Dicembre 4, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ronda Rousey fa licenziare Charlotte Flair, Bloodline vince di nuovo

Ronda Rousey fa licenziare Charlotte Flair, Bloodline vince di nuovo

Backlash è stato un momento clou in WWE per molto tempo, ma l’anno scorso è stata la prima volta che la compagnia ha aggiunto “WrestleMania” davanti al titolo. Adatta quest’anno per WrestleMania Backlash 2022, la scheda era piena di partite del più grande palcoscenico di quest’anno.

Mentre alcune partite hanno visto alcune ripetizioni, il più grande cambiamento di domenica è stato che Ronda Rousey diventasse la nuova campionessa femminile di SmackDown costringendo Charlotte Flair a dire “Ho smesso” mentre era rinchiusa in un pene dall’aspetto mostruoso. Nell’evento principale, The Bloodline è stato sulla difensiva per la maggior parte della partita, ma una lancia dal nulla ha cambiato rapidamente il risultato.

Ecco come si svolge ogni partita a Backlash e cosa potrebbe succedere nelle prossime settimane quando la WWE andrà all’inferno il 5 giugno.


Partita a squadre di sei uomini: The Bloodline def. RK-Bro e Drew McIntyre

Non c’era assolutamente alcuna spiegazione legittima sul motivo per cui annullare il tag team match del vincitore avrebbe preso tutto tra Usos e RK-Bro invece della carta da sei giocatori, per una partita sulla carta più degna della missione principale. SmackDown è un eccellente evento live.

Dato il passato di questa frustrazione, la partita ha fatto progredire correttamente la storia tra Roman Reigns e Drew McIntyre. Reigns ha fatto del suo meglio per evitare qualsiasi azione con McIntyre, taggandolo ogni volta che era di fronte a McIntyre. È stato un momento significativo quando i due sono stati taggati contemporaneamente, dandoci un’anteprima di quello che sarebbe probabilmente l’inizio di una disputa sulla proprietà lunga mesi.

A Reigns piace vantarsi di avere “la grandezza a un livello diverso”. Ovviamente lo fa anche Randy Orton. L’hot tag di Orton è stato il momento clou della serata, coronato dal counter di RKO per la lancia di Reigns.

Gli ultimi due minuti del match sono stati completamente gratuiti per tutti. Reigns McIntyre colpì il tavolo dell’annunciatore con un’enorme arancia. Colomba il puzzle all’esterno. Orton è stato preso a pugni da Superman. Riddle è tornato sul ring e RKO. Alla fine, Reigns ha bendato la partita e ha licenziato Riddle per la vittoria.

The Bloodline end WrestleMania Backlash è in vantaggio, ma la partita ha fatto esattamente quello che doveva essere, e questi sei sono lontani dal combattere.

Qual è il prossimo: Reigns difenderà il suo titolo WWE Universal contro McIntyre. Questa è una partita che probabilmente non sarà solo un evento principale in Hell in a Cell, ma molto probabilmente sarà anche un evento principale per Money in the Bank all’Allegiant Stadium il 2 luglio. E potrebbe anche continuare a SummerSlam e oltre.

READ  Tiffany Haddish inarca un sopracciglio al Vegas Residency Show

RK-Bro e Usos potrebbero ancora avere la partita Winners Take All che avremmo dovuto vedere domenica. I fan meritano di vedere queste due squadre in un vero e proprio uno contro due senza che Reigns venga sopraffatto.

Smackdown Women’s Championship: Ronda Rousey vince il match “I Quit” contro Charlotte Flair

Questa è stata una delle partite femminili più fisiche da molto, molto tempo. Tagliare il bordo di un coltello perforante, far esplodere combattimenti con la spada del kendo, sparare con le telecamere: Charlotte e Rosie hanno sfruttato appieno la condizione spietata in cui tutto va bene finché qualcuno non pronuncia le parole “Ho smesso”.

Nelle parole di Pat McAfee, è stata “una battaglia assoluta dall’inizio alla fine!” La striscia di Rousey su Charlotte dal pettorale era uno spettacolo spiacevole, anche per gli appassionati di arti marziali miste. Ha aiutato a preparare il traguardo quando Rousey ha messo all’angolo il braccio di Charlotte su una sedia d’acciaio prima di tirare un’asta modificata.

Durante gli ultimi momenti, quando Charlotte non si è licenziata, Rousey ha urlato al microfono: “Speravo che lo dicessi merda!” E ho cambiato l’angolo in attesa. Poi Charlotte ha lasciato quasi immediatamente e Rousey è diventata la campionessa femminile di SmackDown. Più avanti nella trasmissione, menzionato dalla WWE Che Flair aveva subito un raggio rotto.

Qual è il prossimo: Rousey come campione è più adatto per lavorare, come lavoratore part-time o full-time. Il suo nome va oltre la WWE, o anche MMA. La domanda è se Rossi sarà un campione in carica che appare ogni settimana per cementare le polemiche.

Rousey potrebbe usare un portavoce se apparirà su SmackDown settimanalmente – Paul Heyman, per favore. RAW vanta il suo elenco di donne più impressionante (Asuka, Becky Lynch, Bianca Belair, Rhea Ripley), quindi la faida di Charlotte potrebbe dover continuare attraverso Hell in a Cell. Tuttavia, è solo questione di tempo prima che Sasha Banks torni alla foto del titolo. Bayley potrebbe anche tornare dall’infortunio nel prossimo futuro.


