Ottobre 1, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

S&P 500 e Nasdaq scendono poiché i dati economici deboli e le prospettive sfavorevoli alimentano i timori di recessione

S&P 500 e Nasdaq scendono poiché i dati economici deboli e le prospettive sfavorevoli alimentano i timori di recessione
  • Snap Inc sta cadendo a pezzi, i timori di profitto stanno colpendo i rivali sui social media
  • Abercrombie & Fitch ristagna dopo il taglio delle previsioni sui ricavi
  • Indici: Dow Jones in rialzo dello 0,15%, Standard & Poor’s in flessione dello 0,81%, Nasdaq in calo del 2,35%.

NEW YORK (Reuters) – L’S&P 500 e il Nasdaq hanno chiuso in rosso martedì poiché i timori che le mosse aggressive per frenare decenni di alta inflazione potrebbero spingere l’economia statunitense in recessione ha intaccato la propensione al rischio degli investitori.

Tutti i principali indici azionari statunitensi hanno ridotto le perdite nelle contrattazioni pomeridiane, con il Dow Jones Super Index che è diventato positivo. Tuttavia, l’S&P 500 ha chiuso a soli 2,2 punti percentuali sopra la conferma di essere stato in un mercato ribassista da quando ha toccato il massimo storico il 3 gennaio.

“Mentre ci ritiriamo e riconosciamo i catalizzatori del mercato sottostante, si trattava davvero del perno della Fed e del cambiamento dei tassi di interesse, che ha influenzato i prezzi sui mercati dei capitali”, ha affermato Bill Northey, senior investment manager presso US Bank Wealth Management a Helena. , Montana.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

“Nelle ultime due settimane, abbiamo assistito a un grado di deterioramento macroeconomico che ha iniziato a manifestarsi negli utili aziendali e nei comunicati economici”.

La maggior parte della vendita è stata provocata da un profit warning di Snap Inc, che ha fatto scendere le azioni della società del 43,1%, diffondendo il contagio in tutto il settore dei social media.

Società di Meta Piattaforme (FB.O)Società dell’alfabeto (GOOGL.O)Twitter Inc e Pinterest Inc sono scivolati tra il 5% e il 24% e il più ampio settore dei servizi di telecomunicazione S&P 500 (.SPLRCL) è scivolato del 3,7%.

READ  Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH) in aumento con le azioni, dollaro debole

Le interruzioni della catena di approvvigionamento globale esacerbate dalla guerra della Russia con l’Ucraina e le misure restrittive della Cina per controllare la recente epidemia di COVID-19 hanno spinto l’inflazione ai livelli più alti degli ultimi decenni.

La Federal Reserve statunitense si è impegnata ad affrontare in modo aggressivo la continua crescita dei prezzi aumentando il costo del prestito e i verbali della sua ultima riunione di politica monetaria, prevista per mercoledì, saranno analizzati dai partecipanti al mercato per avere indizi sulla velocità e sull’entità di tali le misure.

Gli investitori stanno attualmente anticipando una serie di rialzi dei tassi di interesse di 50 punti base nei prossimi mesi, alimentando i timori che la banca centrale possa spingere l’economia in recessione, uno scenario che viene sempre più preso in considerazione nelle previsioni degli analisti.

“Aspettiamo con impazienza il verbale del FOMC di domani per eventuali indicazioni che l’approccio di politica monetaria potrebbe essere più aggressivo o accomodante di quanto esposto nell’ultima riunione”, ha affermato Northey della US Bank Wealth Management.

I dati pubblicati martedì hanno dipinto un quadro di slancio economico in declino, con le vendite di nuove case in calo e il rallentamento dell’attività commerciale.

La controparte della Federal Reserve Bank Jerome Powell a Francoforte, la presidente della BCE Christine Lagarde, ha dichiarato che prevede di aumentare il tasso di deposito della BCE di almeno 50 punti base entro la fine di settembre, Leggi di più

READ  I futures Dow scendono quando il "rapido" cambiamento della Fed entra in un rally di mercato; Elon Musk ruba il fulmine a Trump

Media industriale del Dow Jones (.DJI) È aumentato di 48,38 punti, o dello 0,15%, a 31.928,62 punti. Standard & Poveri 500 (.SPX) Ha perso 32,27 punti, o lo 0,81%, a 3.941,48 punti. E il Nasdaq (diciannovesimo) È sceso di 270,83 punti, o del 2,35%, a 11264,45 punti.

Sei degli 11 principali settori dell’S&P 500 hanno chiuso la sessione in territorio negativo, con servizi di telecomunicazioni e apprezzamento dei consumatori (.SPLRCD) che subisce le maggiori perdite.

Abercrombie & Fitch, un rivenditore di abbigliamento (ANF.N) È sceso del 28,6% dopo aver annunciato una perdita trimestrale a sorpresa e aver tagliato le previsioni e i margini di vendita annuali. Leggi di più

Lavora da casa caro Zoom Video Communications Inc (ZM.O) È balzato del 5,6% dopo aver aumentato gli utili dell’intero anno a causa della forte domanda aziendale. Leggi di più

Le emissioni basse hanno superato le emissioni avanzate della Borsa di New York di 1,28 a 1; Sul Nasdaq, il rapporto è stato di 2,37 a 1 a favore di titoli in calo.

L’S&P 500 ha stabilito tre nuovi massimi in 52 settimane e 40 nuovi minimi; Il Nasdaq ha registrato 17 nuovi massimi e 443 nuovi minimi.

Il volume sulle borse statunitensi ha raggiunto 11,78 miliardi di azioni, rispetto a una media di 13,33 miliardi degli ultimi 20 giorni di negoziazione.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Lo riferisce Stephen Kolb. Rapporti aggiuntivi di Devik Jain e Anisha Sircar a Bengaluru; Montaggio di Jonathan Otis

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.