Febbraio 1, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Musk si dimette da CEO di Twitter non appena trova “qualche idiota” come suo successore

Musk si dimette da CEO di Twitter non appena trova "qualche idiota" come suo successore

20 dicembre (Reuters) – Il miliardario Elon Musk ha dichiarato martedì che lascerà la carica di CEO di Twitter una volta trovato un sostituto, ma continuerà a gestire alcune divisioni chiave della piattaforma di social media.

“Mi dimetterò da CEO non appena troverò qualcuno abbastanza stupido da subentrare! Dopodiché, gestirò solo i team software e server”, ha scritto Musk su Twitter.

L’acquisizione di Twitter da 44 miliardi di dollari da parte di Musk in ottobre è stata contrassegnata da caos e polemiche, con alcuni investitori che si chiedevano se fosse troppo distratto per gestire correttamente anche il suo produttore di auto elettriche Tesla. (TSLA.O)per la quale si occupa in prima persona della produzione e dell’ingegnerizzazione.

Questa è la prima volta che Musk menziona le dimissioni da capo della piattaforma di social media, seguendo gli utenti di Twitter Stato votato Deve dimettersi in un sondaggio miliardario condotto domenica sera.

Grafica Reuters

Nel sondaggio, il 57,5% di quasi 17,5 milioni di persone ha votato “sì”. Musk ha detto domenica che si sarebbe attenuto ai risultati. Non ha fornito un lasso di tempo per quando si sarebbe dimesso e non è stato nominato alcun successore.

I risultati del sondaggio hanno coronato una settimana vorticosa che includeva modifiche alla politica sulla privacy di Twitter e la sospensione – e il ripristino – degli account dei giornalisti, che ha attirato la condanna di testate giornalistiche, gruppi di difesa e funzionari di tutta Europa.

READ  Il grande mercato di consumo cinese non è ancora tornato ai livelli pre-epidemia

Musk prevede che il flusso di cassa di Twitter si equalizzerà nel 2023, ha detto mercoledì un giornalista di Bloomberg, citando i commenti fatti in una sessione di Twitter Spaces.

Musk ha attribuito il calo alle misure di riduzione dei costi che ha adottato di recente sulla piattaforma dei social media, secondo un tweet di Bloomberg.

Wall Street chiede a Musk di dimettersi da settimane e recentemente anche i tori di Tesla hanno messo in dubbio la sua attenzione sulla piattaforma dei social media e su come potrebbe distrarlo dalla gestione del produttore di auto elettriche.

Lo stesso Musk ha detto che aveva molto da fare per lui e che avrebbe cercato un CEO di Twitter. Ha detto domenica, tuttavia, che non esiste un successore e che “nessuno vuole il lavoro che può davvero mantenere in vita Twitter”.

Segnalazione aggiuntiva di Ann Maria Shipu e Gopi Babu a Bengaluru; Montaggio di Anne Marie Rountree e Christopher Cushing

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.