Ottobre 6, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

morte di Fred Franzia, 79 anni; Vinificazione invertita con due Buck Chuck

morte di Fred Franzia, 79 anni;  Vinificazione invertita con due Buck Chuck

Fred Franzia, l’imprenditore stagionato che ha ribaltato l’industria del vino con l’economico marchio Charles Shaw, meglio conosciuto come mandrino da due dollariÈ morto martedì nella sua casa di Denyer, in California, all’età di 79 anni.

La sua compagnia, Bronco Wine, ha annunciato la sua morte un permesso. Né la dichiarazione né la famiglia del signor Franzia hanno fornito la causa della morte.

“Il fulcro della sua convinzione era la visione che il vino dovrebbe essere apprezzato e consumato da ogni tavola americana”, afferma la dichiarazione. Ma il signor Franzia, come il suo vino, era più realista.

Quando gli è stato chiesto come poteva vendere vino a meno di una bottiglia d’acqua, ha risposto in modo famoso: “Hanno sovraccaricato l’acqua, non capisci?”

Le pratiche commerciali non convenzionali del Sig. Franzia hanno entusiasmato molte persone nel settore del vino. Non gli interessa.

Ha detto nel 2009: “Prendilo e spingilo, Nappa”. Profilo personalmente Sul New Yorker, dopo che la bottiglia da 400 milioni di Charles Shaw è stata venduta.

La Bronco Wine Company è stata meglio conosciuta come azienda di riconfezionamento del vino che come produttore. Il signor Franzia acquistava prodotti in eccedenza dai produttori di vino, o acquistava aziende in bancarotta e vendeva vino per un affare.

L’acquisizione più famosa è stata Charles Shaw, un marchio con una buona reputazione tra i produttori di vino che ha dichiarato bancarotta nel 1995. Nel 2002, il signor Franzia ha iniziato a vendere vino esclusivamente in Commerciante Joe Per $ 1,99 una bottiglia (in alcune città ora può costare $ 3,99). Il vino divenne affettuosamente conosciuto come Two-Buck Chuck.

READ  I futures su azioni TK dopo Walmart e Home Depot aiutano a costruire sul recente rally

La società afferma di aver venduto più di 1 miliardo di bottiglie.

Sebbene l’attività abbia avuto successo finanziario, il signor Franzia ha avuto molti critici nell’industria del vino, i quali credevano che il suo approccio screditasse la pratica della vinificazione.

“Prendere un marchio precedentemente rispettato e venderlo a $ 2 dove il vino è stato venduto in precedenza molte volte”, ha affermato Vic Mutu, un consulente del settore vinicolo. “Charles Shaw era imbarazzato da questo, il che non ha infastidito Fred”.

Karen McNeil, autrice di “La Bibbia per il vinoIl signor Franzia ha detto che i suoi vini “implicavano per i consumatori primari che non c’è valore per il vino, non c’è differenza”, ha detto il signor Franzia.

“Puoi anche spendere due dollari, perché non farà alcuna differenza se spendi due dollari, o 20 dollari, o 200 dollari”, ha aggiunto. “Chiunque sappia qualcosa di vino sa che questo non è vero.”

Ma il vino di Charles Shaw ha vinto molti vini Premi del settore E il Aiutalo a invertirlo Una lunga stagnazione nelle vendite di vino negli Stati Uniti.

Zach Gibbals, ospite di Podcast di Vinepairche si concentra sull’industria delle bevande, ha detto che quando ha iniziato la sua attività di vinificazione, “guardavo cose come Charles Shaw con molta simpatia”.

Ma il poster ha aggiunto: “Ho davvero contribuito a creare ciò che è in circolazione in Europa da molto tempo: questo vino molto conveniente, facilmente accessibile e ampiamente disponibile che le persone che vogliono bere vino ogni giorno possono permettersi quasi indipendentemente dal loro reddito”.

Nato Fred Thomas Franzia il 24 maggio 1943 a Modesto, in California, il bisnonno Giuseppe e Teresa Franzia hanno avviato un’azienda vinicola in California negli anni 2000 dopo essere emigrati dall’Italia. Nel 1949 i loro figli, tra cui il padre del Sig. Franzia, Joseph, rilevarono l’Azienda Vinicola dei Fratelli Franzia. La madre del signor Franzia, Helen (Rossini) Franzia, era una casalinga che aiutava nell’azienda vinicola.

READ  Frontier fa un'offerta per fondere Spirit mentre si avvicina il voto degli azionisti

Fred è cresciuto aiutando nell’azienda di famiglia e, dopo la laurea alla Santa Clara University nel 1965, ha assunto una posizione di vendita presso l’azienda. La cantina dei fratelli Franzia è stata acquistata da azienda Coca Cola Nel 1973, questo spinse il Sig. Franzia ad avviare la propria attività, la Bronco Wine Company, con il fratello maggiore Joseph e il cugino John Franzia.

Alla fine la Coca-Cola vendette la sua attività vinicola set da vinoche ora viene prodotto FranziaUno dei vini più apprezzati del paese.

In Bronco, il signor Franzia si è costruito una reputazione per essere all’avanguardia. Nel 1993, lui Ammissione di colpa per aver erroneamente nominato circa un milione di galloni di vino, avendo usato per cinque anni uve meno costose per produrre vino venduto come Zinfandel e Cabernet Sauvignon. In base al patteggiamento, si è dimesso da presidente di Bronco Wine, ma poi è diventato direttore finanziario. Successivamente è tornato al vertice come CEO.

Il signor Franzia ha fatto arrabbiare i produttori di vino della Napa Valley classificando il suo vino come un prodotto Napa, anche se era stato imbottigliato solo lì. Nel 2000, questi produttori di vino hanno convinto il legislatore della California ad approvare una legge che imponeva che per poter chiamare il vino Napa, almeno il 75% doveva provenire da uve coltivate nella valle. Il signor Franzia non è riuscito a revocare la decisione.

“Era nel settore dei liquori a buon mercato”, ha detto la signora McNeill, che vive nella Napa Valley. “NAPA è impegnata nel business del buon vino.”

READ  I futures sulle azioni salgono mentre gli investitori si preparano per il rapporto sull'inflazione di luglio

Il Sig. Franzia sopravvisse con i suoi cinque figli, Renata Franzia Price, Roma Franzia, Giovanna Franzia, Joseph e Carlo Franzia; il fratello di Giuseppe. le sue sorelle, Jolene Dercoll e Catherine Macfadyen; e 14 nipoti.

Il signor Franzia ha fatto di più che pungere un dito proletario nell’immagine dell’élite vinicola.

Il signor Geballe, conduttore del podcast Vinepair, sostiene che il signor Franzia ha cambiato la traiettoria del consumo di vino americano. Charles Shaw è spesso il primo vino che i bevitori assaggiano, ha detto il signor Gibbal, e rimane un alimento base in molte famiglie americane.

“Per molte persone, questo è fondamentalmente sinonimo di cosa sia il vino”, ha detto.

Anche il signor Motto, il consulente del vino, ha elogiato con dolcezza il lavoro del signor Franzia: “Ho pensato che fosse fantasioso, creativo e un po’ antipatico, ma alla fine è stato un successo totale”.