Gennaio 29, 2023

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Twitter per sospendere gli account associati ad altri siti di social network

Sospensione

Elon Musk si è scusato e ha lanciato un sondaggio chiedendo se dovesse dimettersi dalla carica di capo di Twitter domenica sera dopo che la società ha lanciato una nuova politica che sospenderebbe gli account associati ad alcune altre piattaforme, una mossa che ha suscitato intense reazioni da parte di individui, tra cui alcuni di Musk. Sostenitori.

Musk si è scusato dopo che la politica è stata stabilita, scrivendo: “Andando avanti, ci sarà un voto sui principali cambiamenti politici. Le mie scuse. Non accadrà più”.

Ha quindi lanciato un sondaggio su Twitter, chiedendo agli utenti se dovesse dimettersi. Musk è rimasto fedele ai sondaggi precedenti, nonostante fossero poco scientifici e non rappresentativi.

“Dovrei dimettermi da presidente di Twitter? Rispetterò i risultati di questo sondaggio”. ha scritto. Ha aggiunto poco dopo: “Come dice il proverbio, fai attenzione a quello che vuoi, potresti ottenerlo”.

Gli intervistati si sono fortemente orientati verso il “sì” nel sondaggio di Musk, indicando che Musk dovrebbe dimettersi, dopo quasi un’ora di voto: il 58 percento degli oltre 3 milioni di voti è favorevole alla sua consegna delle redini. Il sondaggio doveva scadere domani mattina, lunedì, prima dell’apertura della Borsa. Durante un periodo in cui Tesla condivide – la fonte di gran parte del patrimonio netto di Musk – è diminuita. Gli investitori hanno affermato che il ritiro di Musk da Twitter migliorerebbe le prospettive di Tesla

L’improvvisa inversione di tendenza di Musk è arrivata dopo che Twitter ha dichiarato all’inizio della giornata che avrebbe iniziato a sospendere gli account associati a “piattaforme limitate” come Facebook e Instagram se tali account fossero stati “utilizzati allo scopo principale di promuovere contenuti su un’altra piattaforma social”, secondo l’annuncio. . Domenica.

Il PoliticheI tweet che promuovono account su alcuni siti potrebbero essere rimossi, dice, datati questo mese e twittati domenica pomeriggio se gli utenti invitano i loro follower su Twitter a unirsi a loro altrove.

READ  Il funzionario della Fed avverte che i tagli alle tasse del Regno Unito stanno aumentando i rischi di recessione globale

La politica afferma che “a livello di tweet e a livello di account, rimuoveremo qualsiasi promozione gratuita di piattaforme di social media di terze parti vietate”. Elenca molti esempi di tali siti di social media, tra cui Facebook, Instagram e verità socialeche l’ex presidente Donald Trump Cofondatore.

La proprietà di Twitter da parte di Musk, che ha acquistato a ottobre per 44 miliardi di dollari, ha causato scompiglio al sito. lui è Rimozione dei dirigenti dell’azienda Ha installato un team di lealisti, ha licenziato più della metà del personale e ha ordinato la moderazione dei contenuti di Twitter. Si è dilettato nella disinformazione come proprietario del sito ed è stato frettolosamente buttato fuori Cambiamenti nuovi e confusiFlirtare con le polemiche e creare il panico tra gli inserzionisti, alcuni dei quali hanno smesso di spendere sul sito.

Le sue decisioni improvvise e talvolta arbitrarie hanno fatto incazzare molti utenti principali di Twitter e personalema anche alcuni dei suoi sostenitori che hanno spinto la sua offerta di proprietà radicata in un approccio guidato dalla “libertà di parola”.

Già domenica, Musk sembrava aver perso il sostegno di alcuni di coloro che hanno sostenuto le mosse della sua amministrazione su Twitter a causa della nuova politica.

George Hotez, uno sviluppatore di software assunto da Musk per uno stage presso l’azienda dopo aver twittato con entusiasmo sull’acquisizione del magnate degli affari, domenica sera ha twittato un link al suo account Instagram.

“Se questo è proibito, non è più qui che voglio essere. Questo è lontano dalla libertà di parola”, ha scritto in un tweet.

Era molto diverso dalle ultime settimane, quando lo era Musk emesso un ultimatum ai dipendenti di Twitter che affermano che avrebbero dovuto attenersi a un ritmo “molto aggressivo” per costruire il nuovo Twitter.

“Questo è l’atteggiamento che costruisce cose incredibili. Lascia che tutte le persone che non desiderano la grandezza se ne vadano “, ha scritto Hotez.

Nel frattempo, gli utenti di Twitter hanno criticato il commento di Paul Graham, che ha elogiato la leadership di Musk, ma ha anche promosso il suo nome Mastodon su Twitter, come mostrano gli screenshot sul sito.

