Dicembre 6, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Lo studio rileva che i bombi si divertono a giocare con le palle | comportamento animale

I bombi sono associati a una vita di lavoro piuttosto che di gioco, ma i ricercatori hanno prima notato che gli insetti giocano con le palle per divertimento, proprio come gli esseri umani e i cani.

Un team di scienziati del Regno Unito ha osservato le api interagire con oggetti inanimati come una forma di gioco e afferma che i risultati si aggiungono a prove crescenti che i loro cervelli sono più complessi di quanto precedentemente immaginato.

Le api sono “un milione di miglia di distanza dalle creature senza cervello e insensibili tradizionalmente considerate”, ha affermato Lars Chitka, professore di ecologia sensoriale e comportamentale alla Queen Mary University di Londra (QMUL).

Ha aggiunto: “Ci sono molti animali che giocano solo per divertimento, ma la maggior parte degli esempi proviene da giovani mammiferi e uccelli. Questa ricerca fornisce una forte indicazione che il cervello degli insetti è molto più sviluppato di quanto potremmo immaginare”.

le scoperte, Pubblicato nel Journal of Animal Behavior, sulla base di una serie di esperimenti in cui è stato riscontrato che le api fanno girare ripetutamente le palle quando viene data la possibilità, sebbene non vi sia un chiaro incentivo a farlo. Si è scoperto che le api più giovani rotolavano più palle delle api più vecchie, mentre i maschi adulti rotolavano più a lungo delle loro controparti femminili.

I ricercatori hanno progettato un’arena sperimentale in cui a 45 api è stata data la possibilità di scegliere se percorrere un sentiero indisturbato per ottenere una sorpresa o andare in aree con palline di legno.

Secondo i ricercatori, le singole api hanno fatto rotolare le palle da una a 117 volte nel corso dell’esperimento e il comportamento ripetitivo che ha suggerito di far rotolare la palla è stato gratificante, ha detto il team.

In ulteriori test, ad altre 42 api è stato consentito l’accesso a due camere colorate, una delle quali conteneva palline di legno. Gli esperti hanno affermato che quando le palline sono state successivamente rimosse, le api hanno mostrato una preferenza per il colore della stanza precedentemente associato alle palline, dimostrando che le api stavano muovendo le palline non per uno scopo maggiore del gioco.

Nel documento, gli scienziati hanno scritto: “Abbiamo scoperto che far rotolare la palla non contribuisce alle strategie di sopravvivenza immediata [and] In sostanza è stato gratificante”.

“È certamente affascinante, a volte divertente, vedere i bombi esibire qualcosa di simile al gioco”, ha affermato Samadi Galbaidge, uno studente di dottorato presso QMUL e primo autore dello studio. “Dimostra, ancora una volta, che, nonostante le piccole dimensioni del loro cervelli, sono più che piccoli esseri robotici.”

L’ultimo studio si basa su ricerche precedenti di Chittka, che hanno dimostrato che alle api può essere insegnato a segnare un gol in cambio di una ricompensa alimentare zuccherata.

READ  Gli scienziati escogitano una nuova idea per il mistero della luna