Luglio 23, 2024

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Scopri nuove emozioni in Inside Out 2, dall’ansia all’imbarazzo

Scopri nuove emozioni in Inside Out 2, dall’ansia all’imbarazzo

Lui gioca

Hai mai avuto la sensazione di averlo fatto Anche Troppe emozioni a tuo vantaggio? Questo è stato il problema durante la produzione del sequel animato della Pixar, “Inside Out 2”.

Il prequel del 2015 Inside Out presenta cinque personaggi colorati ed emozionanti nella mente dell’adolescente Riley, inclusa la vivace Joy (doppiata da Amy Poehler). Nella prima versione del nuovo film (nelle sale venerdì), ne sono comparsi altri nove.

“Volevo davvero che Riley si sentisse sopraffatta da tante emozioni”, afferma il regista Kelsey Mann. “E l’ho fatto, ma ho anche davvero travolto il pubblico.” Così, tra la sua lunga lista di potenziali passioni, il regista decide di formare una nuova, più piccola banda guidata da Anxiety (Maya Hawke), che arriva quando Riley ha 13 anni, è nel pieno della pubertà ed è determinata a impressionare il suo allenatore al campo di hockey.

Unisciti alla nostra festa di visualizzazione! Iscriviti per ricevere consigli su film e TV USA TODAY direttamente nella tua casella di posta

“Le persone che sono rimaste erano quelle che potevano meglio raccontare la storia di Riley in questo momento della sua vita, e in questo momento della tua vita, quando sei un adolescente, sei davvero timido”, dice Mann. Indica “All About Eve” come ispirazione per un “film di conquista emotiva” che contrappone Joy all’angoscia del nuovo arrivato in una lotta per il senso di sé di Riley.

READ  Guarda il film di Ethan Coen per la prima volta - Deadline

Ecco un riepilogo delle quattro nuove vibrazioni di “Inside Out 2”, più una menzione d’onore:

Ansia (Maya Hawke)

Sebbene sia la principale antagonista del film, spingendo Joey e le altre emozioni primarie fuori dal quartier generale, l’arancione Anxiety dai capelli ricci “non si vede in quel modo, perché viene davvero da un luogo di amore e protezione per Riley”, Mann dice. Per Occhio di Falco, l’ansia di Il desiderio di entrare e pulire la casa deriva dall’essere “bloccata in un ufficio nel seminterrato per gran parte della sua esistenza, guardando Riley, aspettando il suo momento e pensando a come avrebbe potuto fare le cose meglio” di Joy. e compagnia.

“Questo è quello che facciamo tutti quando vediamo persone responsabili delle cose”, dice Hook. “Diciamo tutti: ‘Oh, beh, se fossi il capo…’ E poi sei tu al comando ed essere al comando è davvero importante”. difficile.” Commetti molti errori e spesso perdi le cose buone che la persona prima di te stava facendo.

Invidia (Ayo Edebiri)

Mann voleva nuove emote di dimensioni variabili, da molto piccole a enormi, e la prima è diventata Envy, un personaggio eccitabile con i capelli verde acqua che vuole essere super cool e desidera essere parte dell’azione.

“L’invidia è la sensazione che provi, come se desiderassi avere quello che hanno gli altri, e noi le diciamo: ‘Sarebbe davvero divertente se desiderasse di avere accesso a una console proprio come tutti gli altri'”, dice Mann a proposito del pensiero. processo alla base del Character Design e della bassa statura “Deve essere abbastanza alta da riuscire a malapena a raggiungerli quando sta in punta di piedi e cerca di raggiungere i pulsanti. È venuto un po’ corto.

READ  Olivia Wilde e Florence Bowie partecipano allo stesso pre-party degli Oscar, ma non insieme

Imbarazzo (Paul Walter Hauser)

L’omone rosa è sempre nascosto nella sua giacca e non dice molto, ma nel conflitto di base tra le troupe di Joy e Anxiety, “Volevo che Embarrassment fosse la prima persona nel team di New Emotions a iniziare a chiedersi cosa vogliono. ” “Lo facciamo”, dice Mann.

Il regista anticipa il “rapporto davvero dolce” che Embarrassment ha con Sadness (Phyllis Smith), e la sua natura forte e taciturna è stata ispirata dalla figlia di Mann, che è diventata nervosa all’idea di parlare in pubblico. “Mi chiedo, ‘Cosa sta succedendo qui?’

La noia (Adele Exarchopoulos)

“Se hai mai chiesto a tuo figlio come è andata la giornata e hai ottenuto una risposta ‘buona’, conosci già Ennui”, dice Mann dell’accattivante personaggio viola che sprofonda nel divano con il suo telecomando. Il dispositivo è un eroe dell’odio.

Mann avrebbe potuto chiamarla “annoiata”, ma voleva un personaggio bilingue – Inoue ha un accento francese – tra queste nuove emozioni che spaventano Joy perché “sembra più disposta a comprendere il momento che Riley sta attraversando”, dice Mann. “Ecco perché ho amato Joy senza nemmeno sapere cosa fosse Ennui (o) come pronunciare il suo nome. Poi parla una seconda lingua. È molto più sviluppata di Joy.”

Nostalgia (June Squibb)

Non ha molto tempo sullo schermo, ma l’adorabile aspetto dell’anziana Nostalgia, che esce dalla porta e viene rapidamente rimandata indietro da Ansia perché era in anticipo di dieci anni, farà ridere adulti e genitori. Il regista ricorda che era nell’elenco originale delle passioni di Mann, anche se non era nell’elenco principale perché “non si adattava alla vita di Riley in quel particolare momento”.

READ  Justin Bieber rivela di avere una paralisi facciale

“Anche quello che mi piace di questo è che è qualcosa in cui puoi identificarti, ma volevo anche sottolineare che ci sono[altre emozioni]che aspettano il loro momento per arrivare al quartier generale e guidare sulla console.”