Febbraio 2, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le azioni sono crollate sullo shock dei tassi di interesse del 2022. Ecco cosa guiderà i mercati nel 2023.

Il 2022 è finito. prendi un respiro.

Gli investitori erano comprensibilmente entusiasti di suonare il campanello nel peggior anno del mercato azionario dal 2008, con l’S&P 500 SPX,
-0,25%
in calo del 19,4%, il DJIA Dow Jones Industrial Average,
-0,22%
è sceso dell’8,8% e il Nasdaq Composite Index,
-0,11%
perdendo il 33,1%.

In aggiunta al dolore, anche il mercato obbligazionario è stato un disastro, con alcuni settori che hanno registrato le maggiori perdite annuali della storia mentre i prezzi dei Treasury statunitensi sono crollati, facendo impennare i rendimenti.

Ciò ha rappresentato un raro doppio colpo per gli investitori, che di solito vedono i portafogli sostenuti da obbligazioni quando le azioni subiscono un duro colpo.

Così quello che ora? Capovolgere il calendario non fa scomparire i fattori che hanno portato alle perdite del mercato nel 2022, ma offre agli investitori l’opportunità di pensare a come si svilupperanno l’economia e i mercati nel prossimo anno.

Uno shock dei tassi di interesse con la Federal Reserve che ha aumentato i tassi di interesse a un ritmo storico nel suo tentativo di frenare l’inflazione ha dato il tono nel 2022. Un ritorno a tassi più alti e quella che potrebbe essere la fine di un’era di quattro decenni di bassi tassi di interesse – dovrebbe riverberarsi nel 2023 e oltre dopo di lui.

la storia: La fine di un’era di 40 anni di bassi tassi di interesse è una “scossa” per gli investitori: Howard Marks

Mentre l’inflazione, ancora elevata, sta mostrando segni di picco, il mercato è stato derubato di una spinta stagionale verso il nuovo anno per i timori che i continui sforzi della Fed porteranno a una recessione che distruggerà gli utili societari nel 2023.

READ  I sostenitori dell'energia solare in Colorado avvertono che le indagini federali stanno mettendo a rischio l'industria statale

Leggi: In che modo l’ascesa di Babbo Natale, o la sua assenza, pone le basi per il mercato azionario nel primo trimestre

Gli analisti affermano che l’interazione tra la politica della Fed, l’inflazione, la crescita economica e gli utili guiderà il mercato nel 2023.

Alimentato

“Questo era un mercato guidato dalla Fed che è stato proiettato sulla base di un’inflazione che non era temporanea”, ha detto Quincy Crosby, chief global strategist di LBL Financial, in un’intervista telefonica.

La Fed ha abbandonato la “retorica passeggera” e ha lanciato una campagna aggressiva per contrastare l’inflazione. “Ciò ha portato a un mercato preoccupato per la crescita economica e se stiamo entrando nel 2023 di fronte a un significativo rallentamento economico”, ha affermato Crosby.

inflazione economica

Gli analisti hanno affermato che gli investitori potrebbero trovare un certo ottimismo nei segnali che l’inflazione ha raggiunto il picco.

“I giorni del calo del 2% dell’IPC di cui abbiamo goduto dal 2008 al 2020 sono probabilmente passati da tempo, probabilmente da molto tempo. Ma l’inflazione potrebbe scendere abbastanza (3% -4%) da far credere alla Fed di aver compiuto la sua missione (anche se non lo direbbe direttamente perché l’obiettivo è ancora del 2%), ma a tutti gli effetti, potremmo uscire dal 2023 senza problemi di inflazione.

Gli scettici sospettano che un rallentamento dell’inflazione sarà sufficiente per impedire alla Fed di dare seguito alle sue indicazioni secondo cui intende aumentare il tasso sui fondi federali oltre il 5% e mantenerlo lì per qualche tempo.

Lo era, ha detto il titano degli hedge fund David Tepper, in un’intervista con CNBC a dicembre “breve inclinazione” Sul mercato azionario “perché penso che su/giù non abbia senso per me quando ho un sacco di… banche centrali che mi dicono cosa faranno”.

READ  Biden dona 2,8 miliardi di dollari per aumentare la produzione di metallo negli Stati Uniti per le batterie delle auto elettriche

Vediamo: I funzionari della Fed rafforzano il duro messaggio di rallentare l’inflazione alzando i tassi di interesse

timori di recessione

Il mercato del lavoro flessibile ha finora ottimisti – e funzionari della Federal Reserve – hanno sostenuto che l’economia può evitare un cosiddetto atterraggio duro mentre la politica monetaria continua a inasprirsi.

Leggi anche: Gli investitori del mercato azionario devono affrontare 3 scenari di recessione nel 2023

Tuttavia, gli investitori prevedono una recessione già nel 2023, ha affermato mercoledì in una nota Sam Stovall, chief investment analyst di CFRA, come evidenziato dal calo di tre quarti degli utili previsti per l’S&P 500 e dai continui sentimenti difensivi per il settore. . La gravità della recessione rimane in discussione. Aspettati che sia mite. “

La storia del mercato ribassista per l’S&P 500 risale al 3 gennaio 2022, quando si chiuse a un massimo storico prima di iniziare a scivolare. Si è conclusa con una perdita annua del 19,4%.

“Il mercato ribassista medio dalla seconda guerra mondiale è durato 14 mesi e ha portato a un calo del 35,7% rispetto al massimo precedente”, hanno scritto gli analisti di Glenmede in una nota di dicembre.

“A circa 12 mesi e al 20%, l’attuale mercato ribassista sembra essere vicino ai due terzi del tipico declino del mercato ribassista. Il mercato attuale sembra seguire una traiettoria simile al mercato ribassista storico medio fino ad oggi. “Sulla base delle tendenze passate, in media, i mercati ribassisti non scendono fino a dopo l’inizio di una recessione, ma prima che una recessione finisca.”

Relazionato: Per quanto tempo le azioni rimarranno in un mercato ribassista? Wells Fargo dice che dipende se colpisce una recessione

READ  I futures scendono per iniziare la settimana con dati chiave sull'inflazione e guadagni imminenti