Settembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ondata di caldo negli Stati Uniti: le temperature pericolosamente alte dureranno per tutto il fine settimana, con milioni di americani che sperimenteranno un caldo a tre cifre

Giovedì più di 100 milioni di persone sono state sottoposte a vari avvisi di calore in più di due dozzine di stati dal West americano al New England, un soffocamento che gli esperti ritengono diventerà sempre più comune a causa degli effetti del cambiamento climatico.

Le aree più a rischio per temperature pericolosamente calde includono il sud-ovest, l’America centrale e centro-meridionale e la regione costiera del Medio Atlantico e il nord-est, ha osservato il servizio meteorologico.

Giovedì il sindaco di Washington, DC ha dichiarato un’emergenza per il caldo — provocato Mentre il distretto vedrà temperature di 95 gradi o superiori, durerà fino a lunedì mattina.
“Rimani idratato, limita l’esposizione al sole, osserva gli anziani, i vicini e gli animali domestici”, ha detto il sindaco Muriel Bowser. Ha detto su Twitter.

Filadelfia ha dichiarato giovedì un’emergenza sanitaria per il caldo a causa del previsto caldo opprimente, che richiede a squadre speciali sul campo di attuare piani di emergenza, effettuare visite a domicilio e contattare le persone senza fissa dimora, ha affermato il dipartimento della salute in un comunicato stampa.

Allo stesso modo, a New York, i residenti sono incoraggiati a rimanere in casa nei prossimi giorni poiché il caldo continua a diffondersi nello stato per evitare “condizioni pericolose che potrebbero portare a stress da caldo e malattie”, secondo il commissario statale per l’Homeland Jackie Bray. Divisione Difesa e Servizi di emergenza.

Le temperature a New York, Filadelfia e Boston dovrebbero superare i 90 gradi entro la fine della settimana, se non del tutto.

C’è un caldo estremo negli Stati Uniti Condizioni mortali in EuropaI record sono stati distrutti e il sistema europeo di informazione sugli incendi boschivi ha messo 19 paesi europei in allerta di “rischio grave” di incendi boschivi.
Un operaio edile beve acqua a Palm Springs, in California, con temperature che hanno superato le tre cifre mercoledì.

I valori dell’indice di calore indicano pericolo

Nel frattempo, la California, il Texas, l’Arkansas, l’Oklahoma, il Kansas, il Missouri e il Tennessee saranno colpiti da un caldo a tre cifre giovedì, il che significa che 1 americano su 5 sopporterà condizioni pericolose dopo aver già superato una settimana storica. record di calore, ha detto il meteorologo della CNN Robert Shackelford.

READ  Sabato 7 partita dei playoff della Stanley Cup 2022: gli Oilers avanzano al 2° round con vittorie di uragani e fulmini

Si prevede che il caldo durerà per tutto il fine settimana in molti luoghi e oltre l’85% della popolazione – o 275 milioni di americani – potrebbe vedere temperature elevate oltre i 90 gradi durante la prossima settimana. Più di 60 milioni di persone potrebbero vedere temperature elevate di 100 gradi o superiori nei prossimi sette giorni.

Valori dell’indice di calore — temperature che sembrano calore combinato con umidità — potrebbero superare i 100 gradi questo fine settimana in molti stati, in particolare nel Midwest, nel sud-est e nella costa orientale.

Ampie zone del sud, comprese parti del Texas orientale, Louisiana, Oklahoma, Arkansas, Mississippi e Alabama, e aree costiere del Midwest dalla Carolina del Sud al New Jersey (viste in arancione scuro su queste mappe) dal caldo di giovedì.

Questo pericolo è evidente in alcune parti del Midwest questo fine settimana, in alcune parti dell’Illinois meridionale, Missouri e Iowa, prima di tornare sulla costa orientale domenica.

I valori dell’indice di calore previsto indicano che il resto degli Stati Uniti dovrebbe essere in massima allerta.

Diversi stati hanno raggiunto record di calore a tre cifre

Il caldo recente e le precipitazioni insufficienti hanno contribuito a far soffrire gran parte degli Stati Uniti occidentali di siccità prolungata e intermittente. Una “grave siccità” in altre parti del Paese.
Lo US Drought Monitor ha annunciato la scorsa settimana che stati tra cui Texas, Oklahoma, Missouri e Massachusetts stanno attraversando una grave siccità. È la National Oceanic and Atmospheric Administration Definisce “rapida insorgenza o gravità della siccità”.

