Novembre 30, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Ucraina afferma che la Russia ha rapito il vice capo della centrale nucleare di Zaporizhzhya

L'Ucraina afferma che la Russia ha rapito il vice capo della centrale nucleare di Zaporizhzhya

Kiev (Reuters) – La società energetica nucleare ucraina Energoatum ha dichiarato martedì che le forze russe hanno rapito un vice capo della centrale nucleare di Zaporizhzhya occupata dai russi in Ucraina e lo stavano trattenendo in un luogo sconosciuto.

In un post sull’app di messaggistica Telegram, Energoatom ha affermato che il funzionario, Valeriy Martynyuk, è stato arrestato lunedì. Il ministero della Difesa russo non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Energoatom ha invitato il capo dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica, Rafael Grossi, a prendere “ogni misura possibile” per aiutare a liberare Martiniuk. L’Agenzia internazionale per l’energia atomica non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. Secondo il Cremlino, Grossi avrebbe dovuto incontrare martedì il presidente russo Vladimir Putin.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

L’incidente arriva dopo l’arresto dell’allora capo della stazione, Ihor Murashov, il 1 ottobre. Grossi ha annunciato il suo rilascio il 3 ottobre, dopo di che l’Agenzia internazionale per l’energia atomica ha affermato che Murashov non sarebbe tornato alle sue funzioni di capo della stazione.

La Russia ha sequestrato l’impianto, la più grande centrale nucleare d’Europa, nei primi giorni dell’invasione dell’Ucraina, ma i dipendenti ucraini lo gestiscono ancora.

La scorsa settimana la Russia ha annunciato l’intenzione di far assumere al suo personale il controllo dell’impianto, con una mossa respinta dal capo di Energoatom Petro Kotin. Kotin si è nominato direttore della stazione e ha affermato che le decisioni relative al suo funzionamento sarebbero state prese a Kiev.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Max Hunder e Francois Murphy); Montaggio di Mathias Williams

READ  Parti della Grande Barriera Corallina australiana mostrano la copertura corallina più alta degli ultimi 36 anni

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.