Novembre 30, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Rishi Sunak diventa il nuovo Primo Ministro del Regno Unito: aggiornamenti in tempo reale

Rishi Sunak Ha già esperienza nel guidare le finanze pubbliche britanniche attraverso una crisi, ma è improbabile che ciò renda meno scoraggiante affrontare le sfide economiche del paese.

Da febbraio 2020 a questo luglio, il sig. Sunak ha speso molto per proteggere le famiglie e le imprese da alcune delle ricadute economiche causate dalla pandemia di coronavirus. All’epoca, l’inflazione era bassa e la Banca d’Inghilterra stava acquistando debito pubblico, contribuendo a mantenere bassi i tassi di interesse mentre i prestiti aumentavano per alimentare ampi aumenti della spesa.

Ora, dopo essere stato nominato prossimo Primo Ministro della Gran Bretagna, Mr. Sunak Leader del Partito Conservatore Lunedì, di fronte a uno scenario economico molto diverso: Il L’inflazione ha superato il 10 per cento, il più alto degli ultimi 40 anni e, come molti paesi, l’economia rischia di rallentare e cadere in recessione. Nel frattempo, la Banca d’Inghilterra ha continuato ad aumentare i tassi di interesse per controllare l’inflazione e non può permettersi di acquistare più debito pubblico poiché prevede di vendere lentamente le sue obbligazioni a partire dal mese prossimo. Ciò significa che il governo farà più affidamento sugli investitori che chiedono tassi di interesse più elevati rispetto alla banca centrale per acquistare obbligazioni.

In questa situazione, il sig. Sunak ha molti problemi urgenti da affrontare. Uno è come sostenere le famiglie schiacciate dall’aumento dei costi energetici dopo che la guerra della Russia in Ucraina ha introdotto una massiccia volatilità nei mercati energetici globali. Date le circostanze, le bollette delle famiglie sono state congelate in media di 2.500 sterline (2.826 dollari) all’anno da questo mese fino ad aprile, ma in seguito si prevede che il governo svilupperà una politica più economica per aiutare le famiglie più vulnerabili. Una politica simile è in atto per aiutare le imprese per sei mesi.

READ  Il presidente del Consiglio Mario Draghi si è dimesso dopo il mancato rinnovo del governo

Dopo aver impegnato decine di miliardi di sterline per tagliare le bollette energetiche, il governo è sotto pressione per mostrare come può frenare i prestiti nel tentativo di ripristinare la credibilità finanziaria della Gran Bretagna sui mercati. Jeremy Hunt, ministro delle finanze recentemente insediato da Liz Truss ma Mr. Anche lo sponsor di Sunak dovrebbe consegnare. Una relazione finanziaria il 31 ottobre Ha detto che mostrerebbe il debito della Gran Bretagna come una quota del reddito nazionale in calo a medio termine.

Devono essere prese decisioni “stranamente difficili” su spese e tasse per ridurre i livelli di debito, Mr. disse Hunt. Ha detto che esorta tutti i dipartimenti governativi a trovare modi per risparmiare denaro anche dopo budget già ristretti. Allo stesso tempo, il signor Hunt ha affermato che è probabile che anche le tasse aumenteranno. Tuttavia, il sig. Sunak, Mr. Hunt non è stato obbligato a mantenere la carica di CEO o attenersi all’attuale programma di rendicontazione finanziaria, anche se molti analisti si aspettano che lo faccia.

“Il Regno Unito è un grande Paese, ma non c’è dubbio che stiamo affrontando una profonda sfida economica”, ha affermato il Sig. Sunak ha detto in un breve discorso lunedì. “Ora abbiamo bisogno di stabilità e unità”.

In questa situazione, il sig. Sunak non ha rilasciato i dettagli del suo piano economico come primo ministro, ma gli investitori sembrano correre rischi con la sua premiership.

La sterlina viene scambiata a circa $ 1,13, leggermente superiore rispetto al 22 settembre. Il piano di taglio delle tasse della signora Truss ha scosso i mercati, facendo crollare la sterlina e aumentando i costi dei prestiti. I rendimenti dei titoli di Stato sono diminuiti rispetto ai massimi recenti. Lunedì pomeriggio, il rendimento della nota decennale era di circa il 3,75%, dopo aver chiuso al 4% venerdì. Era il più basso dalla dichiarazione di bilancio del governo della signora Truss a settembre.

READ  Più di 100 migranti salvati da una nave sovraccarica prima di colpire il banco di sabbia nelle Florida Keys

Bassi tassi d’interesse Sig. Sarà confortante per Sunak. Per uno, tassi più bassi ridurranno la quantità di denaro che il Tesoro deve mettere da parte per il pagamento dei tassi di interesse, il che renderà più facili i tagli alla spesa e l’aumento delle tasse. Ma ci sono altri ricordi dei problemi economici che la Gran Bretagna deve affrontare.

Lunedì, il livello dell’attività economica in Gran Bretagna è diminuito, con il settore dei servizi che ha registrato il peggior calo mensile da gennaio 2021, secondo l’indice dei gestori degli acquisti, che misura le tendenze economiche. L’indice sia dei servizi che dell’attività manifatturiera è sceso a 47,2 punti. Una lettura inferiore a 50 indica una contrazione dell’attività.

Chris Williamson, economista di S&P Global Market Intelligence, ha affermato che i dati mostrano che il ritmo della recessione economica sta aumentando.

Venerdì, l’agenzia di rating Moody’s ha cambiato il suo outlook sulla Gran Bretagna da negativo a stabile, riaffermando l’attuale rating Aa3 investment grade del paese. Un rating di credito più basso porta a maggiori oneri finanziari del governo.

Moody’s ha affermato che l’outlook è stato cambiato in negativo a causa della “maggiore imprevedibilità nel processo decisionale tra prospettive di crescita deboli e inflazione elevata”. C’era anche il rischio che ulteriori prestiti mettessero in discussione la capacità di indebitamento della Gran Bretagna, in particolare se ci fossero “debolezze persistenti nella credibilità delle politiche”.

Queste sono le ultime di una lunga lista di preoccupazioni economiche per il governo. Questi includono il sostegno alle famiglie a basso reddito contro l’aumento del costo della vita, l’incoraggiamento degli investimenti per aumentare la debole crescita della produttività, lo snellimento delle relazioni commerciali della Gran Bretagna con l’UE e lo sviluppo del mercato del lavoro in modo che le imprese possano trovare persone con le giuste competenze.

READ  E' stato scelto un arbitro per il processo degli accusati di omicidio per la morte di Ahmed Arbury. Solo 1 giudice è nero

“Serve una chiara visione a lungo termine di come il nuovo Primo Ministro affronterà le sfide future”, ha affermato Shewan Haviland, direttore generale delle Camere di commercio britanniche, “creando le condizioni commerciali che consentano alle aziende, e il comunità che fanno affidamento su di loro, per prosperare”.