Dicembre 6, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Ryan Garcia e Gervonta Davis accettano di combattere il peso

Ryan Garcia e Gervonta Davis accettano di combattere il peso

Gervonta Davis e Ryan Garcia hanno annunciato su Instagram giovedì che si incontreranno in un tanto atteso combattimento tra supereroi il prossimo anno a Las Vegas.

Fonti hanno detto a ESPN che il combattimento si terrà a 136 libbre e dovrebbe svolgersi ad aprile.

Davis (27-0, 25 KO) cinguettio Avrebbe combattuto per la prima volta il 7 gennaio in quello che equivaleva a un incontro di contenzione. Il famoso pugile sarà processato per il suo presunto coinvolgimento in un incidente mordi e fuggi il 16 febbraio a Baltimora, secondo i documenti del tribunale. Anche Garcia (23-0, 19 KO) potrebbe fare un tentativo di lotta, ma non è stato ancora deciso, secondo una fonte.

Fonti hanno affermato che il pay-per-view Davis-Garcia sarà prodotto e distribuito da Showtime, la rete che trasmette esclusivamente gli eventi di Davis. DAZN, che trasmette i combattimenti di Garcia, offrirà anche PPV attraverso il suo servizio. Il CEO di DAZN North America, Joe Markowski, ha twittato che c’è un accordo di principio per la partita, ma i contratti devono ancora essere scambiati.

“La boxe ha bisogno di questa lotta ora”, ha detto Garcia cinguettio. “È ora di tornare a ciò che ha reso lo sport così eccezionale per i fan: combattimenti affascinanti in luoghi come Las Vegas, storie di partite rancorose e, cosa più importante, il combattimento migliore, migliore”.

In effetti, la notizia Davis-Garcia è un colpo al braccio per uno sport che non è riuscito a offrire costantemente partite importanti. Davis, 28 anni, di Baltimora, è uno dei più grandi promotori della boxe.

Tank ha 3,8 milioni di follower su Instagram e combatte regolarmente contro una serie di celebrità del settore sportivo e musicale. Il numero 3 dei pesi leggeri di ESPN, Davis ha vinto il titolo dei pesi leggeri junior con un KO al 7 ° round di Jose Pedraza nel 2017.

READ  Infortuni della settimana 9 della NFL: James Robinson dei Jets ha aggiunto al rapporto sugli infortuni, la decisione sul tempo di gioco di Ryan Tanehill

Le sue due vittorie più recenti sono arrivate contro Isaac Cruz e Rolly Romero in attacchi da 135 libbre.

Anche Garcia è una star, con 9 milioni di follower su Instagram. Guardando le sue mani fulminee, il 24enne ha ottenuto la migliore vittoria della sua carriera nel gennaio 2021 dopo essere sopravvissuto a un atterramento per fermare Luke Campbell al settimo round.

Non ha combattuto per il resto del 2021 dopo essersi ritirato da un combattimento con Javier Fortuna per curare la sua salute mentale, seguito da un intervento chirurgico al polso che ha annullato un incontro con Joseph Diaz Jr.

Garcia, che combatte fuori dall’area di San Diego, è tornato quest’anno sconfiggendo Emmanuel Tague e Javier Fortuna di 140 libbre. Garcia, che ha combattuto la sua precedente campagna a 135 libbre, ha promesso di rimanere a 140 ma avrebbe perso quattro libbre nella partita del peso.

L’accordo è stato complicato da mettere insieme. Davis è allineato con Mayweather Promotions e PBC mentre Garcia lavora con Oscar De La Hoya Golden Boy Promotions.

Le due società raramente trattavano tra loro e le reti concorrenti rappresentavano un altro problema. Garcia ha ammesso l’estremità corta della ripartizione delle entrate, dicono le fonti.

“È ora che chi è fuori dal ring smetta di bloccare chi non vuole altro che salire sul ring e combattere”, ha scritto su Twitter De La Hoya, il famoso pugile.

I combattenti si sono scambiati insulti sui social media per anni, ma a quanto pare la politica della boxe ha impedito lo svolgimento della partita, con grande gioia dei fan dello sport. Ma ora, Davis e Garcia sono in rotta di collisione con, forse, il più grande evento che la boxe ha da offrire.

READ  Amichevole internazionale: USA vs Giappone

“Abbiamo due pugili incredibilmente talentuosi, entrambi al loro apice e con un’enorme base di fan, che si uniscono in una lotta che definisce la carriera”, ha dichiarato il presidente di Showtime Sports Stephen Espinosa in una nota. “Questo è l’epitome di un evento di boxe crossover. Tutto merito di Tank e Ryan per aver mantenuto la rotta e aver dato ai fan la lotta che vogliono”.