Novembre 29, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Sale a 132 il bilancio delle vittime del crollo del ponte nel Gujarat, in India Notizia

Sale a 132 il bilancio delle vittime del crollo del ponte nel Gujarat, in India  Notizia

Circa 177 persone sono state salvate, hanno detto i funzionari, e 19 stanno ricevendo cure mediche mentre le ricerche continuano per tutta la notte.

Il bilancio delle vittime del crollo di un ponte sospeso di epoca coloniale nello stato del Gujarat, nell’India occidentale, è salito a 132, secondo i funzionari, mentre i soccorritori hanno lavorato tutta la notte per setacciare il fiume Machu in cerca di sopravvissuti.

Harsh Sanjavi, ministro dell’Interno del Gujarat, ha detto ai giornalisti che il bilancio delle vittime è aumentato da 68 di domenica a 132 all’inizio di lunedì mentre le operazioni di ricerca continuavano.

Circa 177 persone sono state salvate, mentre 19 stavano ricevendo cure mediche, ha affermato il Dipartimento di informazioni del Gujarat.

Il ponte è stato costruito a Morbi, una cittadina a circa 200 chilometri (120 miglia) a ovest della città principale del Gujarat, Ahmedabad, durante il dominio britannico nel 19° secolo e chiuso a causa di lavori di ristrutturazione per circa sei mesi prima di riaprire al pubblico la scorsa settimana.

I media locali hanno riferito che centinaia di spettatori che celebravano il Diwali, il festival delle luci e le festività della Chat Puja, si trovavano sul ponte alto 230 metri quando è crollato domenica.

Le riprese televisive hanno mostrato dozzine di persone aggrappate ai cavi e ai resti del ponte contorto mentre le squadre di emergenza hanno lottato per salvarle.

Soccorritori indiani effettuano ricerche dopo il crollo del ponte a Morbi [Sam Panthaky/ AFP]

Alcuni si sono arrampicati sulla struttura rotta per cercare di raggiungere le rive del fiume, mentre altri hanno nuotato verso la salvezza. Tra le vittime c’erano diversi bambini.

Prateek Vasva, che ha nuotato fino alla riva del fiume dopo essere caduto dal ponte, ha detto al canale 24 ore in lingua gujarati di aver visto diversi bambini cadere nel fiume.

READ  Putin pensa di non poter "perdere" l'Ucraina - Capo della CIA

“Volevo portarne un po’ con me”, ha detto, “ma sono annegati o sono stati spazzati via”.

Ha detto che il ponte è crollato in pochi secondi.

Un altro testimone, che si chiamava Scram, ha detto all’agenzia di stampa Reuters che il ponte è crollato perché non poteva sopportare il peso di molte persone.

“Molti bambini si stavano godendo le vacanze a Diwali e sono venuti qui come turisti. Ognuno è caduto uno sopra l’altro. Il ponte è crollato a causa del sovraccarico”.

Il governo del Gujarat ha detto che è in corso un’indagine per accertare la causa del disastro.

Ha detto che più di 200 soccorritori sono stati mobilitati per le operazioni di ricerca e soccorso.

Il primo ministro Narendra Modi, che si trova nel suo stato natale del Gujarat per una visita di tre giorni, ha annunciato il pagamento di 200.000 rupie indiane (2.428 dollari) alle famiglie dei morti.

Ha detto in un tweet su Twitter che i feriti riceveranno 50.000 rupie indiane ($ 607).

Polonia, Italia, Paesi Bassi, Emirati Arabi Uniti, Sri Lanka, Armenia e altri hanno inviato le loro condoglianze per la tragedia.

Il ministero degli Esteri italiano ha espresso “profonda tristezza” e “le nostre condoglianze per le vittime e la nostra più profonda vicinanza alle loro famiglie ea tutti i loro dipendenti”. [Indian] persone in questo tragico momento”.

Gli Emirati Arabi Uniti si sono dichiarati “solidari con l’India”, mentre lo Sri Lanka si è detto “scioccato e rattristato dal tragico incidente del Morbi”.