Dicembre 6, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Petrolio inviato dalle riserve statunitensi all’estero mentre i prezzi della benzina continuano a salire

Petrolio inviato dalle riserve statunitensi all'estero mentre i prezzi della benzina continuano a salire

HOUSTON (Reuters) – Più di cinque milioni di barili di petrolio che facevano parte di una storica emissione di riserva di emergenza degli Stati Uniti per abbassare i prezzi interni del carburante sono stati esportati in Europa e in Asia il mese scorso, secondo dati e fonti, anche con benzina Usa e Usa. I prezzi del diesel hanno raggiunto livelli record.

Le esportazioni di greggio e combustibili limitano l’impatto delle mosse del presidente degli Stati Uniti Joe Biden per tagliare i prezzi record alla pompa. Sabato, Biden ha rinnovato la sua richiesta ai fornitori di benzina di abbassare i prezzi, attirando le critiche del fondatore di Amazon Jeff Bezos. Leggi di più

Circa 1 milione di barili al giorno vengono rilasciati dalla Strategic Petroleum Reserve (SPR) fino a ottobre. L’afflusso sta prosciugando la Strategic Petroleum Reserve, che il mese scorso è scesa al livello più basso dal 1986. I future sul greggio statunitense sono superiori a $ 100 al barile e i prezzi di benzina e diesel sono superiori a $ 5 al gallone in un quinto del paese. Funzionari statunitensi hanno affermato che i prezzi del petrolio potrebbero aumentare se la Strategic Petroleum Reserve non viene sfruttata.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“La Strategic Petroleum Reserve rimane un importante strumento di sicurezza energetica per affrontare le interruzioni della fornitura globale di greggio”, ha affermato un portavoce del Dipartimento dell’Energia, aggiungendo che i rilasci di emergenza hanno contribuito a garantire forniture di greggio stabili.

La quarta più grande raffineria di petrolio negli Stati Uniti, Phillips 66 (PSX.N), ha spedito circa 470.000 barili di greggio acido dal sito di stoccaggio di Big Hill SPR in Texas a Trieste, in Italia, secondo i dati doganali statunitensi. Trieste è sede di un oleodotto che invia petrolio alle raffinerie dell’Europa centrale.

READ  Il segretario all'energia di Biden afferma di sostenere il divieto delle auto a benzina della California

Atlantic Trade and Marketing (ATMI), il braccio della major petrolifera francese TotalEnergies (TTEF.PA)I dati hanno mostrato l’esportazione di due spedizioni, ciascuna con un volume di 560.000 barili.

Philips 66 ha rifiutato di commentare l’attività di trading. ATMI non ha risposto a una richiesta di commento.

Le spedizioni di greggio SPR sono state dirette anche ai Paesi Bassi e a Reliance (RELI.NS) Una fonte del settore ha detto in India. Un’altra fonte ha affermato che una terza spedizione era diretta in Cina.

Una fonte di spedizione ha aggiunto che almeno una spedizione di greggio doveva essere esportata dal sito di West Hackberry SPR in Louisiana a luglio.

“È probabile che i prezzi del greggio e del carburante siano più alti se[le versioni SPR]non fossero avvenute, ma allo stesso tempo non hanno avuto l’effetto previsto”, ha affermato Matt Smith, principale analista petrolifero di Kpler.

Le ultime esportazioni seguono tre navi che hanno portato il greggio SPR in Europa ad aprile per aiutare a sostituire le forniture di greggio russo. Leggi di più

Le scorte di greggio statunitensi sono le più basse dal 2004 poiché le raffinerie operano vicino ai livelli massimi. L’utilizzo della raffineria nella costa del Golfo degli Stati Uniti è stato del 97,9%, il massimo in tre anni e mezzo.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(rapporti Arathi Sumasekhar) da Houston. Montaggio di Chizu Nomiyama e Sam Holmes

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.