Settembre 28, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’ultima guerra tra Russia e Ucraina: cosa sappiamo il giorno 207 dell’invasione | notizie dal mondo

  • La Repubblica Ceca, che attualmente detiene la presidenza dell’Unione Europea, ha chiesto l’istituzione di un “tribunale internazionale speciale” dopo il ritrovamento di una fossa comune nella città di Izyum, nel nord-est dell’Ucraina. “Nel ventunesimo secolo, tali attacchi contro la popolazione civile sono inimmaginabili e ripugnanti”, Jan Lebavsky, Ministro degli Affari Esteri della Repubblica Ceca, ha dichiarato:. Funzionari ucraini hanno trovato più di 440 corpi, alcuni con le mani legate dietro la schiena.

  • Le immagini satellitari del sito di fosse comuni scoperte di recente sono emerse vicino a Isium. Le immagini, pubblicate da Maxar Technologies, mostrano l’ingresso al “Forest Cemetery” da marzo ad agosto di quest’anno.

  • Uno dei russi controllato Zaporižia Le quattro linee elettriche principali della centrale nucleare sono state riparate e la centrale è stata alimentata con energia elettrica dalla rete ucraina due settimane dopo il suo fallimento, Lo ha affermato l’Agenzia internazionale per l’energia atomica delle Nazioni Unite. Sebbene i sei reattori di Zaporizhzhia, la più grande centrale nucleare d’Europa, siano chiusi, l’impianto ha bisogno di elettricità per mantenerlo fresco.

  • Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha esortato il presidente russo Vladimir Putin a non utilizzare armi tattiche nucleari o chimiche sulla scia delle battute d’arresto in Ucraina. Alla domanda della CBS su cosa avrebbe detto a Putin se avesse preso in considerazione l’utilizzo di tali armi, Biden ha detto: “No. No. No. Cambierebbe il volto della guerra diversamente da qualsiasi altra cosa dalla seconda guerra mondiale”. Biden ha affermato che la risposta degli Stati Uniti sarebbe stata “conseguente”, ma ha rifiutato di fornire dettagli.

    READ  Aggiornamenti in tempo reale sul coronavirus e notizie sulle varianti di omicron
  • indiano primo ministro Narendra Modi ha detto a Putin sabato che “il tempo di oggi non è un tempo di guerra” Quando i due si sono incontrati durante l’Asia Regional Summit in Uzbekistan. Putin ha detto a Modi di conoscere le “preoccupazioni” dell’India per il conflitto, facendo eco all’eco che ha usato con il presidente cinese Xi Jinping il giorno prima. “Faremo tutto il possibile per porre fine a questo il prima possibile”, ha detto Putin, accusando Kiev di rifiutarsi di negoziare.

  • Parlando più tardi con i giornalisti, Putin ha promesso di continuare la sua offensiva contro l’Ucraina nonostante la recente controffensiva di Kiev e ha avvertito che Mosca potrebbe intensificare gli attacchi alle infrastrutture vitali del paese se le forze ucraine prendessero di mira strutture in Russia. L’Associated Press ha riferito che il presidente russo ha affermato che la “liberazione” dell’intera regione orientale del Donbass rimane il principale obiettivo militare della Russia e che non vede la necessità di rivederlo. “Non abbiamo fretta”, ha detto dopo la riunione dell’Organizzazione per la cooperazione di Shanghai a Samarcanda.

  • Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. Ha detto ai leader al vertice che si stanno compiendo sforzi per “porre fine al conflitto in Ucraina attraverso la diplomazia il prima possibile”. Putin ha detto a Erdogan, che è stato un intermediario chiave in accordi limitati tra Russia e Ucraina, che Mosca è desiderosa di costruire legami più stretti con la Turchia ed è pronta per un “aumento significativo” di tutte le esportazioni nel paese.

  • Sabato, gli attivisti del gruppo ambientalista Greenpeace hanno impedito a una spedizione di gas russo di scaricare in un impianto di gas naturale liquefatto (GNL) nel nord della Finlandia, hanno affermato il proprietario della stazione e Greenpeace. Gli attivisti hanno chiesto a Helsinki di interrompere l’importazione di gas russo dopo l’invasione della Russia Ucraina Il 24 febbraio.

    READ  Il brasiliano Bolsonaro incontra il russo Putin a Mosca nel mezzo della crisi ucraina
  • servizio di sicurezza Ucraina Ha detto che gli ufficiali del Servizio di sicurezza federale russo (FSU) hanno torturato i residenti di Kobyansk, una città nella regione di Kharkiv in Ucraina. Il quotidiano Kyiv Independent ha riferito che quando gli ufficiali della SAF si trovavano nell’allora occupata Kobyansk, torturavano i residenti e minacciavano di mandarli nei campi minati e di uccidere le loro famiglie.