Ottobre 6, 2022

TeleAlessandria

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più

Twitter rivela finalmente un pulsante di modifica

Twitter rivela finalmente un pulsante di modifica

Inizio, errori di battitura ed errori grammaticali! Ho iniziato, gli slip automatici sono stati corretti per lo sconforto e lo script di sconforto! Il pulsante di modifica sta arrivando su Twitter.

Giovedì, dopo innumerevoli suppliche da parte di molti dei suoi 237 milioni di utenti, alcune persone inizieranno a essere in grado di fare clic su un pulsante sul servizio di social media per modificare un tweet dopo che è stato pubblicato. Sono passati solo 15 anni, nove mesi e 22 giorni da quando hanno iniziato a chiedere questa capacità.

Da quando Twitter è stato presentato nel 2006, le basi per utilizzarlo sono state semplici e coerenti: ho scritto e pubblicato un tweet e poi ne ho affrontato le conseguenze. Non ci sono stati richiami sul programma.

Questo rende il pulsante di modifica forse il più grande cambiamento nel servizio di social media dal 2017, quando Twitter Aumenta il numero di caratteri consentiti Per messaggi fino a 280 caratteri su 140 caratteri.

L’impegno di Twitter per le sue prime bozze lo ha reso una destinazione per risse online ed eventi accesi. Ma le persone spesso rimpiangono la scelta delle parole o notano un errore di ortografia subito dopo aver pubblicato un tweet.

Poiché Twitter è passato da un servizio di nicchia a una piattaforma globale, sempre più utenti stanno iniziando a richiedere un modo per modificare i propri post. si sono lamentati. implorano. Si sono infuriati. Alcuni hanno commesso errori di battitura nei loro tweet chiedendo un pulsante di modifica per correggere gli errori di battitura.

Twitter non si è mosso.

La società ha affermato che c’era qualcosa di nobile nel mostrare i bug. Un utente oltraggioso può modificare un tweet dopo che è già stato ampiamente condiviso, scambiando un messaggio benigno con uno fuorviante. La persona che ha ritwittato una dichiarazione potrebbe perdere l’aggiornamento, trasmettendo inavvertitamente un tweet con cui la persona non è più d’accordo.

Ma di recente Twitter ha iniziato a riconsiderare il pulsante di modifica poiché ha cercato di espandere il proprio servizio attirando persone che potrebbero essere più attente con le loro parole.

Nel 2020, Twitter ha lanciato Fleets, una funzione effimera che elimina i post degli utenti dopo 24 ore. Questo non è stato catturato e lo è stato Disconnesso. L’azienda questa settimana ha introdotto Circles, una funzione che consente alle persone di pubblicare messaggi a un sottoinsieme di meno di 150 follower.

Forse consentire alle persone di correggere i propri errori può ridurre anche le loro paure sul palco.

“Ci auguriamo che con la modifica dei Tweet disponibile, i tweet sembrino più amichevoli e meno stressanti”, ha affermato Twitter in una nota. “Devi essere in grado di partecipare alla conversazione in un modo che abbia senso per te.”

Il pulsante di modifica verrà fornito prima ai dipendenti di Twitter per i test interni, quindi agli utenti del servizio in abbonamento Twitter Blue. La società alla fine prevede, anche se non ha specificato quando, di dare a tutti gli utenti la possibilità di modificare i propri tweet.

Quindi quei fastidiosi errori di battitura per lo più spariranno. Ma sarebbe sicuramente meno appariscente e forse meno imbarazzante.