Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le azioni sono scese e lo yen giapponese si è avvicinato a 150 contro il dollaro

Le azioni sono scese e lo yen giapponese si è avvicinato a 150 contro il dollaro

Gundlash di DoubleLine Capital afferma che i rendimenti dei Treasury potrebbero raggiungere il picco prima della fine dell’anno

Jeffrey Gundlach, CEO di DoubleLine Capital, ha affermato che i rendimenti dei Treasury statunitensi “potrebbero essere al loro picco da qui alla fine dell’anno”.

“Nota quanto è piatta la fascia lunga”, ha detto in un tweet, facendo seguito all’elenco degli attuali livelli di rendimento. Segno di aumento della resa di esaurimento.

Il Rendimento del Buono del Tesoro a 10 anni È salito al 4,154% dopo aver raggiunto il livello più alto da luglio 2008 durante la sessione del mercato statunitense. Quest’ultimo era al 4,1485%. Il Buoni del Tesoro a due anni È stato scambiato l’ultima volta al 4,5695% mentre Nota di 5 anni È scambiato al 4,3712%.

– Jie Lee

I prezzi del petrolio aumentano nonostante il rilascio di forniture petrolifere strategiche statunitensi

Giovedì i prezzi del petrolio sono aumentati quando i mercati si sono scrollati di dosso l’annuncio che gli Stati Uniti avrebbero rilasciato più greggio dalle sue riserve.

Contratti future sul greggio Brent È balzato dello 0,85%, o $ 0,80, attestandosi a $ 92,41 al barile, mentre Stati Uniti intermedi del Texas occidentale È aumentato di oltre $ 1, o 1,45%, a $ 85,55 al barile.

“Le pressioni al rialzo provengono dai tagli alla produzione dell’OPEC+ e dalle imminenti sanzioni dell’UE sulle importazioni di petrolio marittimo russo”, ha scritto in una nota Vivek Dhar della Commonwealth Bank of Australia.

Ha aggiunto che il rilascio di 15 milioni di barili di azioni petrolifere strategiche statunitensi era già previsto e “troppo piccolo per influenzare il mercato”.

– Lee Ying Shan

Il tasso di disoccupazione in Australia è stabile al 3,5%

Il tasso di disoccupazione in Australia per settembre è rimasto invariato rispetto al mese precedente al 3,5%, Secondo l’Australian Bureau of Statistics – In linea con le aspettative degli analisti in un sondaggio Reuters.

READ  Netflix, United Airlines, Adobe e altro ancora

Diana Musina, capo economista di AMP Capital, ha affermato di aspettarsi che il tasso di disoccupazione rimanga ai livelli attuali nel breve termine prima di aumentare il prossimo anno.

“La crescita dell’occupazione dovrà rallentare in modo significativo per vedere un aumento del tasso di disoccupazione a breve termine”, ha scritto in una nota.

– Abigail Ng

CNBC Pro: le obbligazioni saranno coperte prima della recessione? BlackRock dice che questo è un “vecchio” playbook.

I timori di recessione stanno agitando i mercati, ma le regole di gioco tipiche per una copertura in obbligazioni sovrane sono “obsolete”, afferma BlackRock.

“In questo contesto, i custodi obbligazionari sono tornati e annunciano il ritorno dei premi a termine”, ha affermato BlackRock, aggiungendo che i titoli di stato stanno pesando.

Il gestore patrimoniale afferma che gli investitori possono ancora acquistare altri tipi di obbligazioni.

Gli abbonati CNBC Pro possono leggere di più qui.

– Weezin Tan

La Cina mantiene invariati i tassi di prestito di riferimento

La banca centrale cinese ha mantenuto invariati i tassi sui prestiti di riferimento per il secondo mese consecutivo, in linea con le aspettative della maggior parte degli analisti in un sondaggio Reuters.

La People’s Bank of China ha dichiarato che manterrà il tasso di prestito base a un anno al 3,65% e il tasso a cinque anni al 4,30%. Secondo un annuncio.

Anche la People’s Bank of China (PBOC) ha annunciato all’inizio della settimana che manterrà stabili i tassi di prestito a medio termine.

– Jie Lee

I titoli tecnologici di Hong Kong cadono, l’indice più ampio scivola

I titoli tecnologici quotati a Hong Kong sono scesi drasticamente all’inizio degli scambi, con Hang Seng Tech in calo del 4,6% e il più ampio Hang Seng in calo.

peso elevato Alì Baba È sceso del 6,12% mentre Tencent smaltimento 4,26%.

Bibili è diminuito del 7,75%, mentre JD.com Ha perso il 5,82%. Mituan È sceso del 6,23%.

