Febbraio 3, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Rafael Nadal batte Taylor Fritz a Wimbledon

WIMBLEDON, Inghilterra — Era mercoledì sera al Centre Court e Rafael Nadal è tornato alle semifinali di Wimbledon dopo aver dimostrato ancora una volta che la sua soglia di dolore e la capacità di prosperare sotto costrizione sono oltre la norma.

Taylor Fritz si sedette sulla sedia del suo tribunale pensando a cosa avrebbe potuto essere e si rese conto che nessuna sconfitta faceva così male, poiché aveva voglia di versare lacrime.

“Non ho mai pensato di piangere dopo una sconfitta”, ha detto Fritz, la star americana di 24 anni, dopo che Nadal ha vinto l’All England Club di quest’anno, 3-6, 7-5, 3-6, 7-5, 7-6 (10-4).

Un thriller di un quarto di finale, è durato 4 ore e 21 minuti e avrebbe potuto durare un po’ di più se non fosse stato per una nuova regola a Wimbledon quest’anno che richiede che il primo tie-break da 10 punti venga giocato sul 6-6. Quinta raccolta. Il calciatore inglese David Beckham, guardando Robt dalla Royal Box, avrebbe potuto apprezzare i calci di rigore.

Fritz, un server fragoroso, che può battere il suo terreno, Nadal sconvolto per la vittoria del BNP Paribas Open Fritz ha giocato con un infortunio alla caviglia e Nadal con una frattura da stress nella gabbia toracica in una partita a Indian Wells, in California, a marzo.

Fritz era sull’orlo di un miglioramento più significativo mercoledì, segnando alla fine tanti punti quanti Nadal (168 ciascuno). Ma nonostante tutto il potere e la frenesia di Fritz, non è riuscito a vincere i punti più importanti; Nadal non è stato in grado di sfruttare un infortunio addominale o un vantaggio di due set. Ha perso rapidamente il controllo del decisivo tie-break, sotto 0-5 quando Nadal ha evocato il tiro e l’inganno del 22 volte campione del Grande Slam in singolo.

Paul Annacone, uno degli allenatori di Fritz, ha dichiarato: “Rafa ha fatto quello che fa Rafa: ha trovato delle cose”. Trova quello che ha quel giorno e non rende mai le cose facili per l’avversario. Ecco perché finora è il giocatore più affermato nella storia del tennis.

READ  La Disney ha raggiunto un accordo con Third Point per aggiungere l'ex dirigente di Meta al suo consiglio

Nadal, 36 anni, inseguirà ancora la serie del Grande Slam L’australiano affronterà Nick KyrgiosUn altro grande server con una personalità molto irregolare venerdì per guadagnarsi un posto nella finale del singolare maschile.

Nell’altra semifinale di venerdì, la testa di serie numero 1 Novak Djokovic affronterà la testa di serie numero 9 Cameron Norrie, il tre volte campione in carica di Wimbledon.

La domanda è se Nadal, la seconda testa di serie, sarà abbastanza in forma per giocare. Nadal ha detto di essere andato vicino al ritiro dalla partita dopo aver aggravato un infortunio addominale a metà del primo set. Ma non servendo a pieno regime, e nonostante suo padre e sua sorella lo spingessero dagli spalti al ritiro, Nadal spesso trovava le soluzioni di cui aveva bisogno per vincere, se non con più entusiasmo di Fritz. È venuto a una conferenza stampa vocale di Sotho.

“Ovviamente niente di nuovo oggi”, ha detto dell’infortunio. “Ho avuto queste sensazioni per due giorni. Senza dubbio, oggi è il giorno peggiore. C’è un aumento significativo del dolore e della portata. Questo è tutto. Sono stato in grado di vincere quella partita. Vediamo cosa succede domani”.

Ha detto che si sarebbe sottoposto a ulteriori test giovedì prima di decidere se tornare al Centre Court per affrontare Kyrgios, che lo ha sconvolto sulla stessa erba nel loro primo incontro negli ottavi nel 2014. Nadal ha vinto sei dei loro otto. Altre partite, incluso uno scontro al secondo turno a Wimbledon nel 2019, in cui Kyrgios ha deliberatamente colpito il corpo di Nadal con passaggi a tutto campo e non ha richiesto scuse.

