Novembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le ossa di dinosauro trovate nella contea di Bonneville appartengono a un parente del T-Rex

L.J Field

Pocatello – Le ossa trovate nella contea di Bonneville da un professore dell’Idaho State University appartengono a un parente del Tyrannosaurus Rex.

LJ Krumenacker, assistente professore di scienze della Terra all’ISU, ha trovato un osso di femore che secondo lui è il più antico osso di tirannosauro del Cretaceo trovato in Nord America, secondo un comunicato stampa dell’università.

“Questo fossile mostra che un gruppo eterogeneo di dinosauri esisteva nel Nord America occidentale circa 100 milioni di anni fa, prima che questi tipi di animali diventassero i predatori dominanti verso la fine dell’era dei dinosauri”, afferma Krumenacker nella dichiarazione.

Kromenker, che è anche curatore dell’Idaho Museum of Natural History, ha pubblicato un articolo in Giornale di Paleontologia Riguardo alla scoperta.

La scoperta è stata fatta nelle montagne del Caribou.

“L’Idaho sudorientale ha molto potenziale per ulteriori scoperte di vita antica dall’era dei dinosauri e di altri tempi nella storia”, afferma Krumenacker nella dichiarazione. “Abbiamo trovato molti frammenti fossili che mostrano che c’era una grande diversità di antichi dinosauri e altri animali dell’Idaho da scoprire e conoscere meglio”.

Sulla base delle dimensioni dell’osso del femore parziale scoperto da Kromenker, si stima che l’animale pesi circa 100 libbre. Si ritiene che sia imparentato con un tirannosauro simile i cui resti sono stati trovati nello Utah.

L’osso del femore parziale di un dinosauro è simile a quello di un dinosauro e approssimativo a quanto fosse grande un dinosauro. | Per gentile concessione dell’Idaho State University

Il fossile è attualmente in studio nella Carolina del Nord. Ma la sua casa permanente sarà all’Idaho Museum of Natural History di Pocatello. Sarà in mostra alla mostra del 2023, “Idaho Dinosaurs”.

Secondo la dichiarazione, il museo è stato incaricato di ricostruire il dinosauro per la mostra.

READ  La mappa cosmica 3D rivela 1 milione di galassie precedentemente nascoste

“Questo nuovo tirannosauro ricorda che la scoperta scientifica continua”, ha affermato il curatore Brandon Peacock nella dichiarazione. “Siamo entusiasti di presentare il nuovo esemplare al pubblico non solo come un fossile affascinante, ma anche come fonte di dati per la scienza futura nella storia della vita”.