– Abigail Ng

READ  Guerra, inflazione e titoli petroliferi sono rimbalzati con un avviso di rendimento

Lo yen giapponese si avvicina a 150 contro il dollaro USA

giapponese yen Si è avvicinato a 150 contro dollaro, a livelli che non si vedevano dall’agosto 1990. L’ultima volta è stata a 149,94 per dollaro.

Lo yen si aggirava intorno ai 159,8 livelli nell’aprile 1990 e l’ultima volta ha superato i 160 livelli nel dicembre 1986.

I funzionari giapponesi hanno commentato l’ulteriore debolezza della valuta giovedì, con il ministro delle finanze Shunichi Suzuki che ha affermato che il governo avrebbe adottato “misure appropriate contro l’eccessiva volatilità”. Lo ha riferito Reuters.

“I recenti rapidi ribassi dello yen giapponese sono indesiderabili. Non possiamo mai tollerare le mosse eccessivamente volatili guidate dal commercio speculativo”, ha affermato.

– Jie Lee

CNBC Pro: le azioni di chip sono diminuite tutto l’anno, ma una sembra “davvero attraente”, afferma il gestore del fondo

I titoli dei semiconduttori sono stati colpiti quest’anno, ma gli investitori con una visione a lungo termine sull’importanza dei chip per tendenze secolari come 5G, elettricità e intelligenza artificiale potrebbero cercare di acquistare il calo.

Il gestore di hedge fund David Neuhauser condivide un titolo in chip che ama.

Abbonati professionisti Puoi leggere di più qui.

– Saverio Ong

Il disavanzo commerciale del Giappone a settembre si riduce leggermente

Il deficit commerciale del Giappone per settembre è stato di 2,09 trilioni di yen (13,97 miliardi di dollari). Secondo i dati provvisori del governo – Numeri mancati stimati in un sondaggio Reuters che prevede un deficit di 2,17 trilioni di yen.

Il paese ha registrato un deficit commerciale di 2,82 trilioni di yen ad agosto.

Le esportazioni di settembre sono state di 8,82 trilioni di yen, mentre le importazioni sono state di 10,9 trilioni di yen.

Il ministero delle Finanze giapponese ha affermato in un rapporto Reuters che il deficit commerciale del Giappone nella prima metà dell’anno fiscale 2022-2023 è il più grande di sempre.

I dati hanno mostrato che l’anno fiscale giapponese inizia ad aprile e il deficit nel periodo aprile-settembre è stato di 11 trilioni di yen.

READ  Dow futures: un rally di mercato non lo farà; Le azioni BBBY sono scese del 45% nella direzione opposta a Meme

– Abigail Ng

Lo yuan offshore cinese ha raggiunto il minimo storico durante la notte

Lo yuan offshore ha toccato un minimo record di 7,2745 contro il dollaro durante la notte mentre il Partito Comunista ha proceduto al Congresso Nazionale Cinese. Il Yuan marittimo Ultimo scambiato a 7,2708 per dollaro.

Secondo una nota della Commonwealth Bank of Australia, “c’è una grande incertezza quando il governo cinese allenta la sua rigorosa politica di non coronavirus”.

Gli analisti hanno scritto che le misure rigorose dovrebbero rimanere in vigore fino all’inizio del 2023.

“Le restrizioni prolungheranno il periodo di debolezza dell’economia cinese e manterranno AUD/USD e NZD/USD sottovalutati per un periodo più lungo e spingeranno USD/CNH a 7,30”, si legge nella nota.

sensibile al rischio dollaro australiano Era più debole a $ 0,6264 all’inizio dell’Asia, mentre Dollaro neozelandese $ 0,5662 è stato scambiato.

– Abigail Ng

Gli investitori valutano l’aumento dei rendimenti dei Treasury

Mercoledì gli investitori hanno monitorato i rendimenti dei Treasury alla ricerca di segnali di recessione, anche se l’inizio di una stagione degli utili più forte del previsto ha aiutato i mercati a rimbalzare questa settimana.

Delle 64 società S&P 500 che hanno pubblicato i risultati del terzo trimestre fino a mercoledì, il 69,4% ha superato le aspettative, secondo i dati FactSet.

Tuttavia, mercoledì i rendimenti più elevati del Tesoro hanno aiutato le azioni a tornare alla “vita reale”, secondo i commenti di Quincy Crosby di LBL Financial. Mercoledì, il rendimento del Tesoro decennale è salito al 4,136%, il livello più alto da luglio 2008.

“Una costante inversione di tendenza di 3 mesi/10 anni rafforzerà il segnale del mercato del Tesoro che una recessione è imminente, poiché ha la reputazione di prevedere una grave recessione economica”, ha scritto Crosby.

– Sara Min