Luglio 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Michael Jackson è morto a causa di 500 milioni di dollari

Michael Jackson è morto a causa di 500 milioni di dollari

I debiti e le pretese creditori di Michael Jackson al momento della sua morte nel 2009 ammontavano a più di 500 milioni di dollari, secondo una dichiarazione del tribunale degli eredi della pop star che descrive in dettaglio i suoi problemi finanziari alla fine della sua vita.

Jackson doveva circa 40 milioni di dollari ad AEG, il promotore del tour, secondo una dichiarazione depositata questo mese presso la Corte Superiore della contea di Los Angeles. Lo aveva già riportato la rivista People. La causa afferma che 65 creditori hanno presentato richieste contro il cantante dopo la sua morte, alcune delle quali hanno portato ad azioni legali, e che alcuni dei suoi debiti stavano “accumulando interessi a tassi di interesse estremamente alti”.

Un rappresentante del patrimonio di Jackson, giustiziato da John Branca e John McClain, non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento. L’azienda ha depositato atti giudiziari come richiesta di autorizzazione al pagamento di circa 3,5 milioni di dollari a diversi studi legali per il loro lavoro nella seconda metà del 2018.

Nella dichiarazione del tribunale, gli esecutori testamentari affermano di aver cancellato i debiti dell’eredità e che quasi tutte le pretese e le cause legali dei creditori sono state risolte.

Jackson ha guadagnato centinaia di milioni di dollari negli anni ’80 e ’90 come creatore di alcuni degli album più venduti di tutti i tempi, insieme a splendidi tour di concerti che hanno riempito gli stadi di tutto il mondo. Acquistò il catalogo delle canzoni dei Beatles per 47,5 milioni di dollari nel 1985 e successivamente lo vendette a Sony/ATV Music per una quota del 50% nella società. Sony ha riacquistato una partecipazione nella proprietà per 750 milioni di dollari nel 2016.

READ  Lizzo porta sul palco le drag queen, per protestare contro una legge del Tennessee

Ma quando Jackson morì all’età di 50 anni, poco prima di imbarcarsi in una residenza dal vivo chiamata “This Is It”, lasciò dietro di sé una rete intricata di attività e passività.

Jackson era noto per il suo stile di vita sontuoso e spendeva i suoi soldi con noncuranza. Ha accumulato milioni di dollari di debiti dal suo Neverland Ranch nel sud della California e aveva un debole per le opere d’arte costose, i gioielli e i jet privati. Pagava più di 30 milioni di dollari all’anno in pagamenti di interessi. Ha testimoniato un contabile forense Durante un processo per omicidio colposo del 2013 in cui AEG ebbe la meglio.

Attualmente ci sono controversie tra il patrimonio di Jackson e l’IRS a seguito di una verifica fiscale. In una causa separata depositata in tribunale quest’annoL’azienda ha affermato che l’agenzia federale l’ha accusata di sottovalutare i suoi beni e ha affermato di dover “ulteriori 700 milioni di dollari in tasse e sanzioni”.

Kirsten Noyes Contribuire alla ricerca.