Gennaio 28, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Rapporto e highlights di Austrian Sprint 2022: Verstappen guida le Ferrari in faide per lo Sprint e la vittoria della P1 sulla griglia per il GP d’Austria

1407704435

Max Verstappen ha vinto la gara di Formula 1 al Red Bull Ring, battendo Charles Leclerc e Carlos Sainz della Ferrari, prendendo il comando e assicurandosi una partenza P1 per il Gran Premio d’Austria domenica.

Verstappen ha vinto le qualifiche venerdì sera, in una sessione che ha visto la caduta della Mercedes nel terzo quarto, dopo di che il compagno di squadra della Red Bull Sergio Perez è caduto contro la P13 in griglia per questa gara. Questo nuovo coordinamento Sprint 2022 punta ai primi otto anziché ai primi tre.

Bandiere gialle sono apparse nel giro di formazione quando la squadra alpina guidata da Fernando Alonso non è riuscita ad uscire dalla rete – costringendolo ad uscire dalla gara – prima che la breve sosta di Zhou Guanyu all’ultima curva in avvicinamento alla rete portasse al secondo giro di formazione e costringesse l’Alfa Autista Romeo a. Inizia con lo scavo. Le altre 18 auto hanno superato una nebbia di fumo arancione per iniziare finalmente una gara di 23 giri invece di 24.

La top ten è partita con le gomme medie e solo quattro piloti hanno scelto le gomme leggere. Fin dall’inizio, Verstappen ha goduto di una partenza veloce e ha chiuso la porta a Leclerc, che ha cercato di passare il suo lato destro, concedendo brevemente a Sainz un secondo posto a spese del compagno di squadra prima che il Monaco rispondesse.

Sainz e Leclerc sono andati di nuovo al sesto giro mentre Verstappen ha esteso il suo vantaggio a più di due secondi, Sainz’z ha tentato un sorpasso alle curve 2 e 3 al giro successivo bloccato dalla difesa ostinata di Leclerc. Il vincitore del Gran Premio di Gran Bretagna ha fatto marcia indietro e Leclerc ha rapidamente costruito un buco per il suo compagno di squadra.

READ  Antonio Inoki: un famoso wrestler giapponese diventato politico muore all'età di 79 anni

Verstappen continuerà a guidare comodamente e alla fine ha vinto per 1,6 secondi su Leclerc, che alla fine ha iniziato a bloccarsi.

1


quanto sopra
Verstappen
VER
Red Bull Racing
26: 30.59

8
2


Carlo
Leclerc
LEC
Ferrari
+ 1.675 secondi

7
3


Carlo
Segni
Autorità suprema per il controllo finanziario e la responsabilità
Ferrari
+ 5.644 secondi

6
4


Giorgio
contatto
russi
mercedes
+13.429 secondi

5
5


Sergio
Perez
per ogni
Red Bull Racing
+18.302 secondi

4

George Russell è partito ed è arrivato quarto per la Mercedes, mentre Perez ha lottato dal 13° al quinto, il messicano ha ottenuto cinque posizioni nei primi sei giri, i due successivi dietro ai piloti Haas al 10° giro e un altro di Esteban Ocon sull’Alpine al 12° giro – anche se Russell ha dimostrato che è troppo lontano da prendere.

Con la coppia di Haas che ha tenuto a bada Lewis Hamilton per la maggior parte della gara, Ocon è arrivato sesto. Hamilton, che è entrato alla curva 1 e ha toccato AlphaTauri (P15) di Pierre Gasly in un giro, è tornato tra i primi 10 e ha trascorso la seconda metà della gara inseguendo la coppia di Haas, i suoi tentativi di sorpasso non hanno prodotto risultati. Fino a quando non ha finalmente superato Mick Schumacher alla curva 4 al giro 22.

Il sette volte iridato non è riuscito a raggiungere Kevin Magnussen, il danese che è arrivato settimo e davanti a Silver Arrow.

Valtteri Bottas è stato superato al nono posto da Hamilton all’inizio e catturato quando i piloti Haas hanno interrotto il vantaggio della Mercedes, ma è finito 10 ° per l’Alfa Romeo dietro Schumacher.

Highlights della gara: Gran Premio d’Austria 2022

Dopo una dura sessione di qualifiche, la McLaren Lando Norris e Daniel Ricciardo sono passati nella top 10 allo sprint, con il britannico che ha preceduto il suo compagno di squadra australiano nonostante fosse andato troppo lontano nel precedente tentativo di superare Alex Albon.

Il pilota della Williams ha preso una penalità di cinque secondi per aver costretto Norris ad uscire di pista al 4° giro, finendo 13° sotto la bandiera a scacchi ma scontrandosi con la P16 di Lance Stroll (P13) e Zhou (P14) dell’Aston Martin dell’Alfa Romeo.

Gasly è finito dietro ad Albon ma è stato aggiornato al P15 al traguardo, con Yuki Tsunoda che è finito al P17 in una giornata difficile per l’AlphaTauri.

Sebastian Vettel è stato il secondo ritiro ad essere battuto al Tour da Albon alla curva 6, lasciandolo finalmente – l’Aston Martin lo ha portato ai box per un’uscita tardiva con l’auto danneggiata.

Con la vittoria dello Sprint, Verstappen P1 parte al Gran Premio d’Austria domenica, sperando di spazzare via il fine settimana e tenere in piedi il chiassoso pubblico del Red Bull Ring.

chiave di quotazione

“È stato bello vederlo [the fans] – C’era molto fumo alla fine con tutta l’arancia, ma andava bene. Penso che sia stata una gara decente, abbiamo avuto un buon passo sin dall’inizio e penso che dopo siamo stati abbastanza vicini. Quindi è stato bello. Era come se la gara sprint dovesse finire. Il vincitore dello sprint Verstappen ha detto.

“naturalmente [the Ferraris] Stavamo anche litigando un po’, quindi avevo un po’ di distacco, dopodiché eravamo più o meno gli stessi nel ritmo. Quindi mi aspetto che la battaglia di domani sia di nuovo molto interessante. Ovviamente la gara di domani sarà molto più lunga, quindi sarà difficile per le gomme”.

momento importante

La splendida partenza di Sergio Perez è stata il momento decisivo, dal 13° posto in griglia è partito quinto in Sprint e ora ha la possibilità di aiutare il suo compagno di squadra Max Verstappen in testa – o forse anche di sorpassare il suo compagno di squadra…

I più grandi motori

Alonso doveva partire ottavo nello Sprint, ma il suo DNF – il DNS, in realtà – lo ha portato al 20° posto nel Gran Premio di domenica. Albon e Gasly hanno perso sei posizioni ciascuno in un sabato difficile.

Ricciardo e Norris hanno formato quattro posizioni ciascuno, ma Perez ha preso il maggior numero di posizioni, otto, sparando dalla sua posizione in griglia P13 (P12 dopo che Alonso si è ritirato) in P5 al traguardo.

Qual è il prossimo?

Il Gran Premio d’Austria inizia domenica alle 1500 locali e Verstappen è destinato ad andare oltre dopo aver guadagnato la prima posizione allo Sprint e aver ampliato il suo vantaggio nel campionato piloti. abbiamo visitato Centro corse Scopri quando e dove puoi guardare gli eventi della domenica.

Clicca qui per iscriverti a F1 TV Per una migliore copertura della gara, esclusive, archivi video e altro ancora