Novembre 29, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’aumento dei costi del cibo significa dare un boccone alla cena del Ringraziamento

L'aumento dei costi del cibo significa dare un boccone alla cena del Ringraziamento

All’inizio di novembre, la madre di Hays Culbreth ha inviato un sondaggio ad alcuni membri della famiglia. Ha detto che poteva fare solo due parti per il loro gruppo di 15 questo Ringraziamento e ha chiesto loro di votare per il loro preferito.

Culbreth ipotizza che i fagiolini, i maccheroni e il formaggio faranno il taglio, ma la sua casseruola di patate dolci preferita con crosta di zucchero di canna non lo farà.

“Parla di rovinare il Ringraziamento”, ha scherzato Coolbrith, 27 anni, un pianificatore finanziario di Knoxville, Tennessee.

Gli americani si stanno preparando per un costoso Ringraziamento quest’anno, con aumenti di prezzo a due cifre per tacchino, patate, ripieno, zucca in scatola e altri alimenti di base. Il governo degli Stati Uniti stima che quest’anno i prezzi dei prodotti alimentari aumenteranno dal 9,5% al ​​10,5%. Storicamente, sono aumentati solo del 2% all’anno.

La minore produzione e l’aumento dei costi di manodopera, trasporto e materiale sono parte del motivo; Anche le malattie, il maltempo e la guerra in Ucraina contribuiscono.

“Questa non è davvero una carenza. Questa è un’offerta più scarsa con alcune buone ragioni per questo “, ha affermato David Anderson, professore ed economista agricolo presso la Texas A&M University.

I prezzi all’ingrosso del tacchino sono a livelli record dopo un anno difficile per gli allevamenti statunitensi. Un ceppo mortale di influenza aviaria – segnalato per la prima volta a febbraio in un allevamento di tacchini nell’Indiana – ha spazzato via quest’anno 49 milioni di tacchini e altro pollame in 46 stati, secondo i Centri statunitensi per il controllo delle malattie.

Di conseguenza, la fornitura pro capite di tacchino negli Stati Uniti è scesa al livello più basso dal 1986, ha affermato Mark Jordan, direttore esecutivo di Jonesboro, LeapMarket Analytics con sede in Arkansas. La Giordania prevede che il prezzo all’ingrosso di un tacchino congelato da 8 a 16 libbre – il tipo solitamente acquistato per il Ringraziamento – sarà di $ 1,77 la libbra a novembre, in aumento del 28% rispetto allo stesso mese di un anno fa.

READ  I futures Dow scendono quando il "rapido" cambiamento della Fed entra in un rally di mercato; Elon Musk ruba il fulmine a Trump

Tuttavia, ha detto Jordan, ci saranno molti uccelli interi sulle nostre tavole del Ringraziamento. Negli ultimi anni, le aziende hanno spostato una percentuale più elevata di uccelli sull’intero mercato del tacchino per trarre vantaggio dalla costante domanda delle festività.

Non tutti i prodotti sono stati interessati nella stessa misura. Butterball – che fornisce circa un terzo dei suoi tacchini del Ringraziamento – ha affermato che l’influenza aviaria ha colpito solo l’1% circa della sua produzione a causa delle misure di sicurezza adottate dopo l’ultimo grande attacco di influenza nel 2015.

Ma Jordan ha affermato che può essere difficile per gli acquirenti trovare petto di tacchino o altri tagli. Ha detto che i prezzi più alti per la carne di maiale riducono le alternative economiche per gli chef.

Anderson ha affermato che l’influenza aviaria ha spinto i prezzi delle uova a un livello record. Nella seconda settimana di novembre, dodici uova di prima classe sono state vendute a una media di 2,28 dollari, più del doppio del prezzo dell’anno precedente, secondo l’USDA.

Anche senza l’influenza, i prezzi delle uova sarebbero aumentati, ha detto Anderson, a causa dell’alto costo della farina di mais e di soia utilizzata nei mangimi per polli. L’Ucraina è tradizionalmente un importante esportatore di mais e la perdita di questa offerta ha fatto salire i prezzi globali.

Aggiungilo ai prezzi più alti per la zucca in scatola – una lattina da 30 once è aumentata del 17% rispetto allo scorso anno, secondo il ricercatore di mercato Datasembly – ed è chiaro che anche le caramelle del Ringraziamento saranno più costose. L’azienda di Libby di proprietà di Nestlé, che produce l’85% della zucca in scatola del mondo – Ha detto che il raccolto di zucca è stato in linea con gli anni precedenti, ma ha dovuto compensare i maggiori costi di manodopera, trasporto, carburante ed energia.

READ  I rendimenti del Tesoro hanno invertito il segnale di avvertimento di recessione lampeggiante

Stai pianificando di riempire i lati? Ti costerà anche. Una lattina da 16 once di ripieno costa il 14% in più rispetto allo scorso anno, ha affermato Datasemb. Il prezzo medio per un sacco da 5 libbre di patate russet è stato di $ 3,26 nella seconda settimana di novembre, ovvero il 45,5% in più rispetto a un anno fa.

Il gelo e una primavera umida hanno gravemente ostacolato la crescita delle patate quest’anno, ha affermato Craig Carlson, CEO della Carlson Produce Consulting di Chicago. Gli agricoltori hanno anche aumentato i prezzi per compensare il maggior costo di sementi, fertilizzanti, gasolio e macchinari. Carlson ha affermato che i costi di produzione sono aumentati fino al 35% per alcuni agricoltori quest’anno, un aumento che non sempre riescono a compensare.

I maggiori costi di manodopera e cibo rendono anche più costoso ordinare un pasto pronto. Whole Foods sta pubblicizzando la loro classica festa del Ringraziamento per otto per $ 179,99. Sono $ 40 in più rispetto al prezzo pubblicizzato l’anno scorso.

Le buone notizie? Non tutti gli articoli nelle liste della spesa per le vacanze sono significativamente più costosi. I mirtilli rossi sono stati un buon raccolto e i prezzi sono aumentati di meno del 5% tra la fine di settembre e l’inizio di novembre, ha affermato Paul Mitchell, economista agricolo e professore all’Università del Wisconsin. I fagiolini costano solo due centesimi in più per libbra nella seconda settimana di novembre, secondo l’USDA.

E molti negozi di generi alimentari stanno abbassando i prezzi del tacchino e di altri generi di prima necessità nella speranza che gli acquirenti spendano più liberamente per altri articoli. Walmart promette tacchini a meno di $ 1 per libbra e afferma che prosciutto, patate e ripieno costeranno all’incirca come l’anno scorso. Anche Kroger e Lidl hanno abbassato i prezzi, quindi gli acquirenti possono spendere $ 5 o meno a persona per un pasto a $ 10. Aldi sta riportando i prezzi ai livelli del 2019.

READ  Jeff Bezos avverte di una recessione, consigliando alle persone di non acquistare televisori e frigoriferi durante le festività natalizie

Ma Hays Culbreth non è ottimista riguardo alla sua casseruola. Non è un gran cuoco, quindi ha in programma di prendere torte di zucca dalla drogheria mentre va alla festa della sua famiglia.