Novembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Le ultime richieste settimanali di disoccupazione salgono a 240.000

Le ultime richieste settimanali di disoccupazione salgono a 240.000


Minneapolis
Affari della CNN

Richieste settimanali per la prima volta per l’indennità di disoccupazione È balzato a 240.000 per la settimana terminata il 19 novembre, secondo i dati diffusi mercoledì dal Dipartimento del lavoro. Si tratta di un forte aumento di 17.000 rispetto al numero rivisto al rialzo di 222.000 della settimana precedente, e supera Le previsioni degli economisti sono 225.000.

È il totale settimanale più alto dal 13 agosto, secondo i dati del Dipartimento del Lavoro.

Le richieste continue, che contano le persone che hanno fatto domanda per l’assistenza alla disoccupazione per almeno due settimane, sono salite a 1,55 milioni per la settimana terminata il 12 novembre, raggiungendo il massimo di otto mesi.

Il numero di richieste di disoccupazione si aggirava vicino ai minimi storici a causa del mercato del lavoro che era è rimasto abbastanza stretto, Anche se i lavoratori tornano alle inondazioni dopo la fine dei blocchi dell’era della pandemia.

Ma questo potrebbe cambiare – e in pochissimo tempo: soprattutto le grandi aziende Alcuni dei più grandi nomi della tecnologiaHai Ho iniziato a fare licenziamenti di massa.

Tuttavia, questi licenziamenti non si riflettono necessariamente nelle richieste della scorsa settimana, poiché molti lavoratori del settore tecnologico sono coperti da indennità di licenziamento, ha affermato Eugenio Aleman, capo economista di Raymond James. Aleman ha affermato di essere alla ricerca di indicazioni di un diffuso aumento delle richieste di risarcimento da altri settori, in cui i lavoratori non lo sono Generalmente coperti dal pagamento di fine servizio.
“Questo non è successo fino ad oggi”, ha detto.

Richieste settimanali di disoccupazione volatile – soprattutto durante le vacanze – e frequentemente rivisto, gli economisti di Oxford Economics hanno scritto in una nota mercoledì.

READ  I membri dell'OPEC+ si schierano per sostenere i tagli alla produzione dopo le richieste di coercizione degli Stati Uniti

“Pertanto, non leggiamo molto nel calo delle richieste di risarcimento più grande del previsto”, hanno scritto.

In media, quest’anno le richieste di disoccupazione settimanali iniziali sono state meno di 215.000. Mark Zandi, capo economista di Moody’s Analytics, ha scritto che sebbene le 240.000 richieste per la scorsa settimana siano un aumento rispetto a quella media, è ancora inferiore alle 250.000 richieste settimanali coerenti con una buona economia e molto inferiore alle 300.000 richieste coerenti con un recessione. . via e-mail a CNN Business.

“Vedo l’aumento dei licenziamenti in termini di ‘cattive notizie sono buone notizie'”, ha scritto. “Ciò significa che i licenziamenti sono orribili per coloro che hanno perso il lavoro, ma significa che il mercato del lavoro si raffredda, il che è fondamentale per ridurre nuovamente l’inflazione e ostacolare forti aumenti.” tassi di interesse della Federal Reserve.

Zandi ha detto che si aspetta di vedere più licenziamenti mentre ci dirigiamo verso il nuovo anno “poiché le grandi aziende in più settori iniziano a ridurre il proprio libro paga”.