Febbraio 3, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Nintendo sta rilasciando una dichiarazione completa in merito alla cancellazione dello Smash World Tour

Nintendo sta rilasciando una dichiarazione completa in merito alla cancellazione dello Smash World Tour

Giorni dopo la notizia dello Smash World Tour [SWT] Annullerà il Torneo finale del 2022 e il Tour del 2023 e Nintendo ha rilasciato una lunga dichiarazione in merito alla decisione di non offrire una licenza SWT per ospitare gli eventi di Smash Bros. Ultimate.

In una dichiarazione a IGN, Nintendo ha affermato che la sua decisione è stata “basata esclusivamente sulla nostra valutazione delle proposte di SWT e sulla nostra valutazione delle sue attività non autorizzate”. Nintendo ha aggiunto che “qualsiasi partner che concediamo in licenza deve soddisfare i nostri elevati standard quando si tratta di salute e sicurezza dei nostri fan”.

“È anche importante che il partner aderisca alle linee guida sul marchio e sulla proprietà intellettuale e agisca in conformità con le migliori pratiche professionali e organizzative”, ha scritto Nintendo. “Utilizziamo lo stesso approccio per valutare tutti i partner in modo indipendente. Se scopriamo che un partner sta facendo qualcosa di inappropriato, lavoreremo per correggerlo”.

All’inizio di questa settimana, gli organizzatori dello Smash World Tour, uno dei più grandi eventi di Super Smash Bros. ha annunciato che avrebbe annullato il suo evento finale dell’anno e gli eventi del 2023 dopo che Nintendo si era rifiutata di rilasciarlo. Una licenza per continuare gli eventi Smash Bros. Fighting Championship.

Gli organizzatori di SWT hanno pubblicato un lungo post su Medium esprimendo il loro rammarico per gli eventi, sostenendo che “senza alcun preavviso” gli era stato detto che non poteva più lavorare. Gli organizzatori hanno anche rivelato di essere in trattative con Nintendo per una licenza per gestire i tornei di Smash Bros. E che Nintendo ha persino notato come SWT non abbia violato il loro IP.

READ  Il produttore di Pokémon Go Niantic annulla i progetti, licenzia l'8% del personale

Tuttavia, questo punto sembra essere contestato dalla dichiarazione di Nintendo secondo cui qualsiasi partner deve aderire alle “linee guida sul marchio e sulla proprietà intellettuale” stabilite dalla società.

Nintendo ha anche ribadito di aver “verbalmente” fatto sapere agli organizzatori di SWT di non aver chiesto di cancellare le finali del 2022 “a causa dell’impatto sui giocatori”, affermando che “la decisione di cancellare SWT 2022 è stata, ed è tuttora, una loro scelta”. .”

Gli organizzatori di SWT affermano che offriranno rimborsi completi ai partecipanti all’evento del 2022 ora cancellato.

“Qualsiasi partner che concediamo in licenza deve soddisfare gli elevati standard che chiediamo quando si tratta di salute e sicurezza dei nostri fan”.


Gli organizzatori di SWT hanno anche accusato uno dei partner di Smash Bros. di Nintendo. Panda Global, organizzatori della Panda Cup Smash Bros. Championship. , vandalizzato sostenendo che il suo fondatore Alan Bunney stava dicendo ai potenziali organizzatori che SWT sarebbe stato chiuso, facendo così ripensare a qualsiasi potenziale partner SWT di unirsi allo Smash World Tour.

Nintendo afferma che la sua decisione “non è stata influenzata da parti esterne come Panda Global” e che la società è “aperta a collaborare con altre organizzazioni e continuerà a offrire licenze per i principali tornei al di fuori della Panda Cup”. Mentre Panda Global continuerà a collaborare con Nintendo su Smash Bros. Ultimate. La compagnia dice: “Guarda[s] Inoltra per ricevere proposte da altri gruppi per le licenze dei tornei. “

Puoi leggere la dichiarazione completa di Nintendo di seguito.

Matt TM Kim è IGN News Editor. Puoi accedervi @dipendente.

READ  L'Unione Europea adotta ufficialmente una legge che richiede ad Apple di supportare i caricabatterie USB-C