“Nick è un grande giocatore su tutte le superfici, ma soprattutto qui sull’erba”, ha detto Nadal. “Sta vivendo un’ottima stagione sull’erba. Sarà una grande sfida. Devo essere al 100 percento per continuare a cogliere opportunità, ed è quello che cercherò di fare.

READ  Gli Stati Uniti hanno vinto la gara di qualificazione ai Mondiali contro il rivale Messico

Nadal è chiaramente stanco di parlare del suo corpo, stanco di affrontare gli infortuni costanti durante una stagione inesorabilmente frenetica.

“Se non è una cosa, è un’altra cosa”, ha detto Nadal.

Per la prima volta nella sua lunga carriera, Nadal ha vinto i primi due Grandi Slam della stagione. australiano E Open di Francia. Nessun uomo aveva vinto tutte e quattro le major nello stesso anno da Rod Laver nel 1969, ma Nadal aveva Laver, 83 anni, che guardava il suo tentativo dal Royal Box.

Secondo Fritz, è stata la consegna completa di Nadal a dargli più problemi. Nadal è uscito svelto dal campo per un timeout medico con un vantaggio di 4-3 nel secondo set e ha detto di aver ricevuto farmaci antinfiammatori e cure da un fisioterapista.

“Per il primo set, la seconda e la terza parte importante, il problema non è solo il servizio, ma se servizio posso sentire il dolore nel punto rimanente e non posso giocarlo normalmente”, ha detto. spiegato. “Ci è voluto un po’ per capirlo”. La sua velocità media di servizio mercoledì era di 107 miglia orarie per i primi servizi e 94 miglia orarie per i secondi servizi, rispetto a 115 e 100 nel round precedente. Ma una volta che si è adattato, ha detto che non aveva alcun disagio persistente durante gli scambi e si sentiva libero nelle sue fondamenta.

“Per alcuni istanti ho pensato di non riuscire a finire la partita”, ha detto al pubblico del centrocampo. “Ma non so, corte, energia, qualcos’altro, quindi sì, grazie per quello.”

Nadal non è sempre stato uno dei preferiti dai fan a Wimbledon, dove il suo rivale di lunga data Roger Federer ha a lungo apprezzato quel ruolo. Ma il 40enne Federer non giocherà qui quest’annoE Nadal, per la prima volta dal 2019, ha ricevuto molti feedback positivi mentre cerca di vincere Wimbledon per la terza volta.

READ  Il Primo Ministro israeliano annuncia il quarto Govt Jab per gli over 60 per affrontare Omigran

Mercoledì ha respinto, pareggiando la partita in due set, poi conducendo 4-3 nel quinto break prima di perdere il proprio servizio nella partita successiva. Ma mentre la partita si trascinava per più di quattro ore, ha ripreso il controllo e ha suggellato la vittoria con un classico dritto dall’interno della linea di fondo, con la sua frusta da polo dietro l’orecchio sinistro.

È un Wimbledon pieno di sorprese. Prima che iniziasse, l’All England Club I giocatori russi e bielorussi sono stati banditi A causa dell’aggressione russa contro l’Ucraina. Tre giocatori di punta – Matteo Berettini, Marin Cilic e Roberto Bautista Agut – si sono ritirati dopo aver contratto il coronavirus.

Ma Nadal e Djokovic, che ha vinto Wimbledon nel 2019 ed ex n. Con l’aiuto del suo nuovo allenatore Patrick Mouratoglou. La rumena Halep affronterà la kazaka Elina Rybakina nelle semifinali di giovedì. Anse Jaber, terza testa di serie dalla Tunisia, Tatjana interpreterà MariaLa 103a tedesca classificata è stata la più grande sorpresa nella competizione femminile.

L’anno scorso, Fritz è andato sorprendentemente vicino a Djokovic prima di perdere nel terzo round degli Australian Open in cinque set, in cui, stranamente ma vero, Djokovic ha subito un infortunio addominale. La scena contro Nadal deve essere stata dolorosamente familiare e ha detto che il suo più grande rimpianto non è stato quello di non aver spinto Nadal più forte tre volte a rimanere in partita.

“Alla fine della giornata, è molto bravo”, ha detto Fritz. “Ci sono state parti della partita che sentivo di dover portare di più e fare di più. Gli ho lasciato molte cose e lui ha consegnato.