Novembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’italiano Mario Draghi visita l’Algeria mentre il suo paese mira ad allontanarsi dal gas naturale russo

L'italiano Mario Draghi visita l'Algeria mentre il suo paese mira ad allontanarsi dal gas naturale russo

Italiano E’ prevista la visita del premier Mario Draghi Algeria Lunedì come parte del piano di svezzamento del suo Paese Gas naturale russo.

L’Italia, come altri paesi europei, è alla disperata ricerca di alternative al gas naturale proveniente dalla Russia sin dalla sua invasione Ucraina. Circa il 40% di tutte le importazioni proviene dalla Russia.

L’Algeria è il secondo fornitore italiano di gas naturale ed è la principale fonte di elettricità del Paese, fornendo circa 21 miliardi di metri cubi di gas attraverso un gasdotto attraverso il Mediterraneo.

Le politiche energetiche di Biden mettono Russia e Cina al primo posto: gli avvertimenti di West Virginia AG

L’azienda energetica italiana ENI opera in Algeria da quasi 40 anni. Il mese scorso, la società ha annunciato una significativa scoperta di petrolio e gas in Algeria e ha affermato che lavorerà con il partner algerino Sonatrach per accelerare il suo sviluppo per il terzo trimestre di quest’anno.

Una fonte governativa ha detto a Reuters che Draghi dovrebbe recarsi in Algeria con una delegazione che comprende il capo del gruppo italiano Eni, il ministro per la Transizione energetica Robert Cingolani e il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

Oltre all’Algeria, il ministro degli Esteri italiano si è recato in Azerbaigian, Qatar, Congo, Angola e Mozambico per assicurarsi ulteriori accordi.

READ  Due americani e cinque britannici detenuti dalla Russia in Ucraina sono stati rilasciati in uno scambio di prigionieri

CLICCA QUI PER L’APP FOX BUSINESS

Le esportazioni algerine sono state ostacolate dall’aumento dei consumi interni, dalla mancanza di investimenti, dall’instabilità politica e dalla chiusura di un gasdotto verso la Spagna a causa di una disputa con il Marocco.

L’Associated Press ha contribuito a questo rapporto.