Madcap Moss Def. felice corbin

Questa partita ha avuto uno sfortunato slot subito dopo il barnburner Rousey-Charlotte e prima dell’evento principale. Lo scopo di questa partita dall’inizio alla fine era quello di mostrare Madcap Moss come futuro giocatore a SmackDown. Moss ha l’aspetto, l’intensità e il carisma fisico che la WWE tende a favorire. Moss ha vinto lo short match con un bluff, stordendo il suo ex compagno.

Qual è il prossimo: Happy Corbin continuerà a sentire dolore dalla propria parte, che si tratti di un evento principale o di una partita di apertura. Il prossimo mese per Moss potrebbe dire molto su quanto in alto la WWE pensa possa essere il suo tetto.


bordo def. AJ Stili

AJ Styles continua a essere una meraviglia perenne, con Asai Moonsault che ha tirato fuori un 44enne raramente visto in questi giorni. Anche Edge è ancora un buon atleta all’età di 48 anni. Ma questo incontro riguardava la psicologia di un veterano.

Edge ha strappato il tenditore quando Styles è andato al German Suplex, con Styles che ha poi sparato prima con la scatola Edge in metallo a vista. Styles ha atterrato in modo impressionante Styles Clash sul bordo molto più lungo, ma è stato licenziato proprio come ha fatto nel loro primo incontro.

Il culmine della partita ha visto un Damien Priest bandito uscire dal ring per salvare Edge. Finn Balor ha attaccato e attaccato il prete, distraendo il riferimento. Mentre Styles era in piedi sulla corda più alta, qualcuno con una giacca nera lo ha spinto e ha permesso a Edge di chiudere la sua sottomissione incrociata per la vittoria.

È stato rivelato che la persona con la maschera non è altro che Rhea Ripley, con un’acconciatura nera appena tinta.

Qual è il prossimo: L’aggiunta di Ripley a Judgment Day fornisce una spinta tanto necessaria alla nuova fazione. Ripley e Priest trarranno vantaggio dalla leadership e dall’esperienza di Edge, sia dentro che fuori dallo schermo. Styles è ben lontano dal lavorare con Edge e il suo team. Quel numero sarà stabilito in Hell in Cell, ma la domanda più grande potrebbe essere se Balor continuerà nello Styles Corner o sarà il prossimo membro al Judgment Day?


Cody Rodi def. Seth Rollins

Valeva la pena sintonizzarsi subito all’inizio della scheda per vederlo. Rollins ha usato l’elemento sorpresa nella loro prima partita come scusa per fallire a WrestleMania, e questa volta sembrava essere più preparato, avendo un contrattacco per tutte le mosse distintive di Rhodes nella prima metà della partita.

“The Architect” è rimasto un passo avanti, offrendo un livello di narrazione piacevole da guardare nei replay. La partita è stata piena di cadute dopo il suo quasi caduta con Providence, Rhode Island, con il pubblico che ha mangiato tutti i 2.999.999 conteggi: il gol mancato di Rhodes che ha portato al pedigree di Rollins è stato il momento clou.

Rollins e Rhodes hanno mostrato un’intesa di gran lunga superiore alle due partite di singolare. C’erano più mosse distintive lungo il percorso, ma il finale non ne aveva nessuna. Alla fine, Rollins ha attorcigliato Rhodes, tenendosi la maglietta, solo che Rhodes si è ripreso mentre afferrava una manciata di abiti di Rollins per la spilla.

Qual è il prossimo: Qualcuno si lamenterebbe di vedere questi due tornare insieme? Cody ha vinto in modo netto a WrestleMania, ma aveva bisogno di barare a WrestleMania Backlash per la vittoria. La vittoria a buon mercato molto probabilmente significa che la faida di Rhodes Rollins è tutt’altro che finita. Hell in a Cell è il prossimo evento premium della WWE il 5 giugno e l’omonimo evento potrebbe essere un finale appropriato per le stagioni uno e due.


Omos def. Bobby Lashley

Omos ha ottenuto un altro colpo a Bobby Lashley, ma questa volta con MVP al suo angolo. La prima metà della partita è stata in qualche modo un replay del loro primo incontro, con Omos che ha usato il suo vantaggio di dimensioni per controllare fisicamente Lashley.

Lashley è stato in grado di lanciare alcuni insulti e persino bloccare Hurt Lock, cosa che non è stato in grado di fare a WrestleMania. Omos stava rompendo il controllo costringendo Lashley alle corde d’angolo e da quel momento in poi sembrava che la partita potesse finire solo in una direzione. L’ascensore Spinbuster di Lashley di 7 piedi-3 di Omos è stato uno spettacolo da vedere, ma la partecipazione dell’MVP ha fatto la differenza domenica. Senza sorpresa, l’MVP ha colpito il suo ex cliente con la stampella mentre l’arbitro era distratto e ha usato Omos per finire la partita.

Qual è il prossimo: Lashley e Omos hanno entrambi una vittoria, quindi c’è una partita di gomma nei tag RAW per le prossime due settimane. Si potrebbe pensare che questa faida non avrebbe abbastanza potere per arrivare a Hell in a Cell, ma il coinvolgimento dell’MVP aggiunge la narrazione a una rivalità infruttuosa. Lashley dovrà capire come vincere con l’MVP che continua a essere una spina nel fianco. Una partita in gabbia su RAW può fare proprio questo.