Novembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Ucraina afferma che sono morti da 2.500 a 3.000 soldati, rispetto ai 19.000 in Russia

L'Ucraina afferma che sono morti da 2.500 a 3.000 soldati, rispetto ai 19.000 in Russia
  • Zelensky Ha detto alla CNN L’Ucraina ha perso tra 2.500 e 3.000 soldati dall’inizio della guerra.
  • In confronto, i russi hanno perso tra 19.000 e 20.000, ha detto.
  • Zelensky non aveva una stima del numero di vittime civili, poiché alcune aree del paese rimangono sotto assedio.

Venerdì il presidente ucraino Volodymyr Zelensky Ha detto alla CNN Ha stimato che il paese aveva perso tra 2.500 e 3.000 soldati dall’inizio della guerra a febbraio.

“Per quanto riguarda il nostro esercito, dei numeri che abbiamo, pensiamo di aver perso da 2.500 a 3.000, rispetto all’esercito russo, che ha perso tra 19 e 20.000”, ha detto Zelensky. “Questo è il confronto. Ma abbiamo circa 10.000 feriti ed è difficile dire quanti sopravviveranno”.

Insider non è stato in grado di verificare in modo indipendente questi numeri, ma è anonimo Stimato membro della NATO Alla fine di marzo, nel conflitto sono stati uccisi tra i 7.000 ei 15.000 soldati russi.

“Al momento, sulla base delle informazioni che abbiamo, perché è molto difficile parlare di civili dal momento che il sud del paese, dove paesi e città sono chiusi”, ha aggiunto Zelensky, incapace di stimare il numero di vittime civili.

Cherson, BeredanskMariupol, a est, l’area sulla griglia orientale dove si trova Volnovaka, non sappiamo quante persone siano morte in quell’area riservata”.

L’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani si è registrato 4.232 vittime civili in Ucraina finora, ma afferma che “i numeri effettivi sono molto più alti” in parte a causa dei blocchi descritti da Zelensky in alcune parti del paese.

READ  L'Europa impone sanzioni alla Russia per la crisi ucraina e coordina la pressione con gli Stati Uniti