Novembre 27, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Rishi Sunak consolida il suo primo vantaggio nella corsa al Primo Ministro britannico con il supporto di oltre 100 parlamentari | notizie dal mondo

Rishi Sunak consolida il suo primo vantaggio nella corsa al Primo Ministro britannico con il supporto di oltre 100 parlamentari |  notizie dal mondo

Rishi Sunak Ha ottenuto un vantaggio iniziale nell’ultima gara di Direzione del Partito conservatore Con l’ex cancelliere che ha ottenuto il sostegno di almeno 100 membri del Partito conservatore e gli è stato assicurato che procederà al ballottaggio per i membri del partito la prossima settimana se annuncerà pubblicamente la sua candidatura.

Leggi anche | Penny Mordaunt partecipa alla gara del PM del Regno Unito mentre Boris Johnson cerca di tornare in pole position

Il deputato conservatore Tobias Ellwood ha twittato venerdì sera di essere stato “onorato” di aver portato Sunak alla soglia delle tre cifre.

Potranno candidarsi un massimo di tre parlamentari conservatori, poiché il partito ha fissato un massimo di 100 parlamentari affinché i candidati possano salire al ballottaggio e ci sono un totale di 357 parlamentari nel partito.

All’inizio di sabato, Benny Mordaunt era l’unico candidato ad entrare ufficialmente nella corsa alla guida del Partito conservatore, mentre i giornali riportavano che l’ex primo ministro Boris Johnson stava per entrare nella mischia.

Secondo il sondaggio di Opinium, gli elettori britannici preferiscono Sunak e Mordaunt a Johnson come prossimo primo ministro. Quando è stato chiesto di scegliere tra Sunak o Johnson, il 44% ha scelto Sunak e il 31% ha scelto il proprio ex capo, secondo una ricerca di Opinium giovedì sera.

Di seguito una selezione di rapporti dai giornali mentre la gara infuria.

il Sole:

Johnson ha detto al suo ex aiutante James Dodridge che è pronto a fare un’offerta per tornare al 10° posto, riporta The Sun, aggiungendo che Johnson potrebbe tenere colloqui sabato con Sunak per evitare un altro scontro che potrebbe essere dannoso per il Partito conservatore. “Sono tornato, Dodders”, ha detto Johnson dal giornale. “Lo faremo. Sono pronto per questo. “

READ  Il principe Carlo non riceverà donazioni in contanti dopo l'incidente con il sacco di contanti

volte:

La storia principale del giornale diceva che i sostenitori di Sunak stavano esortando Johnson a non alzarsi in piedi, avvertendo che avrebbe portato il partito in una “spirale di morte”. I sostenitori di Sunak affermano che un secondo incantesimo al 10° posto per Johnson sarebbe “disastroso” per l’economia.

Nel suo editoriale principale, il Times ancora una volta evita di approvare un candidato in particolare – ha appoggiato Sunak su Truss nel ballottaggio estivo – ma ha osservato che il nuovo leader dovrebbe nominare i ministri per la loro competenza piuttosto che per semplice lealtà. Ha detto che la prossima amministrazione deve garantire che le promesse non vengano mantenute in eccesso.

Posta:

Johnson sostiene sei ministri di gabinetto, tra cui il segretario alla Difesa Ben Wallace e il ministro dell’Irlanda del Nord Chris Heaton-Harris, mentre il segretario agli affari Jacob Rees-Mogg andrà con #BorisOrBust.

Telegrafo:

Kimi Badenouch, il segretario al commercio internazionale, e Suella Braverman, l’ex ministro degli interni, stanno valutando la possibilità di sostenere Johnson.

L’ex editore Charles Moore, un sostenitore di lunga data di Johnson, ha scritto che l’ex primo ministro dovrebbe “stare fuori da questa posizione” in parte perché non ci sono prove che durante il suo mandato fosse turbato dallo stato delle finanze della nazione. Sunak ha le migliori capacità per guidare l’economia attraverso le turbolenze future.