Settembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’Ucraina chiede vittorie di guerra, la Russia controlla il gas in Europa

  • Ucraina e Russia rimandano il gas in Europa
  • Il contrattacco all’Ucraina potrebbe cambiare il ritmo della guerra
  • Le forze ucraine stanno cercando di interrompere le rotte di rifornimento russe
  • Gli Stati Uniti sono preoccupati per la guerra futura

KIEV / VILHIVKA, Ucraina, 11 maggio (Reuters) – Mercoledì le forze ucraine hanno registrato guadagni di guerra in una controffensiva, segnalando un cambiamento nel ritmo della guerra, mentre il gas scorreva attraverso un passaggio attraverso il territorio controllato dalla Russia di Kiev. La minaccia di una crisi energetica in Europa.

Nel villaggio di Vilhivka, a est della città di Kharkiv in mano alle forze ucraine, si sentiva il suono di combattimenti dal fronte e il suono di diverse granate a propulsione a razzo che combattevano dal fronte. Il fiume Donets minaccia le linee di rifornimento russe in lontananza.

Una fonte militare ucraina ha detto a Reuters mercoledì mattina che le forze ucraine si trovavano nella regione di Kharkiv, a diversi chilometri dal confine russo, dopo diversi giorni di progressi.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

A est di Vilhivka, le forze ucraine sembravano avere il controllo del villaggio di Rubisne sulle rive del fiume Donet, che era avanzato più rapidamente da aprile, quando l’Ucraina ritirò le forze russe da Kiev e dal nord del paese.

“Come tutti i carri armati russi, è andato a fuoco”, ha detto a Reuters un soldato ucraino vicino al relitto di un carro armato russo fuori dal villaggio. “Le armi aiutano molto, resistenza dei carri armati.”

L’ufficio del presidente Volodymyr Zhelensky ha affermato che le forze russe si stavano “ritirando gradualmente da Kharkiv”, sebbene Kiev avesse finora confermato alcuni dettagli dei progressi nella regione e volesse essere prudente.

READ  Il procuratore generale del GOP presenta un amicus brief sui documenti di Trump Mar-a-Lago

Zelenskiy ha affermato che le vittorie porterebbero la seconda città più grande – in una serie di bombardamenti sin dai primi giorni della guerra – al di là del raggio dell’artiglieria russa, ma ha messo in guardia gli ucraini dal aumentare ulteriormente le aspettative.

“Non dovremmo creare un’atmosfera di eccessiva pressione morale in cui il successo è previsto settimanalmente e persino quotidianamente”, ha detto in un video discorso di una notte.

Martedì, la 92a Brigata Meccanizzata ha confermato a Reuters di aver salvato quattro villaggi a nord della città di Kharkiv e di aver spinto le forze russe più vicino al confine.

“Il nemico sta cercando di impedire alle nostre truppe di spostarsi ulteriormente verso il confine nella regione di Kharkiv”, hanno affermato i funzionari ucraini senza fornire dettagli specifici.

La Russia ha anche fornito alcuni dettagli sui combattimenti nell’area.

Il progresso ucraino è stato visto nel villaggio gravemente danneggiato di Vilhivka, che è stato riconquistato dalle forze ucraine diverse settimane fa, ma finora pochi civili hanno osato tornare.

Poiché negli ultimi giorni i russi sono stati spinti più a est, sempre più persone sono tornate a rastrellare le rovine delle loro case. Il corpo gonfio di un soldato russo giaceva modellato fuori dalla scuola bombardata, dove aveva sede la sua unità.

Fornitura di gas

La mossa separata dell’Ucraina di mercoledì per interrompere le forniture di gas russe attraverso il territorio detenuto dai separatisti sostenuti dalla Russia è stata la prima volta che le esportazioni di gas in Europa sono state direttamente colpite dal conflitto.

Il monopolio delle esportazioni russe Il flusso di gas di Gasprom verso l’Europa attraverso l’Ucraina è stato ridotto di un quarto e Kiev è stata costretta a sospendere tutti i flussi dal punto di transito di Sokhranovka nella Russia meridionale perché i separatisti sostenuti dalla Russia stanno utilizzando i materiali.

READ  Folle di rapinatori prendono parte a una rapina con scasso, guidano la polizia all'inseguimento - CBS Los Angeles

Se i tagli alle forniture continueranno, la cosiddetta “operazione militare speciale” del Cremlino avrà finora un impatto diretto sui mercati energetici europei della guerra.

A parte l’est, la Russia ha occupato parte dell’Ucraina meridionale, dove Kiev ei suoi alleati occidentali affermano di organizzare un referendum fasullo per perpetuare l’indipendenza di Mosca o la sua occupazione.

Il Cremlino ha dichiarato mercoledì che i residenti dell’area di Gerson occupata dai russi dovrebbero decidere se vogliono unirsi alla Russia, ma qualsiasi decisione del genere dovrebbe avere una chiara base giuridica. In precedenza, l’agenzia di stampa TASS ha citato un funzionario dell’amministrazione controllata dalla Russia che ha affermato che la regione prevede di chiedere al presidente Vladimir Putin di integrarla in Russia.

Le forze russe continuano a bombardare Azovstal Steelworks nel porto meridionale di Mariupol.

I funzionari ucraini affermano che Mosca sta cercando di catturare l’ultima roccaforte della resistenza ucraina nella città in rovina.

Il reggimento Azov vi entrò, sostenendo che la Russia stava cercando di bombardare la fabbrica dall’alto. La Reuters non è stata in grado di verificare in modo indipendente i rapporti sui combattimenti lì.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Rapporto aggiuntivo di Tom Palmford in Quill e Peter Graff Vitaly Hinidi in Rubisne; Montaggio di John Stone Street

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.