READ  Le vendite di case di lusso stanno registrando il calo maggiore dall'inizio della pandemia

“Questa è l’ultima goccia”, ha scritto, secondo le foto pubblicate sul sito. L’account di Graham è stato sospeso poco dopo.

Ciò ha spinto legioni di utenti, incluso l’informatore della NSA Edward Snowden, a pensarci. “Questa è una cattiva politica e deve essere invertita”, ha scritto in un tweet.

Le mosse hanno messo Musk sulla difensiva e sembrava rispondere a un contraccolpo, una mossa rara per il leader di Twitter da quando è entrato in carica a ottobre.

“L’account di Paul verrà presto ripristinato”, ha scritto in un tweet.

Twitter ha tagliato la maggior parte del suo team di pubbliche relazioni da quando Musk ha rilevato l’azienda in ottobre, e Musk non ha risposto a un elenco di domande via e-mail sulla nuova regola all’inizio della giornata.

Musk, il miliardario proprietario di Tesla e SpaceX, ha sospeso e ripristinato un gran numero di… Giornalisti illustri Chiunque abbia detto di aver violato le regole di Twitter.

Musk ha annullato l’iscrizione ad alcuni giornalisti su Twitter. Ma le loro compagnie non se ne andarono.

Nelle settimane successive alla finalizzazione della vendita di Twitter, Musk ha annullato l’applicazione di molte delle precedenti politiche di incitamento all’odio e disinformazione del sito, mentre in alcuni casi si è rivolto a sondaggi non scientifici per prendere decisioni, come il ripristino dell’ex presidente Donald Trump.

La nuova politica che vieta i collegamenti ad alcuni altri siti di social media segue diversi utenti Twitter di alto profilo che promuovono i loro account alternativi, spesso esprimendo l’opinione che rimanere su Twitter potrebbe diventare inaccettabile mentre Musk revisiona la piattaforma.

L’annuncio della società di domenica ha acceso un dibattito sul fatto che la mossa possa creare sfide legali per Twitter.

“Questa è la dichiarazione di vulnerabilità più chiara che abbia mai visto da una delle principali piattaforme tecnologiche statunitensi e una chiara dichiarazione di intenti anticoncorrenziale che GC Si daranno fuoco per impedire (se qualcuno ha riempito questo post su Twitter)” cinguettio L’ex capo della sicurezza di Facebook, Alex Stamos, usa l’acronimo di “General Counsel”. Ora dirige lo Stanford Internet Observatory, un “programma di ricerca, insegnamento e politica incentrato sull’uso improprio della tecnologia dell’informazione”, secondo sito web.

READ  Dopo il boom dell'era del Covid, i nuovi titoli tecnologici pubblici hanno dovuto affrontare i primi grandi ostacoli

Oltre al collegamento a Facebook, Instagram e Truth Social, la promozione dei siti di social media Mastodon, Tribel, Post e Nostr è limitata dalla nuova politica di Twitter annunciata domenica scorsa. Aggregatori di link di terze parti come linktr.ee E il lnk.bio Anche proibito. L’inserimento di un indirizzo di social media senza un URL non è consentito.

Twitter ha affermato che la prima violazione di questa politica potrebbe variare da una richiesta di eliminazione di un tweet al blocco temporaneo di un account. La società ha affermato che l’account potrebbe essere sospeso se la violazione è nella biografia o nel nome dell’account. Successive violazioni della politica possono comportare la sospensione permanente.

Cinguettio Commento improvviso Da diversi giornalisti di alto profilo la scorsa settimana, incluso uno del Washington Post, Musk ha anche affermato di aver condiviso “essenzialmente le coordinate dell’assassinio” per lui e la sua famiglia – un apparente riferimento ai tweet sulla piattaforma che ha sospeso un account utilizzando i dati di volo pubblici per tracciare Il jet privato di Musk. Twitter ha permesso a diversi giornalisti di tornare sulla piattaforma sabato.

Musk ha anche temporaneamente sospeso e poi reintegrato un secondo reporter del Post questo fine settimana.

“Ancora una volta, la sospensione è avvenuta senza preavviso, processo o spiegazione, questa volta mentre il nostro giornalista chiedeva un commento a Musk per una storia”, ha detto domenica in una dichiarazione Sally Buzby, direttrice esecutiva del Washington Post. “I giornalisti di Postal devono essere reintegrati immediatamente, senza condizioni arbitrarie”.

E domenica, Musk era alla finale della Coppa del Mondo in Qatar, twittando i post della partita.

Kat Zakrewski ha contribuito a questo rapporto.