Settembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

News che la star della nazionale Juan Soto ha rifiutato un contratto del valore di $ 440 milioni | cittadini di Washington

La star dei Washington Nationals Juan Soto ha espresso il suo sgomento sabato, poche ore dopo che è stato riferito che aveva rifiutato un contratto discografico con il Reconstruction Club.

The Athletic, citando fonti non identificate, ha riferito che Soto aveva rifiutato un’offerta da 440 milioni di dollari in 15 anni per rimanere con i Nationals che sarebbe stata la più redditizia nella storia del baseball. Il giocatore dei Los Angeles Angels Mike Trout ha firmato un contratto di 12 anni del valore di $ 426,5 milioni nel 2019.

I Nationals hanno detto il mese scorso che non avrebbero scambiato il 23enne Soto. Ma la speculazione sull’ottenere un accordo con Soto è stata certamente gonfiata dopo questo rapporto sul suo rifiuto di un accordo a lungo termine.

Soto è un due volte All-Star che è arrivato secondo nella votazione di MVP della NL la scorsa stagione. Non sarà un free agent fino a dopo la stagione 2024.

“È davvero brutto vedere cose del genere perché sono un ragazzo che, al mio fianco, mantiene tutto tranquillo e cerca di mantenere la calma per me e loro”, ha detto Soto prima che i Nationals giocassero per l’Atlanta. “Prendono semplicemente la decisione e fanno ciò di cui hanno bisogno”.

Soto ha rivolto domande riguardanti il ​​suo contratto al suo agente Scott Borras.

Soto è stata una parte fondamentale della squadra del Washington Championship nel 2019 e ha compiuto 21 anni durante i Campionati del mondo. Ha vinto il titolo di battuta della Premier League nel 2020 e ha guidato il campionato su base percentuale nel 2020 e nel 2021 in rotta verso i Silver Slugger Awards in entrambe le stagioni.

Colpisce .249 con 19 relitti e 42 RBI in questa stagione e giocherà nell’All-Star Game martedì a Los Angeles. Soto ha raggiunto la base in 24 partite consecutive di alto profilo inserite sabato.

La squadra nazionale che è arrivata ultima ha iniziato la giornata in Major League – peggio 30-62, ben 27 partite dietro la capolista NL East Mets. Washington ha giocato 14 partite e mezzo dietro Miami, quarta.

“È giovane”, ha detto il regista di Washington Dave Martinez. “Sono sicuro che quando escono cose del genere che sono personali, infastidisce le persone. Sono sicuro che questo lo infastidisce molto. Ma come ho detto, deve capire che questo fa parte del gioco, giusto? Noi’ ci siamo passati tutti ad un certo punto. Ma deve uscire e ricordare perché è qui, per aiutarci a vincere le partite e so che lo farà”.

Soto è il giocatore più famoso della squadra che ha intrapreso la ricostruzione l’anno scorso. Anche la famiglia Lerner, proprietaria delle Nazionali, sta valutando la possibilità di vendere la squadra.

Dalla scadenza commerciale dell’anno scorso, quando Washington ha affrontato Max Scherzer, Kyle Schwarber, Tria Turner e altri, i Nationals sono stati 48-104.

“Ho un assaggio di vittoria, quindi voglio vincere ogni anno”, ha detto Soto. “Non voglio continuare a perdere. Odio perdere. Questo è quello che è. Alla fine della giornata dobbiamo solo affrontarlo, perché come mi hanno detto, dobbiamo tutti vivere quei momenti per vincere il campionato, per me penso di passare il mio, rimarrò positivo e continuerò a vedere le cose avanti”.

Martinez, il manager di Soto da quando è arrivato nelle major quando aveva 19 anni nel 2018, ha detto che intende dire a Soto di continuare a comportarsi bene.

“Mi ha detto tutto il tempo che ama il baseball ed è per questo che gioca”, ha detto Martinez. “Esci là fuori e gioca e divertiti e non preoccuparti di quello che accadrà. Voglio dire, alla fine della giornata, otterrai ciò che meriti, lo sappiamo tutti. E per me, spero lui è qui.”

READ  I New Orleans Pelicans scelgono EJ Liddell si è rotto il legamento crociato anteriore del ginocchio destro, a tempo indeterminato