center nella regione di Mosca, Russia, 15 agosto 2022. Sputnik/Mikhail Klementev/Kremlin via Reuters

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

MOSCA (Reuters) – Il ministro della Difesa russo ha dichiarato martedì che la Russia “non ha bisogno” di usare armi nucleari in Ucraina, descrivendo le speculazioni dei media secondo cui Mosca potrebbe schierare armi nucleari o chimiche nel conflitto come “menzogne ​​assolute”.

“Da un punto di vista militare, non c’è bisogno di usare armi nucleari in Ucraina per raggiungere gli obiettivi dichiarati. Lo scopo principale delle armi nucleari russe è quello di scoraggiare un attacco nucleare”, ha detto Sergei Shoigu durante un discorso a una conferenza internazionale sulla sicurezza . A mosca.

“I media stanno diffondendo speculazioni sulle accuse dell’uso di armi nucleari tattiche russe nel contesto dell’operazione militare speciale, o sulla volontà di usare armi chimiche. Tutti questi attacchi dei media sono menzogne”.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Shoigu ha anche affermato che gli Stati Uniti e la Gran Bretagna stanno pianificando operazioni militari ucraine e che la NATO ha aumentato il dispiegamento delle sue forze nell’Europa orientale e centrale “più volte”.

Riferendosi al nuovo trattato START per il controllo delle armi nucleari statunitensi e russe, Shoigu ha affermato che i colloqui per estendere il trattato sono una “strada a doppio senso” e la situazione intorno ad esso è “difficile”.

“Si sta sviluppando una situazione difficile anche per quanto riguarda il Trattato sulla riduzione delle armi strategiche offensive. L’accordo rimarrà in vigore fino al 2026”, ha aggiunto Shoigu.

READ  La Russia potrebbe essere inadempiente sul suo debito entro pochi giorni

“Da parte russa, gli obblighi sono adempiuti, i livelli dichiarati di petroliere e testate sono mantenuti entro i limiti stabiliti”.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Segnalazione di Reuters. Montaggio di Alison Williams e Mark Potter

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.