Novembre 26, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Spirit rinvia il voto sull’accordo di Frontier per continuare i colloqui con Frontier e JetBlue

Spirit rinvia il voto sull'accordo di Frontier per continuare i colloqui con Frontier e JetBlue

7 luglio (Reuters) – Spirit Airlines, Inc (Salva. N) Ha affermato di aver posticipato il voto degli azionisti previsto per venerdì sulla vendita da 2,4 miliardi di dollari a Frontier Group Holdings Inc. (ULCC.O) In modo che il suo consiglio possa continuare le discussioni sia con Frontier che con JetBlue Airways.

La Reuters ha inizialmente segnalato il ritardo previsto.

Negli ultimi mesi, JetBlue e Frontier, guidate dall’influente investitore di compagnie aeree Bill Frank, hanno ripetutamente eliminato le loro offerte per Spirit, nel tentativo di creare la quinta compagnia aerea più grande degli Stati Uniti.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Fonti hanno detto a Reuters, che ha chiesto di non essere identificata, perché le discussioni sono riservate, che il voto degli azionisti di Spirit, che è stato posticipato due volte in precedenza, è stato posticipato per la terza volta per dare a Spirit e JetBlue il tempo di finalizzare un accordo.

Spirit ha detto che ora prevede di tenere una riunione speciale il 15 luglio.

Il CEO di JetBlue Robin Hayes ha dichiarato in una dichiarazione che la compagnia aerea è stata “incoraggiata dalle nostre discussioni con Spirit e spera che ora riconoscano che gli azionisti di Spirit hanno indicato la loro chiara e affascinante preferenza per un accordo con JetBlue”.

JetBlue ha presentato un’offerta interamente in contanti di $ 3,7 miliardi il mese scorso, ma Spirit era riluttante ad accettare l’offerta finanziariamente più attraente di JetBlue a causa delle preoccupazioni che sarebbe stata respinta dalle autorità di regolamentazione antitrust, secondo le fonti.

JetBlue sta già affrontando una causa da parte del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti per la sua partnership con American Airlines (AAL.O) nelle aree di New York e Boston.

READ  Volkswagen prende in giro l'interno del furgone elettrico di ID Buzz mentre il debutto si avvicina al 9 marzo

Non c’è certezza che JetBlue fornirà a Spirit le garanzie necessarie sul fronte normativo per concludere un accordo e Frontier, che ha già migliorato la propria offerta, potrebbe tornare con una nuova offerta, hanno aggiunto le fonti.

L’accordo Frontier dovrebbe anche affrontare il controllo dell’antitrust. Ma Spirit e alcuni analisti affermano che questo accordo ha maggiori possibilità di ottenere un cenno del capo dai regolatori.

Entrambi gli espositori vedono Spirit come un’opportunità per espandere la propria presenza domestica e rimodellare l’industria aerea statunitense, che è in gran parte dominata da quattro compagnie aeree nazionali. L’acquisizione da parte di uno qualsiasi degli espositori avverrà in un momento in cui l’industria è attualmente alle prese con una carenza di manodopera e aeromobili.

La scorsa settimana, Spirit ha dovuto rinviare il voto degli azionisti all’8 luglio. Le fonti hanno affermato che all’epoca non aveva abbastanza azionisti per sostenere l’accordo Frontier.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

(Segnalazione di Anirban Sen e Sophia Herbst Baylis a New York e David Shepardson a Washington); Rajesh Kumar Singh ha contribuito alla relazione. Montaggio di Greg Romiliotis, Bill Bercrout e Edwina Gibbs

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.