Le pianure centrali e meridionali sono cresciute ancora peggio questa settimana, ha affermato il Drought Monitor nel suo aggiornamento settimanale giovedì: oltre l’84% del Texas è in condizioni di siccità grave o peggiore, la percentuale più alta in un decennio, mentre parti dell’Oklahoma sono raddoppiate nei livelli di siccità .

READ  Il secondo gentiluomo Doug Mhoff è risultato positivo al Covit-19

L’Arkansas ha subito una grave siccità in meno dell’1% dello stato, rispetto a più di un quarto dello stato. Tra il 2% e un terzo dello stato del Missouri ha subito una grave siccità.

Nel frattempo, DTulsa EMS ha risposto a 250 chiamate di emergenza legate al calore finora quest’anno, stabilendo record a cifre ondulate martedì e mercoledì in Texas, Arkansas e Oklahoma.

Ecco alcune delle città degli Stati Uniti che martedì hanno raggiunto il massimo record di 115 gradi

“Ci aspettiamo che questi numeri siano da metà a fine agosto”, ha detto mercoledì il portavoce della Commissione per i servizi medici di emergenza Adam Baluka. “Quindi siamo quattro o sei settimane avanti rispetto a dove normalmente vediamo i numeri di chiamata a metà degli anni 200”.

“È molto preoccupante”, ha aggiunto, “soprattutto per il volume dei pazienti trasportati, alcune di quelle chiamate che indicano un colpo di calore, che può essere fatale”.

Ad Abilene, in Texas, la temperatura ha raggiunto i 110 gradi mercoledì, battendo il record del 1936 per quella data. Un altro record di 104 gradi è stato stabilito a San Antonio, in Texas, superando il precedente record di 101 gradi sperimentato nel 1996.

A partire da martedì, l’area di Austin aveva raggiunto almeno 100 gradi in 38 degli ultimi 44 giorni, ha detto il servizio meteorologico.

“Chiediamo alle persone di risparmiare energia in modo che i sistemi possano continuare a funzionare”, ha dichiarato mercoledì il sindaco di Austin Steve Adler. “Chiediamo a tutti di farlo in modo da poterlo superare insieme”.

L’Electric Reliability Council del Texas, che gestisce il 90% della rete elettrica del Texas, ha stabilito un altro record per la domanda di energia mercoledì, battendo il record stabilito il giorno prima.

Inoltre, il massimo di 103 gradi di mercoledì a Fayetteville, in Arkansas, ha superato il massimo di 102 gradi visto in quella data nel 2012.

Un’altra città dell’Arkansas, Mountain Home, ha visto un massimo di 107 gradi mercoledì pomeriggio, secondo il National Weather Service.

“Distruggerà il vecchio record di 102 gradi per questa data, stabilito nel 2012. I rapporti ufficiali sui record non sono stati inviati fino a mezzanotte, ma sicuramente sembra un nuovo record”. Scritto dal Servizio Meteo Mercoledì sera.

Resistenza al calore

Per aiutare i residenti a combattere il caldo, ha annunciato il sindaco di Boston Michelle Wu Almeno 12 centri sociali Aperto a chiunque voglia rilassarsi. Inoltre, più di 50 paraspruzzi saranno disponibili nei parchi cittadini e nei parchi giochi, ha affermato, aggiungendo di aver dichiarato un’emergenza per il caldo fino a giovedì.

Nel frattempo, alcune autorità locali hanno adottato misure per assumere i capi dei responsabili del riscaldamento in risposta al caldo estremo.

Il caldo estremo fa male alla salute di tutti e sta peggiorando

Martedì, Jane Gilbert, Chief Heat Officer della contea di Miami-Dade, ha detto a Don Lemon della CNN che Miami ora ha quasi il doppio dei giorni con indice di calore: che vento. sente Più che negli anni ’70 — più di 90 gradi.

READ  L'Italia sequestra il megayacht Scheherazade da 700 milioni di dollari legato a Putin

“Non si tratta solo della salute delle persone, ma dei loro portafogli. I nostri lavoratori all’aperto non possono lavorare per lunghe ore, perdono ore di lavoro. Le persone non possono permettersi questi condizionatori, alti costi dell’elettricità. È una crisi sanitaria ed economica”.

David Hondula, direttore dell’Office of Heat Response and Mitigation for Phoenix, ha fatto eco a quel sentimento, dicendo: “Il calore colpisce tutti e siamo tutti a rischio”.

Secondo Kimberly McMahon, responsabile del programma General Weather Service per il National Weather Service, le temperature estreme sono una delle principali cause di morte legate al clima negli Stati Uniti.

Jason Hanna, Christina Maxouris, Mike Saenz, Dave Alsup, Robert Shackelford e Joe Sutton della CNN hanno contribuito a questo rapporto.