Luglio 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Migliaia di concessionari di automobili vengono lasciati in asso durante l’alta stagione dello shopping dopo il secondo attacco informatico al settore

Migliaia di concessionari di automobili vengono lasciati in asso durante l’alta stagione dello shopping dopo il secondo attacco informatico al settore

È probabile che i rivenditori di automobili negli Stati Uniti rimarranno fuori servizio per diversi giorni a seguito di un secondo grave attacco informatico a CDK Global, il fornitore di software su cui migliaia di concessionari fanno affidamento per gestire i propri negozi.

“Al momento non abbiamo un periodo di tempo stimato per una risoluzione, quindi i sistemi dei nostri rivenditori non saranno disponibili per diversi giorni”, ha affermato giovedì la società in una comunicazione ai clienti, esaminata da Bloomberg.

Un portavoce del CDK non ha risposto immediatamente giovedì a un’e-mail e a un messaggio telefonico chiedendo informazioni sul messaggio inviato ai clienti.

CDK ha informato i clienti dell’incidente giovedì sera. L’azienda ha spento nuovamente la maggior parte dei suoi sistemi, inizialmente affermando che i sistemi dei suoi rivenditori sarebbero stati “non disponibili almeno giovedì”.

Se fosse una vacanza americana impegnativa per lavoro, i concessionari che si affidano a CDK non potrebbero utilizzare i suoi sistemi per completare transazioni, accedere ai record dei clienti, programmare appuntamenti o gestire ordini di riparazione auto. L’azienda serve Quasi 15.000 concessionarieSupportare i venditori front-office, il personale di supporto back-office e i negozi di ricambi e servizi.

L’interruzione si è estesa a centinaia di concessionari in tutto il Canada, con i rivenditori che fanno affidamento su carta e penna per lavorare sui contratti, ha affermato Tim Reuss, presidente della Canadian Automobile Dealers Association. Tali transazioni dovranno eventualmente essere registrate digitalmente una volta che i computer torneranno online, ha affermato.

“Ci saranno un po’ di postumi di una sbornia da questo incidente”, ha detto.

AutoNation Inc. Giovedì le azioni dei gruppi di concessionari quotati in borsa sono scese fino al 4,6% negli scambi intraday. Lithia Motors Inc., Gruppo 1 Automotive Inc. e Sonic Automotive Inc. e ha anche sperimentato un declino.

READ  USFL Playoffs 2022: risultati delle semifinali, annunci dal vivo, momenti salienti per Stars-Generals e Breakers-Stallions

CDK fa parte di un piccolo gruppo di aziende che forniscono sistemi di gestione delle concessionarie ai rivenditori di automobili, tra cui Reynolds & Reynolds Co. e DealerTrack, una divisione di Cox Automotive.

Giovedì i concessionari hanno segnalato diversi gradi di impatto, e alcuni hanno affermato nei post sui social media di non essere stati colpiti dall’hacking. Altri hanno affermato di riscontrare ancora interruzioni nonostante l’utilizzo dei sistemi DMS dei concorrenti di CDK.

Greg Thornton, direttore generale del gruppo di concessionari di Frederick, nel Maryland, ha affermato che il software di comunicazione con i clienti CDK dei suoi negozi è inattivo da mercoledì mattina.

“Posso solo supporre che CDK stia lavorando a tutti i costi per risolvere questo problema”, ha detto Thornton, che copre i negozi Audi e Volvo, “non abbiamo avuto alcuna conversazione con loro di persona o al telefono”.

I 19 concessionari di Open Road Auto Group a New York e nel New Jersey utilizzano Reynolds & Reynolds, ma non sono stati in grado di consegnare nuovi veicoli da quando l’interruzione è iniziata mercoledì, ha affermato Michael Morais, presidente del gruppo di concessionari.

Anche altri servizi CDK al di fuori del DMS primario sono inattivi, ha affermato, compreso il servizio che collega i concessionari con i dipartimenti statali dei veicoli a motore per titolo e immatricolazione.

“Siamo frustrati con il CDK perché avrebbero dovuto avere precauzioni migliori”, ha detto Morais.

La Chevrolet a cinque stelle di Sam Pack, fuori Dallas, ha venduto quattro veicoli mercoledì ma ha dovuto apportare modifiche, come gestire alcune pratiche burocratiche, fino a quando il servizio non potrà essere ripristinato, ha affermato Alan Brown, direttore generale del negozio. Sebbene il personale di vendita potesse presentare approvazioni agli istituti di credito, l’interruzione ha impedito altri elementi della transazione, come l’ottenimento di titoli.

READ  Bengala vs. Risultati, highlights, notizie, riassunti e aggiornamenti in tempo reale dei Ravens

“Stiamo ancora facendo affari”, ha detto Brown. “Questa non è la nostra corsa normale.”

CDK non ha ancora fornito una tempistica per quando i suoi sistemi saranno nuovamente disponibili, ha affermato.

La National Automobile Dealers Association ha dichiarato mercoledì che sta attivamente cercando informazioni da CDK per determinare la natura e la portata dell’incidente informatico.

CDK è stata acquisita da Automatic Data Processing Inc. nel 2014. è stata scorporata e poi ha accettato di essere acquisita dalla società di investimento Brookfield Business Partners nell’aprile 2022 con una transazione interamente in contanti. 6,4 miliardi di dollari.