Ottobre 4, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Quali sono le prospettive per i giocatori in franchising?

NFL: DEC 12 Raiders at Chiefs

Getty Images

La scadenza per i giocatori in franchising di firmare accordi pluriennali è arrivata e finita. Quindi cosa accadrà dopo?

Per i giocatori segnalati che hanno accettato le loro offerte (Narrow End Dolphins Mike Jesicki I Cowboys sono un’estremità stretta Dalton Schultz), continueranno nel 2022 con stipendi garantiti di 10,9 milioni di dollari. L’anno prossimo, le loro squadre dovranno decidere se taggarli di nuovo, con un aumento del 20% rispetto alla paga del 2022 (in un altro significato. , $ 13,08 milioni) o lasciarli partire tramite free agency. Al termine della stagione regolare, è possibile nuovamente firmare accordi pluriennali.

Entro il 2024, quando il terzo marchio del franchise diventerà essenzialmente un quarterback, non ci sarà più.

Per i giocatori contrassegnati che rimangono non ingaggiati (Chief Orlando Marrone E la sicurezza dei Bengals Jesse Bates), chi di loro non ha un contratto con le proprie squadre. Possono saltare il ritiro e tutta la pre-stagione senza alcuna penalità. Possono presentarsi poco prima dell’inizio della stagione regolare ed essere pagati per intero.

Possono anche resistere nella stagione regolare, se sono disposti a sacrificare il controllo del gioco. Ci sarà una scadenza per accettare l’offerta e ottenere credito per l’anno in corso (ti contatteremo se/quando non si presenterà nella prima settimana).

I Bengals e/o i Chiefs possono anche firmare con qualsiasi giocatore un contratto di un anno con termini diversi dall’importo dell’offerta. Si possono offrire più soldi. Una promessa per non parlare del giocatore può essere fatta nel 2023. L’unico limite è la durata del contratto. Non può durare più di un anno.

READ  Phillies vs. Braves: Alec Boom, Kyle Gibson aiutano Phils a finire il potere di casa

Sebbene il tag franchising rimanga uno strumento per mantenere gli agenti liberi illimitati fuori dal mercato aperto, i giocatori continuano ad acquisire diritti nell’ambito del sistema. Possono andare di anno in anno per due anni e poi, molto probabilmente, diventare agenti liberi illimitati. (Come mostratoS in creatori di giochiE il Kirk cugini E Trumin Johnson ha dimostrato questo punto nel 2018.)

Per Bates, potrebbe volerci solo un anno. I Bengals di solito consentono ai giocatori con tag di franchigia di andarsene dopo una stagione sotto il tag.

Tuttavia, per un non centrocampista, il rischio di infortunio è reale. Sebbene il marchio in franchising paghi un buon stipendio per una stagione, non viene fornito con la sicurezza a lungo termine offerta da un accordo a valore di mercato, con uno stipendio completamente garantito per almeno due anni o più.

Tutti e quattro i franchisee giocheranno probabilmente per le loro squadre nel 2022. La domanda è se ci saranno nel 2023. E in caso contrario, se il prossimo anno otterranno il tipo di contratto sul mercato aperto che otterranno il generale.