Dicembre 8, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le forze russe bombardano le principali città e l’Ucraina chiede sanzioni più severe

Le forze russe bombardano le principali città e l'Ucraina chiede sanzioni più severe
  • Zelensky dice che la retorica sulle sanzioni non basta
  • Il capo dell’UE afferma che verranno imposte più sanzioni
  • USA e UE vietano nuovi investimenti in Russia
  • Il papa condanna il “massacro” di Busha
  • L’Ucraina riporta attacchi nel sud e nell’est

Lviv (Ucraina)/DUBLINO (6 aprile) (Reuters) – I proiettili di artiglieria hanno bombardato mercoledì le principali città dell’Ucraina mentre il suo presidente ha esortato l’Occidente ad agire con decisione nell’imporre nuove e più severe sanzioni alla Russia in risposta alle diffuse uccisioni di civili. come crimini di guerra. .

Le sanzioni occidentali per l’invasione della Russia hanno guadagnato nuovo slancio questa settimana quando i civili sono stati trovati uccisi a distanza ravvicinata nella città di Bucha dopo essere stati ripresi dalle forze russe.

Mentre papa Francesco ha definito le uccisioni un “massacro”, il capo della Commissione europea ha indicato ulteriori sanzioni – tra cui uno studio sul divieto delle importazioni di energia – oltre a quelle svelate dall’UE martedì. Washington, a sua volta, dovrebbe annunciare nuove sanzioni mercoledì. Per saperne di più

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che l’Occidente deve agire in modo deciso adottando misure “più rigorose”.

“Quando sentiamo una nuova retorica sulle sanzioni… non sopporto alcuna esitazione dopo che tutte le forze russe hanno fatto”, ha detto ai legislatori irlandesi tramite collegamento video.

Funzionari ucraini hanno affermato che tra i 150 e i 300 corpi potrebbero trovarsi in una fossa comune vicino a una chiesa a Bucha, a nord della capitale Kiev, poiché le immagini satellitari scattate settimane fa hanno mostrato i corpi di civili in una strada, ha affermato una società privata statunitense. Per saperne di più

READ  Annuncio del programma "Unione per l'Ucraina" per consentire ai rifugiati di entrare negli Stati Uniti per motivi umanitari

Mosca, che ha definito il conflitto una “operazione militare speciale” volta a disarmare l’Ucraina, ha negato di prendere di mira i civili e ha descritto le prove presentate come una frode compiuta dall’Occidente per screditarla. Per saperne di più

A sud, il porto meridionale assediato di Mariupol è stato bombardato per la maggior parte dell’invasione iniziata il 24 febbraio, lasciando decine di migliaia di residenti intrappolati senza cibo, acqua o elettricità.

Mercoledì l’intelligence militare britannica ha affermato che “la situazione umanitaria nella città sta peggiorando”, mentre il vice primo ministro ucraino Irina Verychuk ha affermato che le persone che cercano di fuggire dovrebbero utilizzare i propri veicoli. Per saperne di più.

La Reuters non ha potuto verificare immediatamente il rapporto britannico.

Vereshock ha affermato che le autorità tenteranno di evacuare i civili intrappolati altrove attraverso 11 corridoi umanitari.

Pagare sanzioni energetiche?

Il ministro degli Esteri ucraino ha affermato che mentre accoglie con favore l’ultima serie di sanzioni dell’UE, il divieto di gas e petrolio russi e l’isolamento di tutte le banche russe dal sistema finanziario globale potrebbero “fermare” il presidente Vladimir Putin.

“Imporrò un embargo su gas e petrolio e Swift annullerà tutte le banche russe per fermare Putin. I tempi difficili richiedono decisioni difficili”, ha detto Dmytro Kuleba su Twitter.

La scorsa settimana, le forze russe si sono ritirate dalle posizioni fuori Kiev e hanno spostato il fulcro della loro offensiva lontano dalla capitale, e lo stato maggiore ucraino ha affermato che anche la città nord-orientale di Kharkiv, la seconda più grande del paese, è ancora sotto attacco.

Mercoledì, le autorità della regione orientale di Luhansk hanno esortato i residenti a trasferirsi “in sicurezza” da un’area che l’Ucraina prevede anche essere l’obiettivo di un nuovo attacco. Per saperne di più

READ  Il Pentagono: vediamo "prove evidenti" che la Russia sta "commettendo crimini di guerra"

Parlando il giorno dopo che l’Unione Europea ha annunciato nuove sanzioni, tra cui il divieto alle importazioni di carbone russo e il divieto alle navi russe di accedere ai porti dell’UE, la presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen ha affermato che c’è molto altro in arrivo.

“Queste sanzioni non saranno le nostre ultime”, ha detto mercoledì al Parlamento europeo. “Ora dobbiamo guardare al petrolio e alle entrate che la Russia ottiene dai combustibili fossili”. Per saperne di più

I commenti di Von der Leyen hanno indicato la forte determinazione del blocco a fare il passo che Kiev ritiene fondamentale per assicurarsi un accordo per porre fine alla guerra. Ma il ministro delle finanze tedesco Christian Lindner ha dichiarato in un’intervista a un giornale che la più grande economia europea, che dipende dal gas russo per gran parte del suo fabbisogno energetico, non è pronta per un divieto immediato. Per saperne di più

La Casa Bianca ha affermato in precedenza che le nuove sanzioni, coordinate tra Washington, il Gruppo delle Sette economie avanzate e l’Unione Europea, prenderebbero di mira banche e funzionari russi e vieterebbero nuovi investimenti in Russia. Per saperne di più

(1 dollaro = 0,9186 euro)

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Ulteriore segnalazione da parte degli uffici Reuters. Scritto da Tomasz Janowski. Montaggio di John Stonestreet

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.