Febbraio 3, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Spiegare la politica zero-Covid della Cina in 30 secondi | Corona virus

Dall’inizio della pandemia di Covid, il governo cinese ha agito Una politica di tolleranza zero per le epidemie. Il sistema ad alta intensità di risorse di blocchi mirati, test di massa e quarantene ha tenuto a bada il virus e il bilancio delle vittime è molto basso rispetto ad altri paesi. Tuttavia, varianti più recenti e più portatili come Omicron una sfidae talvolta ha sopraffatto il sistema.

Quest’anno ha visto blocchi dilaganti e improvvisi di interi edifici e contee, scatenando frustrazione, paura e rabbia. Alcuni, come quelli di Shanghai, Tibet e Xinjiang, sono stati applicati duramente, con conseguente carenza di cibo e altre privazioni.

Gli esperti sanitari concordano di aprire ora Porterebbe a milioni di morti. La Cina non ha l’immunità di gregge, i suoi vaccini domestici non sono efficaci quanto i vaccini prodotti all’estero che Pechino rifiuta di approvare e il suo sistema sanitario rischia di crollare.

In base alla politica no-covid, i funzionari locali sono stati incaricati di un compito quasi impossibile: controllare risolutamente tutti i focolai per ottenere il massimo impatto con il minimo disagio sociale ed economico. Durante la pandemia, questi funzionari sono stati puniti se si riteneva che avessero fallito nella loro risposta. Ciò ha portato alcuni a mettere in atto misure a martello nel tentativo di controllare l’epidemia prima che i capi si accorgano del disagio sociale.

I recenti aggiustamenti politici si sono concentrati sul miglioramento dei bassi tassi di vaccinazione tra gli anziani. Le vaccinazioni erano incoraggiate ma non obbligatorie e si ritiene che la paura, il dubbio o l’autocompiacimento abbiano portato al rifiuto tra milioni di anziani.

Le misure Zero-Covid sono state collegate a molteplici tragedie: morti per ritardi o rifiuti sanitari, suicidi, 27 persone uccise dopo che un autobus si è ribaltato mentre si dirigeva verso una struttura di isolamento, un incendio in un edificio la scorsa settimana a Urumqi. Gli analisti notano che le proteste di massa contro le restrizioni Covid si sono finora diffuse perché così tante persone possono vedere accadere una qualsiasi di queste tragedie a loro o ai loro cari.

READ  Una prolungata crisi sanitaria minaccia l'economia del Regno Unito

Ma il governo è rimasto Impegnato in politicaun punto che il leader supremo della Cina, Xi Jinping, ha sottolineato quando è stato riconfermato capo del Partito Comunista il mese scorso.