Settembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

L’uragano Fiona atterra nella Repubblica Dominicana

L'uragano Fiona atterra nella Repubblica Dominicana

Di fronte a inondazioni catastrofiche, smottamenti di fango e interruzioni di corrente diffuse, alcune persone stanno paragonando il post-uragano Fiona di Porto Rico all’uragano Maria, la tempesta devastante che ha colpito l’isola. Quasi esattamente cinque anni fa.

Juan Miguel Gonzalez, un imprenditore nel sud di Porto Rico, ha detto alla giornalista della CNN Leila Santiago che pensava che l’uragano Fiona fosse peggio di Maria. Ha detto che molte persone hanno perso tutto nelle inondazioni.

“Il vento di Maria era burrascoso, ma questo vento, con tutta la pioggia, ha distrutto tutto nelle case – è incredibile”, ha detto.

Mentre le attività di ricerca e soccorso sono continuate lunedì, Gonzalez ha detto a Santiago che è una piccola città e i residenti sentono di aver bisogno di prendersi cura di se stessi.

“Chi si prenderà cura di questa città? Nessuno, sai cosa sto dicendo? Se non ce ne occupiamo noi, nessuno se ne prenderà cura”, ha detto.

La Guardia Nazionale è stata chiamata per salvare centinaia di persone durante la notte, ha riferito Santiago, ma ci sono ancora luoghi a Porto Rico che sono troppo pericolosi per essere raggiunti dalle squadre di soccorso mentre la pioggia continua lunedì.

Alcune informazioni di base: Uragano Maria Ha inflitto danni enormi sulle infrastrutture della regione. Ci volle quasi un anno per ripristinare l’energia in tutta l’isola.

In questo momento, dopo Fiona, più di un milione di persone sono ancora senza elettricità, a partire da lunedì mattina. Inoltre, Santiago segnala che il 66% dei clienti non ha acqua.

La FEMA afferma che la risposta a Maria è stata il disastro interno più grande e più lungo nella storia degli Stati Uniti. Le massicce inondazioni hanno distrutto più di mezzo milione di case. Molte famiglie stanno ancora ricostruendo.

READ  Il vicepresidente venezuelano incontra il "buon amico" russo Lavrov