Febbraio 2, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Tesla sta tagliando drasticamente i prezzi mentre si muove per aumentare la domanda

Sono in arrivo anche nuovi concorrenti. Quest’anno, GM dovrebbe iniziare a produrre versioni elettriche del suo pickup Chevrolet Silverado, Chevrolet Blazer ed Equinox.

Anche Tesla lo era problema in Cina, il suo mercato più grande, dove il produttore locale BYD è ora il marchio n. 1 di veicoli elettrici. Tesla ha recentemente tagliato i prezzi in Cina e ha riportato a Vendite globali totali per il 2022 Questo è stato inferiore alle aspettative degli analisti.

Sebbene Tesla sia ancora acclamata per le tecnologie avanzate che racchiude nelle sue auto e per il suo design elegante, è stata lenta ad aggiungere alla sua linea di modelli. Offre solo quattro auto e due dei modelli di lusso sono fuori portata per la maggior parte dei consumatori medi. Ha introdotto un’auto per l’ultima volta nel 2020, quando la Model Y è entrata in produzione.

Dal 2019, Tesla ha promesso di introdurre un camioncino chiamato Cybertruck, ma ha ritardato più volte la sua produzione. L’azienda ora spera di iniziare a produrli quest’anno. Il Cybertruck ha un design spigoloso e futuristico e dovrebbe essere venduto come veicolo di lusso, il che potrebbe limitare il suo fascino. In passato, il signor Musk ha espresso interesse per la produzione di un’auto elettrica che potrebbe essere venduta per circa $ 25.000, ma non ha definito alcun piano formale.

A dicembre, Tesla ha iniziato a consegnare un piccolo numero di semirimorchi alimentati a batteria a PepsiCo, il suo primo cliente.

“Vediamo che i problemi della domanda persisteranno fino a quando Tesla non sarà in grado di offrire offerte a basso volume, che potrebbero essere solo nel 2025”, ha dichiarato l’analista di Bernstein Tony Sacconaghi in un rapporto questo mese.

READ  I futures Dow attendono il rapporto sull'inflazione preferito dalla Fed; Tesla sale tardi alla promessa di Elon Musk

Nell’abbassare i prezzi dei suoi modelli attuali, Tesla indica che è disposta a rinunciare ad alcuni profitti per aumentare il volume delle vendite. La società in genere mostra margini di profitto lordo del 26 percento, più del doppio di quelli di alcune case automobilistiche rivali, un fattore che ha spinto gli investitori a incrementare le proprie azioni, rendendola la società automobilistica più preziosa al mondo.