Dicembre 3, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Perché gli attivisti del clima gettano il cibo su piatti multimilionari? | notizie intelligenti

Perché gli attivisti del clima gettano il cibo su piatti multimilionari?  |  notizie intelligenti

I manifestanti di ultima generazione lanciano purè di patate contro un dipinto di Monet in Germania.
Jill Letzte

Indossando giacche arancione neon, due attivisti del clima hanno cosparso di purè di patate sul vetro protettivo che ricopre Monet. Mucchi di grano Al Museo Barberini di Potsdam, Germania. Poi hanno messo le mani sul muro sotto il dipinto e hanno iniziato a parlare.

Le persone stanno morendo di fame. Le persone si bloccano. La gente muore. Siamo in un disastro climatico e tutto ciò che temi è zuppa di pomodoro o purè di patate su un piatto”, ha manifestato ha detto Miriam Hermann. “Quando inizierai finalmente ad ascoltare e smetterai di fare affari come al solito?”

Questa è l’ultima trovata di una lunga serie di proteste per il clima legate all’arte in tutta Europa. All’inizio di questo mese, gli attivisti del Just Stop Oil Group, una coalizione con sede nel Regno Unito, hanno dichiarato: Lancia la zuppa di pomodoro a Vincent Van Gogh girasole a Londra. A giugno, i membri del gruppo incollati da soli Sotto Van Gogh Peschi in fiore. E un uomo travestito da vecchia torta macchiata Monna LisaIl vetro protettivo può. I manifestanti per il clima hanno colpito anche i musei GlasgowE il Firenze e il Vaticanooltre che multiplo Londra gallerie.

In tutti i casi, l’arte è rimasta illesa, anche se alcuni telai hanno subito lievi danni.

La protesta del purè di patate di questa settimana è guidata da Last Generation, l’organizzazione sorella tedesca di Just Stop Oil. I membri del gruppo hanno precedentemente istituito blocchi stradali in tutta la Germania e Incollali su cornici artistiche Appeso a Dresda, Berlino e Francoforte.

Le acrobazie sono drammatiche, persino “ridicole”, poiché Phoebe Plummer, 21 anni, attivista di Just Stop Oil, è stata arrestata dopo aver gettato zuppa addosso girasole La scorsa settimana, ammette in un’intervista con Atmosfera. Ma Plummer dice che ha lo scopo di accendere il dibattito sull’azione per il clima.

“Non ci stiamo ponendo la domanda: tutti dovrebbero gettare la zuppa nei piatti?” dice Plummer. Atmosfera. “Quello che facciamo è avviare la conversazione in modo da poter porre le domande importanti. Domande come… ‘Va bene che i combustibili fossili siano così?’ Alimentato da fonti di energia trenta volte più rinnovabili [in the U.K.]quando l’eolico offshore è attualmente Nove volte meno? “

Stefano DuncombeCo-fondatore del Nonprofit Center for Art Activism che forma le persone a fare campagne per il cambiamento Il New York TimesKara Buckley dice che si chiede se questa strategia sia efficace.

“Stanno parlando di cibo scaricato sull’arte, o stanno parlando di come i combustibili carboniosi estingueranno la vita su questo pianeta?” Duncombe racconta il post. “Se il messaggio che è arrivato è che gli attivisti stanno facendo cose pazze, aiuta la causa o no?”

L’ultima generazione ne ha due Ordini elencati sul suo sito web. Il primo è il limite di velocità di 62 mph sulle autostrade tedesche, che l’Agenzia tedesca per l’ambiente ha calcolato fornirà 5,4 milioni di tonnellate di anidride carbonica all’anno. La loro seconda richiesta è un biglietto del treno a tariffa fissa, che secondo lui è così Ridurre ulteriormente le emissioni Incoraggiando l’uso dei mezzi pubblici. A giugno, luglio e agosto di quest’anno, il paese ha sperimentato la tariffazione Tasso fisso mensile € 9 ($ 9) per un biglietto per viaggiare su tutti i trasporti pubblici locali e regionali in Germania.

Gli obiettivi di Just Stop Oil sono leggermente diversi. Il gruppo chiede una dichiarazione dal governo del Regno Unito in cui si afferma che “interromperà immediatamente le licenze e le approvazioni future per esplorare, sviluppare e produrre combustibili fossili nel Regno Unito”, secondo l’organizzazione. sito web.

Lo ha detto Alex de Kooning, portavoce di Just Stop Oil EuronewsletterDavid Morrican Il gruppo si ispira ai precedenti movimenti di resistenza civile non violenta.

“La massiccia resistenza è il modo in cui le donne hanno ottenuto il voto, il modo in cui gli afroamericani hanno ottenuto il voto, il modo in cui abbiamo ottenuto le leggi sulla salute e la sicurezza del Regno Unito, nonché i diritti dei gay”, ha detto alla pubblicazione. “I suffragisti hanno tagliato i piatti e li hanno distrutti violentemente, mentre stavamo gettando la zuppa su una pentola di vetro, ma abbiamo comunque cercato di trasmettere il messaggio allo stesso modo e di far mettere in discussione le loro zone di comfort”.

blocco stradale

I manifestanti dell’ultima generazione bloccano una strada a Berlino.

Jill Letzte

Olaf ZimmermannIl direttore esecutivo del Consiglio culturale tedesco condanna i membri dell’ultima generazione che si sono toccati con l’arte in una dichiarazione, Deutsche WelleStuart Brown.

“Per quanto posso capire la disperazione degli attivisti per il clima, sto chiaramente dicendo che le azioni di attenersi alle cornici di opere d’arte famose sono chiaramente nel modo sbagliato”, afferma nella dichiarazione. “Le opere a rischio appartengono al patrimonio culturale mondiale e hanno bisogno di essere protette, così come il nostro clima”.

Ma Corina RogeVicepresidente dell’American Institute of Conservation Notizie ArtnetSarah Cascon dice di essere più empatica e che le azioni sono relativamente innocue.

“Sono preoccupati, giustamente, che molti governi non prendano sul serio le preoccupazioni sul clima”, dice. Notizie Artnet. “Poiché i musei preservano la nostra comune umanità, è davvero comprensibile che gli attivisti li utilizzino per cercare di diffondere la consapevolezza di come il cambiamento climatico minaccia l’umanità”.

READ  SNL dice addio a Kate McKinnon e Pete Davidson